Condividi:

Linea fibra...FTTS

Il posto giusto per trovare tutte le risposte sull'uso dei servizi di rete fissa FASTWEB (telefono e internet)
[Torino - Dsl20] Maggiore chiarezza su tempi passaggio vDsl #1
mar apr 08, 2014 11:10 am
Buongiorno e bentornato al forum :ymhug:

Una delle questioni che attualmente mi preme di più sottolineare sono le scarse informazioni per un utente Fastweb che migra da Adsl a Vdsl. Nel mio caso sono sotto copertura Fttc da inizio anno e ho ricevuto il modem compatibile a metà febbraio (ho comunque un Fritz!Box 7360 di proprietà, attualmente connesso, ho il contratto Joy e non userò il tech.col.). Ad oggi non c'è modo di sapere quando ci sarà il passaggio effettivo, l'impressione è che per i clienti in attesa di migrazione le operazioni siano messe in coda, dopo quelli che arrivano da altri operatori
Ultima modifica di Red5goahead il mer apr 09, 2014 12:53 pm, modificato 2 volte in totale.
Contratto Internet - FTTH GPon - FastGate
Immagine
Avatar utente
Red5goahead
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 201
Iscritto il: mar apr 08, 2014 10:45 am
Località: Torino

Re: Maggiore chiarezza su tempi passaggio a vDsl #2
mar apr 08, 2014 11:39 am
A chi lo dici, anch'io non ho avuto molte informazioni inerenti al momento in cui sarebbe avvenuto il passaggio effettivo di tecnologia. Pensa che non mi è arrivato nemmeno il classico SMS dove ti avvisano che il giorno successivo saresti passato alla FTTS/VDSL, e ogni volta che scrivevo al servizio clienti sulla pagina Facebook non sapevano rispondermi granché: in un'occasione mi avevano risposto che avrei dovuto aspettare la fine di quest'anno per la migrazione vera e propria, ma in realtà sono già 15 giorni che ho la VDSL.
Pessuno è nerfetto.
Avatar utente
mordicchio
Primi passi
Primi passi
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mar apr 08, 2014 10:57 am

VDSL su rete rigida? #3
gio apr 10, 2014 7:18 pm
Ciao, scrivo anche qui nella speranza che qualcuno riesca a darmi una risposta.
Attualmente sono cliente ADSL attestato su rete rigida perchè disto circa 300 metri dalla centrale (nel pieno centro di Padova).
La copertura VDSL nella mia zona è già stata completata da mesi ma, a detta di chi ho interpellato sino ad ora (cc, cc social), non pare previsto nel piano di sviluppo il montaggio di moduli dslam vdsl che possano erogare il servizio direttamente da centrale (e che quindi servano le "linee rigide"), ma solo nei cabinet per strada. Con frasi del tipo "non mi risulta ci abbiano pensato" 8-}
Quindi tutta la zona è coperta, ad eccezione delle utenze troppo vicine alla centrale, perchè non si attestano su alcun armadio di strada, essendo direttamente collegate alla centrale.
Ora mi chiedo, la fibra ovviamente arriva già in centrale, possibile che nessuno abbia pensato di installare un modulo direttamente all'interno?
Fortunatamente pare che Telecom ci abbia pensato ed infatti da qualche giorno parebbe attivabile la vdsl telecom..
E' solo questione di tempo anche per Fastweb?
Grazie a chi ha capito di cosa sto parlando e saprà dirmi qualcosa! :-*

gianlu2
Esordiente
Esordiente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio apr 10, 2014 7:07 pm

Problema porte router dopo passaggio fibra #4
mar apr 15, 2014 10:50 pm
Salve a tutti, sono da poco passato alla fibra ottica, e ho notato che oltre ad essere cambiato il mio IP (adesso è 93.4x.x.x in confronto a 2.x.x.x con l'ADSL precedente) ho avuto problemi per quanto riguarda le connessioni in entrata nonostante le porte del router Technicolor TG589vn v3 siano correttamente configurate e sbloccate, visto che sono solito a "hostare" giochi sul mio portatile in cui i miei amici si collegano, la cosa mi ha un po' irritato, perché il problema si è presentato subito dopo il passaggio e prima non c'era.
Ho avuto modo di leggere in giro che probabilmente sono connesso ad una NAT interna e non ho un IP pubblico personale.
In che modo potrei richiederlo, se questo è il problema? Nella Myfastpage non nessuna opzione al riguardo, ne per quanto riguarda le porte ne per altro.

Luky
Primi passi
Primi passi
 
Messaggi: 29
Iscritto il: mar apr 15, 2014 10:42 pm

Re: Problema porte router dopo passaggio fibra #5
mar apr 15, 2014 11:06 pm
Chiedi al call center oppure tramite facebook che ti venga assegnato nuovamente un ip pubblico.
Ciao.
Avatar utente
flavio
Utente esperto
Utente esperto
 
Messaggi: 329
Iscritto il: gio apr 03, 2014 6:39 pm

Re: Problema porte router dopo passaggio fibra #6
gio apr 17, 2014 12:33 am
flavio ha scritto:Chiedi al call center oppure tramite facebook che ti venga assegnato nuovamente un ip pubblico.
Ciao.

Ciao, ho letto che il servizio è a pagamento fastweb.it/ip_pubblico
Ma prima allora come potevo hostare server senza costi aggiuntivi e nessun problema?

Luky
Primi passi
Primi passi
 
Messaggi: 29
Iscritto il: mar apr 15, 2014 10:42 pm

Re: Problema porte router dopo passaggio fibra #7
gio apr 17, 2014 1:02 am
Fastweb è nata come una sorta di grande lan dove tutti erano dietro nat.
Quella pagina appunto serviva ad attivare sessioni a scadenza di ip pubblico a pagamento (benchè le flat avevano 20 ore di servizio gratuito mensile con tariffazione al secondo il che non era affatto male...).
Negli ultimi anni poi, anche per motivi legati alle attuali leggi, pian piano tutta l'infrastruttura di Fastweb si sta trasformando per fornire a tutti un ip pubblico da subito gratuito.
Quando questo non accade ed il cliente ne ha bisogno, di solito si risolve con una telefonata al 192913 in cui per velocizzare le cose, si fornisce la motivazione della videosorveglianza (anche se questo non è vero).

Non so come mai quella pagina risieda nella MyFastPage anche di coloro i quali sono già dotati di ip pubblico... sinceramente non ho mai capito se è una sorta di bug o se serva ad attivare un qualche tipo di DMZ.
Boh...
MinGarantito Rimborsi_Disservizi
#ncp6DisdettaGratuitaSeVelocitàNonRispettata
AccessoNAS_WD ElencoProblemi
Ultimo post di un 3d che rimanda da un'altra parte, click su Immagine.
Fastweb di Scaglia era un'altra cosa da molti punti di vista, gestione forum compresa. Non mandate PM.
Avatar utente
mago43
Guru
Guru
 
Messaggi: 5454
Iscritto il: gio apr 03, 2014 3:19 pm

Re: Problema porte router dopo passaggio fibra #8
gio apr 17, 2014 8:43 am
la pagina è fondamentalmente inutile per coloro i quali hanno già l'IP Pubblico statico attivo.
io se provo ad entrarci mi dice che non è possibile attivare il servizio (non era una DMZ ma un PAT su un altro pool)

dimenticavo... serviva molto per aggirarei ban dei NAT sui siti di gaming online! :D :D
...l'ho sempre detto.... la democrazia non funziona!! =)) =)) =))
DON'T PANIC!
Sic Transit Gloria Mundi
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire

Non garantisco risposte via PM da utenti con < 100 messaggi
Avatar utente
Emme
Utente esperto
Utente esperto
 
Messaggi: 3547
Iscritto il: gio apr 03, 2014 12:52 pm
Località: Milano Sud

Re: Problema porte router dopo passaggio fibra #9
gio apr 17, 2014 10:51 am
Emme ha scritto:la pagina è fondamentalmente inutile per coloro i quali hanno già l'IP Pubblico statico attivo.
io se provo ad entrarci mi dice che non è possibile attivare il servizio (non era una DMZ ma un PAT su un altro pool)



Marco, ho fattola prova pure io ed a me funziona.
Posso anche dire che finalmente la storia ha un senso perchè adesso spiega e fa scegliere:

Immagine

L'ho attivato, l'ip è cambiato (anche se dello stesso tipo) e di fatto apre (credo) tutte le porte dell'hag su quel pc interno cambiando l'ip esterno (fatto al prova con Emule e cambiando la porta diventa OK dopo pochi secondi su qualsiasi porta, ho provato tre volte).

Ma tu che intendevi con "PAT su un altro pool" ?

Di norma con PAT si intende la traduzione di n indirizzi in n porte creando NAT 1 a molti (ovvero ciò che fa qualsiasi router quando natta visto che gli ip interni sono più di uno, no?) infatti i router Cisco lo chiamano NAT overloaded mi sembra.

Mi faresti un esempio di ciò che intendevi?

Forse ti riferivi a ciò che avviene all'esterno dell'hag?
Perché a me sembra proprio la creazione di un nuovo NAT 1 a 1 senza firewall, no?
Emme ha scritto:dimenticavo... serviva molto per aggirarei ban dei NAT sui siti di gaming online! :D :D
...l'ho sempre detto.... la democrazia non funziona!! =)) =)) =))

(io lo usavo per scaricare più volte da rapidshare et similia xD )


Se qualcuno vuole attivare l'ip pubblico in quel modo, potrebbe succedere che l'ultima pagina, quella di conferma del servizio attivato, non si apra e rimanga bianca.

Non è però detto che la manovra non sia andata a buon fine... per verificarlo, preparatevi una pagina del tipo myip e verifate l'eventuale cambio di ip.

Poi, la pagina per terminare la sessione, funziona tranquillamente.
(ovviamente, anche in quel caso, conviene verificare il tutto su un sito apposito)
MinGarantito Rimborsi_Disservizi
#ncp6DisdettaGratuitaSeVelocitàNonRispettata
AccessoNAS_WD ElencoProblemi
Ultimo post di un 3d che rimanda da un'altra parte, click su Immagine.
Fastweb di Scaglia era un'altra cosa da molti punti di vista, gestione forum compresa. Non mandate PM.
Avatar utente
mago43
Guru
Guru
 
Messaggi: 5454
Iscritto il: gio apr 03, 2014 3:19 pm

Re: VDSL su rete rigida? #10
gio apr 17, 2014 11:25 am
gianlu2 ha scritto:Ora mi chiedo, la fibra ovviamente arriva già in centrale, possibile che nessuno abbia pensato di installare un modulo direttamente all'interno?
Grazie a chi ha capito di cosa sto parlando e saprà dirmi qualcosa! :-*


Ciao,

Sicuramente ci hanno pensato: tecnicamente è un po' come dire "il minidslam lo metto nella centrale Telecom anzichè negli armadi in strada", che è quello che si fa con le ADSL in ULL.
Il problema è strettamente regolamentare, ovvero normativo, a livello AGCOM e di rapporti tra operatori.

Ovvero: nell'FTTS il tratto in rame tra gli armadi di derivazione stradale e il cliente è definito "Sub - Loop", e si porta dietro tutta una serie di norme, costi, SLA, best practice che "regolano" il rapporto di uso tra gli operatori e Telecom Italia.

Le linee rigide NON sono qualificate come Sub - Loop e questo crea quindi un empasse che impedisce ai non-telecom di farci FTTS (e dando quindi l'ennesimo vantaggio competitivo al monopolista).
Dovrebbero essere in corso e / o partire tavoli AGCOM/TI e interoperatore per affrontare il tema, ma poichè non è certo interesse di TI velocizzare (anzi) e siamo in Italia (= per normare/modificare anche la cosa più banale ci vogliono eoni), non farci troppo affidamento sul breve...

Ciao!
Immagine
Avatar utente
Naiad
Utente esperto
Utente esperto
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio apr 17, 2014 10:41 am

Prossimo

Chi c’è in linea

In totale ci sono 41 utenti connessi : 1 iscritto, 40 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)


Visitano il forum: Google [Bot] e 40 ospiti

ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.