ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Governance
Anticorruzione

Fastweb ha costruito la propria reputazione adottando politiche basate sulla tolleranza zero dei fenomeni illeciti da parte dei suoi dipendenti, fornitori e partner. Per rendere ancora più efficace l’insieme delle policy interne esistenti Fastweb ha deciso di dotarsi di un sistema di regole e controlli finalizzati alla prevenzione dei reati di corruzione.

L’adozione di Linee Guida Anticorruzione deriva da una scelta volontaria di Fastweb finalizzata ad accrescere la propria reputazione di azienda onesta e trasparente nell’esercizio del proprio business da sempre impegnata a rispettare gli standard previsti per le società.

L’impegno nella prevenzione di qualsiasi comportamento corruttivo da parte di Fastweb si traduce anche nella decisione di prendere parte a convegni e gruppi di lavoro internazionali, tra cui il Business Integrity Forum istituito da Transparency International, cui fanno parte primarie aziende quotate e non.

Fastweb ha previsto inoltre di adottare nuove clausole contrattuali che permetteranno di risolvere i contratti sottoscritti con soggetti che non si atterranno agli standard anticorruzione previsti.

Per assicurare il rispetto delle Linee Guida Anticorruzione, promuovere misure anticorruzione e consentire un controllo centralizzato più ampio sulla compliance alle nuove policy, Fastweb ha deciso di nominare nel team di Internal Audit Compliance&Risk Management, un Responsabile Anticorruzione che si occuperà inoltre di realizzare programmi di formazione periodica per tutti i dipendenti.

Alberto Calcagno

Amministratore Delegato di Fastewb SPA

Business Integrity Forum

Fastweb da maggio 2018 è entrata ufficialmente nel gruppo del Business Integrity Forum.

Fastweb aderisce quindi al BIF e alla sua mission per migliorare sempre di più i suoi processi interni a favore di una business culture basata sui principi di etica e anticorruzione.

“Condividendo i valori e i principi portati avanti da Transparency International Italia e dal Business Integrity Forum all'interno del settore privato, abbiamo deciso di aderire al gruppo e di partecipare così alle sue iniziative, in modo da rafforzare ulteriormente il nostro impegno verso la business integrity e l'anticorruzione.”

Jessica Ghietti

Responsabile Anticorruzione Fastweb SPA