ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Dall'Aratro all'AI: come cambia il rapporto uomo-macchina

News 03/09/2019
Giovedý 12 settembre alle ore 13:00 al via il quinto incontro del ciclo "Connessioni"

Giovedì 12 settembre dalle ore 13:00 alle ore 14:15 presso la nuova sede di Fastweb in Piazza Adriano Olivetti a Milano prenderà il via il quinto appuntamento di "Connessioni", il ciclo di incontri promosso dall'azienda e aperto a dipendenti e cittadini. Ad essere protagonista, questa volta, sarà l'Intelligenza Artificiale, raccontata da Federico Cabitza, Professore di Interazione Uomo-Macchina e Uomo-Dato presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca.

La macchina sorge con la rivoluzione agricola, che trasforma la tribù in società complessa. Oggi la macchina si è evoluta ed è parte dell'homo sapiens, dell'ambiente in cui si muove e del suo modo di trasmettere conoscenza. L'Intelligenza Artificiale (AI) – come spiegherà Federico Cabitza – non è altro che la forma più evoluta di tecnologia che abilita la nostra società, consentendoci di andare alla velocità a cui vogliamo andare e che rende il nostro lavoro più efficiente e la nostra vita più confortevole. Diagnosi mediche sempre più precise, auto che si guidano da sole, assistenti vocali: è ormai evidente come l'AI non appartiene più solo ai film di fantascienza ma è diventata l'agente tecnologico capace di rivoluzionare le nostre giornate e di cambiare il mondo.

Per spiegare meglio questo concetto Federico Cabitza racconterà l'AI dalla prospettiva della comunicazione, utilizzando concetti come "attrito relazionale", "curling computazionale" e "modello Star Trek", con un attento racconto della dimensione uomo-macchina nella quotidianità e nel lavoro e delle conseguenze inattese che riguardano il rapporto con le macchine cosiddette "intelligenti".

Dopo gli appuntamenti degli scorsi mesi sulle trasformazioni del quartiere Romana-Vettabbia, su Leonardo Da Vinci, sull'attualità del pensiero Olivettiano ed altri, il ciclo di incontri attraverso i quali Fastweb apre le porte della propria sede alla città prosegue raccontando l'evoluzione del rapporto uomo-macchina. Con #Connessioni Fastweb intende infatti promuovere la cultura, l'innovazione e tutto ciò che ruota intorno al concetto di cambiamento attraverso il confronto, il dibattito e la contaminazione tra idee.

La partecipazione all'evento è gratuita e per iscriversi è sufficiente registrarsi al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-dallaratro-allai-come-cambia-il-rapporto-uomo-macchina-68141953417

Federico Cabitza - Laureato in Ingegneria Informatica nel 2001 al Politecnico di Milano, consegue il Dottorato di Ricerca in Informatica nel 2007. Dopo diverse esperienze nel settore privato come consulente IT, dal 2011 è prima ricercatore e poi professore associato presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Milano-Bicocca, dove insegna Interazione Uomo-Macchina, Interaction Design e Data Visualization nei corsi di laurea in Informatica e Data Science. E' autore di oltre 120 pubblicazioni scientifiche e dal 2016 è senior consultant presso la Direzione Scientifica dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano per la definizione di modelli predittivi basati su Machine Learning.