ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Sostenibilità

Al via 'Digitali e Solidali', contest digitale per raccontare la solidarietą

Sostenibilità 31/05/2018
Creato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo in collaborazione con Corriere della Sera Buone notizie e Fastweb, il contest vuole stimolare il racconto del bene collettivo da parte dei cittadini

Raccontare l'Italia migliore, quella da sempre in prima fila nel settore della solidarietà che, troppo spesso, passa inosservata e quasi sottaciuta. Questo lo scopo principale di "Digitali e Solidali – L'Italia rete delle buone notizie", contest ideato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo, in collaborazione con Corriere della Sera Buone Notizie - L'impresa del bene e Fastweb. La presentazione del contest, svoltasi alle ore 12 di giovedì 31 maggio, ha visto la partecipazione di mons. Davide Milani (Presidente Fondazione Ente dello Spettacolo), Elisabetta Soglio (Responsabile del settimanale di Corriere della Sera Buone Notizie – L'impresa del bene) e Sergio Scalpelli (Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb).

Che cos'è "Digitali e Solidali – L'Italia rete delle buone notizie"

Come già accennato, il contest indetto dall'Ente Fondazione dello Spettacolo in collaborazione con Corriere della Sera e Fastweb si propone di stimolare i cittadini al racconto collettivo del bene, che permetta di far emergere quelle azioni solidali che sono spesso ignorate dai media e restano così invisibili agli occhi dei più. Ai partecipanti sarà chiesto di realizzare un cortometraggio che documenti un'azione di solidarietà combinata alla tecnologia digitale e alle reti di comunicazione, che svolgono in questo caso il ruolo di "cassa di risonanza" per moltiplicare e rendere più efficiente e innovativa l'azione di aiuto.

Chi vorrà partecipare al contest, rivolto a chiunque abbia compiuto 18 anni e sia residente in Italia, San Marino o Città del Vaticano, dovrà realizzare e inviare un cortometraggio che racconti una storia del "digitale che fa bene", un gesto di solidarietà concreto possibile mediante la rete, la connessione, la tecnologia digitale applicata alla comunicazione.

Come partecipare a "Digitali e Solidali – L'Italia rete delle buone notizie"

Per partecipare al contest "Digitali e Solidali – L'Italia rete delle buone notizie" si dovrà essere maggiorenni e residenti nel nostro Paese. La richiesta di partecipazione dovrà arrivare da una singola persona, anche se in rappresentanza di una società o di un gruppo creativo "di fatto". Le opere, inoltre, dovranno essere inedite (o, se edite, non precedenti al 1 gennaio 2017), dovranno avere una durata minima di 1 minuto e massima di 15 minuti ed essere in lingua italiana o sottotitolate.

La domanda di partecipazione al contest dovrà essere inviata entro il 31 luglio 2018 riempiendo in ogni suo campo il modulo di iscrizione presente alla pagina web https://www.cinematografo.it/contest/. Inoltre, gli iscritti dovranno inviare via posta elettronica all'indirizzo info@entespettacolo.org, eventualmente anche mediante WeTransfer, ove non siano stati allegati al modulo di iscrizione, quanto segue:

  • Una copia in formato elettronico del cortometraggio, in bassa risoluzione, salvo che non abbia inserito nel modulo di iscrizione il link che consenta la visione dello stesso;
  • copia del documento di identità del concorrente;
  • la liberatoria scaricabile alla pagina https://www.cinematografo.it/contest/ compilata e debitamente sottoscritta dal concorrente.

I lavori regolarmente presentati saranno poi valutati dai membri della redazione della Rivista del Cinematografo e Cinematografo.it, che selezioneranno i 10 migliori cortometraggi ricevuti. Questi saranno poi giudicati da una giuria composta da Presidente, 2 membri della Rivista del Cinematografo e Cinematografo.it, 1 membro del Corriere della Sera Buone Notizie e 1 Membro di Fastweb. Tra i 10 cortometraggi, la giuria ne selezionerà tre da premiare: l'esito del contest sarà comunicato in via telematica ai vincitori.

Le 10 opere saranno poi presentate e proiettate durante la 75esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, in calendario dal 29 agosto all'8 settembre. Da tale momento saranno inoltre visibili sui portali ufficiali di Fondazione Ente dello Spettacolo, Corriere della Sera Buone Notizie e Fastweb. I 10 corti, inoltre, saranno proiettati anche durante la Milano Movie Week, in calendario dal 17 al 23 settembre. La premiazione avverrà a Castiglione Cinema 2018 – Rdc Incontra (4-7 ottobre 2018).