• cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Fastweb e "L'arte che guarda al domani", il nuovo ciclo di Connessioni Digital Edition

News 01/02/2021
Disponibile sul canale Youtube di Fastweb il percorso di esplorazione culturale alla scoperta degli artisti e delle opere che hanno anticipato il futuro nei linguaggi dell'arte contemporanea.

Prosegue e si arricchisce con cinque nuovi capitoli dedicati all'arte come espressione del domani, l'esperienza di Connessioni Digital Edition il ciclo di appuntamenti virtuali promosso da Fastweb con l'obiettivo di diffondere, insieme ad ospiti d'eccezione, cultura, innovazione e tutto ciò che ruota intorno al concetto di cambiamento.

Marina Abramovic, Bill Viola, Maurizio Cattelan, Olafur Eliasson e Banksy sono gli artisti contemporanei raccontati e presentati al pubblico, tramite la sapiente guida di diversi esperti d'arte, nel nuovo filone "L'arte che guarda al domani", disponibile sul canale ufficiale Youtube di Fastweb e diviso in cinque video capitoli dedicati a ciascun artista e alle sue opere maggiori.

Nel primo video capitolo, Giuseppe Frangi, giornalista e appassionato d'arte, racconta al pubblico le opere e la vita dell'artista serba naturalizzata statunitense Marina Abramovic, celebre per le sue capacità di instaurare nelle sue opere relazioni uniche tra l'artista e il pubblico.

Il secondo capitolo è invece dedicato a Bill Viola, artista newyorkese da sempre votato alla videoarte e appassionato utilizzatore di tecnologie innovative nelle sue opere, raccontato al pubblico da Marta Cereda critica d'arte e curatrice.

Maurizio Cattelan, tra gli artisti italiani oggi più famosi a livello internazionale grazie all'iperrealismo dominante nelle sue creazioni, è invece il protagonista della terza video pillola introdotta da Luca Fiore, artista e Art Director.

La quarta videopillola, raccontata al pubblico dalla storica e curatrice d'arte Anna Bernardini, è dedicata a Olafur Eliasson, artista danese e professore universitario con una straordinaria passione per la fisica e la tecnologia che riesce a traslare con successo nelle sue opere.

A concludere il percorso artistico alla scoperta dell'arte contemporanea, la storica e critica d'arte Chiara Gatti accompagna il pubblico nell'ultima video pillola dedica a Bansky, artista e writer inglese, considerato uno dei maggiori esponenti della street art, la cui vera identità rimane ancora oggi sconosciuta.

"L'arte che guarda al domani" è una iniziativa che si pone l'obiettivo di accompagnare lo spettatore alla scoperta e alla comprensione di opere e artisti che hanno saputo anticipare la realtà attraverso nuove e rivoluzionarie forme di espressività dell'arte contemporanea e si affianca ai due precedenti filoni artistici di Connessioni, "Finestre sulla primavera" con dieci video racconti dedicati al concetto di rinascita nell'arte e "L'arte dopo la tempesta" con due appuntamenti rivolti alla scoperta delle correnti del Realismo e Astrattismo dell'arte moderna.