ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Educazione civica e identitą: come cambiano al tempo del digitale

News 06/07/2018
Nel corso della presentazione del libro Galateo LinkedIn, ospitata presso la sede Fastweb di Milano, si discuterą di come il digitale ha cambiato il nostro concetto di identitą

Siamo consapevoli di avere un'identità digitale? E sappiamo cosa sia esattamente? Cosa facciamo per proteggerla e, soprattutto, abbiamo un'idea di come vengono trattati i nostri dati personali che, quotidianamente, "cediamo" sul web sotto forma di ricerche, acquisti o iscrizioni ai servizi più vari? Queste alcune delle domande cui si tenterà di dare risposta nel corso dell'evento "Educazione civica digitale. Nel mondo, tra le aziende, con le persone", previsto per il 12 luglio dalle 16:30 alle 19:30 presso la sede Fastweb di Milano.

Lo spunto di partenza è dato dal libro "Galateo LinkedIn", scritto da Valentina Marini e Giada Susca, e riguardante la netiquette da tenere sulla celebre piattaforma social dedicata al mondo del lavoro. Da qui il discorso sarà poi ampliato, come già accennato, su tematiche più generali e di stretta attualità come l'identità digitale e la sua protezione, la consapevolezza degli utenti su come vengono utilizzati i loro dati online e quali le possibili opportunità e rischi.

Educazione civica e identità digitale, i temi del dibattito

Per dare risposta alle domande poste inizialmente, l'evento ospitato da Fastweb si articolerà in tre diversi panel consecutivi. Nel corso delle tre tavole rotonde, gli esperti chiamati a intervenire affronteranno il tema dell'educazione civica e dell'identità digitale da vari punti di vista: quello lavorativo, quello scolastico e quello comunicativo.

  • Identità digitale, mondo del lavoro e aziende. Il primo panel, che prenderà il via alle 16:30, vedrà la partecipazione di Marcello Bugari (Reale Mutua), Clemente Perrone (Sirti), Pino Mercuri (Microsoft), Nicoletta Botti (Giunti Psychometrics) e verterà sull'impatto del digitale sul mondo del lavoro. Il discorso, insomma, sarà focalizzato su LinkedIn, ma non solo: il web in generale, infatti, ha cambiato profondamente il modo in cui i recruiter vanno a caccia di professionisti e nuovi dipendenti, aprendo la strada a nuove modalità del trattamento dei dati e di relazionarsi con gli altri
  • Identità digitale tra giovani, istituzioni scolastiche, università. Il secondo panel, al quale prenderanno parte Marco Stancati (Università La Sapienza), Vera Gheno (Università di Firenze), Annalisa Galardi (Università Cattolica del Sacro Cuore, Consigliere della Fondazione Adriano Olivetti) e Anna Lo Iacono (Fastweb), sarà focalizzato sull'impatto del digitale sul mondo scolastico e di come si forma la nostra identità digitale all'interno delle mura scolastiche e universitarie
  • Identità digitale attraverso diversi canali di comunicazione. La nostra identità digitale, però, si forma primariamente all'interno dei social e di altri portali web. Sarà questo l'argomento di discussione del terzo panel, focalizzato su pubblicità, social, radio e associazioni e al quale prenderanno parte Fulvio Giuliani (RTL 102.5), Paolo Iabichino (Ogilvy & Mather Italia), Valentina Capogreco (Young Women Network), Michele Sarzana (Fastweb).

 

Come partecipare all'evento sull'Educazione civica digitale

Chiunque voglia partecipare all'evento, programmato per il prossimo 12 luglio presso la sede Fastweb di Milano (ingresso Via Mac Mahon 55) dalle 16:30 alle 19:30, può iscriversi entro il 9 luglio tramite l'evento creato sul portale Eventbrite. La partecipazione è completamente gratuita, ma il numero di posti a disposizione è limitato.