ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Ok, Boomer e Generazione Z

News 04/02/2020
L'11 febbraio, dalle 13.00 alle 14.15 presso Fastweb NEXXT a Milano, al via il dodicesimo incontro del ciclo #connessioni

Martedì 11 Febbraio, dalle 13.00 alle 14.15 presso l'Auditorium di NEXXT, la sede di Fastweb in Piazza Adriano Olivetti di Milano, si svolgerà il secondo incontro del 2020 del ciclo "Fastweb Connessioni" che vedrà protagonista il tema generazionale con un focus sulla generazione Z, ovvero i nati a partire dal 1995 e fino al 2010.

L'incontro sarà l'occasione per raccontare, con l'intervento della giornalista Danda Santini, Direttrice di IoDonna, l'esito della ricerca sociale, commissionata anche da Fastweb, condotta su un campione rappresentativo di giovani e svolto dalla società di ricerca Eumetra. Grazie ai risultati dell'indagine che saranno esposti durante l'incontro sarà possibile comprendere meglio chi sono e in che cosa credono i ragazzi della generazione Z e soprattutto che relazione hanno con il mondo del lavoro e con la società. La ricerca fornisce un ampio spaccato della vita e delle abitudini della Generazione Z, posta a confronto su vari temi con la generazione dei Millennials, cioè con la generazione X e quella dei Baby Boomer.

Dall'indagine emerge infatti con forza una rottura generazionale che assume forme differenti rispetto al passato: la generazione Z scende meno in piazza per fare rivoluzioni, ma mostra un forte interesse a un migliore equilibrio vita-lavoro. Non solo. La generazione Z è quella che valorizza maggiormente l'uguaglianza di genere e, seppur nativi digitali, i nati dal 1995 al 2010, non sono poi così all'avanguardia nel campo digitale, rispetto alle generazioni precedenti, che comunque mostrano di avere attitudine al digitale.

Per la società Eumetra, esporranno i risultati dell'indagine Luca Secci, capo progetto e Partner di Eumetra MR per gli studi internazionali, che ha un'esperienza trentennale nei maggiori network di ricerca mondiali e Anna Caterina Tagliabue, Qualitative Supervisor e Partner di Eumetra MR e psicosociologa che da più di 25 anni si dedica alle ricerche sociali e di mercato.

La partecipazione all'evento è gratuita e per iscriversi è sufficiente registrarsi a questo link.

Fastweb Connessioni, arrivato al suo dodicesimo appuntamento, è il ciclo di incontri promosso dall'azienda e aperto a dipendenti e cittadini con l'obiettivo di diffondere la cultura, l'innovazione e tutto ciò che ruota intorno al concetto di cambiamento attraverso il confronto, il dibattito e la contaminazione tra idee.