ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

Parte Rai Click, la Tv on Demand nata dalla partnership tra Rai ed e.Biscom

Comunicati 18/01/2001
Parte Rai Click, la Tv on Demand nata dalla partnership fra Rai (60%) ed e.BisMedia (40%), la società editoriale del Gruppo e.Biscom. Dal 18 luglio 2001 Rai Click offrirà ai propri clienti su banda larga informazione, intrattenimento e servizi in modalità on Demand.

Dal 18 luglio 2001 i contenuti dell'emittente televisiva pubblica disponibili su larga banda per la prima volta in modalità on Demand

Milano, 17 luglio 2001 - Parte Rai Click, la Tv on Demand nata dalla partnership fra Rai (60%) ed e.BisMedia (40%), la società editoriale del Gruppo e.Biscom (e.Biscom SpA, Milano, Nuovo Mercato: EBI). Dal 18 luglio 2001 Rai Click infatti offrirà ai propri clienti su banda larga informazione, intrattenimento e servizi in modalità on Demand.

L'accordo, siglato nell'agosto 2000, ha per Rai l'obiettivo di veicolare, non in esclusiva, il patrimonio dell'archivio storico e della programmazione corrente dell'emittente televisiva pubblica nazionale attraverso la larga banda e in modalità on Demand, e per e.Biscom, che di questa tecnologia detiene il know how e le infrastrutture, di ampliare ulteriormente la propria offerta di contenuti mettendo a disposizione dei clienti raggiunti dalla fibra ottica la ricchezza, il prestigio e la qualità delle trasmissioni Rai.

"La Tv on Demand su banda larga - ha commentato il Presidente della Rai Roberto Zaccaria - è il mercato di un futuro che comincia concretamente con Rai Click ed è motivo di grande soddisfazione che a presidiarlo sia la Rai in collaborazione con e.Biscom. è una dimostrazione ulteriore della leadership del servizio pubblico nel settore televisivo. Il lancio dell'offerta di Rai Click - ha aggiunto Zaccaria - costituisce dunque per Rai ed e.Biscom un notevole successo che si deve attribuire a tutti coloro che hanno lavorato a un progetto assolutamente innovativo in Italia e all'estero. In pochi mesi - ha concluso il Presidente e Amministratore Delegato di Rai Click Stefano Gigotti - è stata realizzata la prima vera televisione on Demand diffusa sulla fibra ottica. Si tratta di un modello di offerta personalizzata che cambierà le abitudini del consumo di televisione e, di conseguenza, gli stessi stili di vita degli italiani: da soggetti passivi a padroni del mezzo televisivo potendo finalmente vedere quello che più piace, quando si vuole."

"Con Rai Click - ha dichiarato il Presidente di e.Biscom Francesco Micheli - nasce la prima Tv interattiva realizzata proprio dal servizio pubblico in collaborazione con e.Biscom. Una partnership che, rendendo per la prima volta disponibili i programmi Rai in modalità on Demand attraverso una tecnologia unica al mondo sviluppata da e.Biscom, va verso la piena convergenza fra telecomunicazioni e media. Ed e.Biscom, - ha proseguito Micheli - attraverso le alleanze strette con Rai, Universal, Stream e Discovery Channel, testimonia il valore strategico attribuito alla qualità dei contenuti."

I programmi Rai sono trasmessi in larga banda alla velocità di 10 Mbit/s attraverso la rete in fibra ottica integrata con protocollo IP (Internet Protocol) che FastWeb - la controllata del Gruppo e.Biscom che fornisce servizi innovativi su una propria infrastruttura di rete - sta rapidamente estendendo in tutta Italia, dopo Milano, Genova, Torino, Roma e presto anche Napoli, Grosseto e Reggio Emilia.

Il segnale di Rai Click viaggia in digitale ad altissima velocità sulla rete in fibra ottica, arriva in casa del cliente, viene decodificato da uno speciale dispositivo fornito da FastWeb e si rende disponibile attraverso l'abituale televisore, offrendo allo spettatore una qualità audio/video paragonabile a quella del DVD.

L'interfaccia grafica del canale Rai Click, semplice e intuitiva, è stata appositamente creata per un pubblico televisivo da Razorfish, leader nello sviluppo di soluzioni digitali per il business (tra i clienti: Ford, Nokia, Coca Cola). La società, fondata a New York nel 1995 e dal 2000 presente anche in Italia con una sede a Milano, è riconosciuta in tutto il mondo per la propria esperienza nel rendere più facile e coinvolgente la fruizione, da parte degli utenti finali, dei nuovi media; Tv interattiva, Internet, telefonia mobile e installazioni multimediali.

Per visionare i programmi di Rai Click è sufficiente utilizzare un telecomando simile a quello di un normale DVD e selezionare il titolo all'interno della vasta offerta. Una volta scelto il programma, Rai Click consente le normali funzioni play, avanzamento veloce, stop, pausa, oltre alla piena interazione con i contenuti, per leggere schede di approfondimento o dialogare, nel prossimo futuro, con la redazione o gli altri spettatori.

L'offerta è ricchissima, continuamente aggiornata e destinata a crescere nel tempo, alimentata dalla programmazione corrente delle tre reti Rai e dal materiale di archivio, fino a raggiungere le 10.000 ore.

Al momento del lancio, l'offerta di Rai Click comprende circa 800 titoli, che coprono tutte le aree di interesse, dall'informazione alla fiction, dallo sport ai titoli cinematografici, dalla musica ai documentari. Accanto a film di successo come Caro Diario, Pane e Tulipani, Witness, a trasmissioni come Sciuscià, Frontiere, Overland, a spettacoli teatrali di Gassman o Paolo Hendel, a concerti di Madonna, Ligabue, Jovanotti, si possono già recuperare programmi che hanno segnato la storia della televisione quali Studio Uno, Senza Rete, Dadaumpa oppure classici come Sandokan, Quelli della Notte, Te la do io l'America. E se si è persa l'ultima edizione del telegiornale, con Rai Click è possibile rivederla quando lo si desidera.

I contenuti sono suddivisi per aree tematiche in 8 canali:

  • Prima pagina, con telegiornali e programmi d'informazione e attualità
  • Sport, con le grandi squadre e i grandi campioni
  • Prima fila, con film, fiction, comici, musica classica e leggera
  • Peter Pan, con programmi didattici e d'intrattenimento per bambini, cartoni animati
  • Energy, con concerti, video musicali ed eventi rivolti ai giovani
  • Storia, con i grandi documentari dell'archivio Rai, inchieste e approfondimenti
  • Piacere, con programmi e servizi dedicati allo spettacolo, alla moda e alle vacanze
  • Società, con servizi sulla medicina, la salute, la formazione e il lavoro.

A regime, una parte limitata dei contenuti sarà disponibile a pagamento, a un prezzo competitivo rispetto a quello del tradizionale noleggio delle videocassette.

Rai Click punta alla piena interazione anche in campo pubblicitario. Oltre agli spot tradizionali e ai Tv-banner, il canale offre allo spettatore la possibilità di accedere a video e schede informative e dialogare direttamente con l'inserzionista per richiedere materiale dettagliato o addirittura ordinare il prodotto. Ovviamente, dal televisore di casa.