ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

#Open2TheFuture: selezionati i migliori progetti della Call di Open Innovation di Fastweb per lo sviluppo di soluzioni digitali innovative

Comunicati 12/10/2020
Tutti i progetti finalisti accedono alla fase di prototipazione

Si è conclusa oggi con il passaggio alla fase di prototipizzazione di tutti i sei progetti finalisti la fase di Project Design di #Open2TheFuture, la call di Open Innovation lanciata lo scorso aprile da Fastweb in collaborazione con Cariplo Factory, con l'obiettivo di raccogliere idee innovative da trasformare in servizi e soluzioni di nuova generazione, in grado di rispondere in maniera rapida e semplice ai bisogni di famiglie e imprese sfruttando le potenzialità offerte dal digitale.

Quattro i progetti  sviluppati all'intero di Fastweb, mentre  due provengono da start up esterne, che hanno superato la selezione.

Grazie al coinvolgimento dei vari dipartimenti interni di Fastweb sono state così selezionate una soluzione di digital Onboarding di nuova generazione che, sfruttando le potenzialità dell'intelligenza artificiale, permette di offrire un'esperienza più efficace e coinvolgente nel processo di acquisizione e riconoscimento dei clienti; una piattaforma unificata che facendo leva su Edge Computing, Micro Data Centers, 5G e Coding, permetterà alle aziende di sviluppare soluzioni IoT e servizi digitali a bassa latenza per le Aziende e le Pubbliche Amministrazioni; una soluzione che grazie all'utilizzo di algoritmi di AI migliorerà la qualità dell'assistenza digitale ai clienti, consentendo un'analisi più immediata delle richieste ed offrire soluzioni più efficaci in tempi più rapidi nell'ambito dell'assistenza; e una soluzione che, attraverso le tecnologie dell'intelligenza artificiale, personalizzerà le comunicazioni verso i clienti che hanno prestato il consenso, indirizzando loro messaggi rilevanti basati su eventi mediatici.

La start up KPI6, invece, è stata selezionata per la sua piattaforma software che permette alle aziende di fare ricerca di mercato in modo autonomo e in tempo reale. La piattaforma usa sorgenti dati digitali per fornire informazioni immediate su consumatori, opinioni, trend e molto altro ancora. AskData invece, la startup  italiana supportata da Y Combinator, è stata scelta per la sua  soluzione in grado di offrire una nuova e fluida esperienza di ricerca dei dati, permettendo al tempo stesso una riduzione di costi e tempi generalmente richiesti per recuperare informazioni utili attraverso i propri sistemi aziendali.

I progetti selezionati entreranno ora in una fase di prototipazione durante la quale sarà possibile testarne il valore al fine di identificare quelli da integrare all'interno del portafoglio di servizi o da adottare strutturalmente nei processi aziendali, aprendo la strada a possibili nuove partnership.

#Open2TheFuture si è rivolta sia all'interno di Fastweb, attraverso il coinvolgimento di tutti i dipendenti dell'azienda che hanno potuto proporre e sviluppare le proprie idee, che all'ecosistema esterno costituito da startup e PMI, Centri di Ricerca e Università, per contribuire così ad accelerare la diffusione di una nuova cultura dell'innovazione basata sulla contaminazione positiva.

Due le aree specifiche di interesse per la call: soluzioni digitali per migliorare la qualità della vita dei clienti negli ambiti entertainment e tempo libero, Smart Home, salute e benessere, sicurezza; soluzioni data-driven per supportare la trasformazione e il miglioramento dell'efficienza operativa aziendale e dell'esperienza del cliente attraverso l'utilizzo dei big data, dell'intelligenza artificiale e di strumenti avanzati di automazione.

Nella fase di lancio #Open2TheFuture ha raccolto ben 200 proposte di concept che, dopo un attento percorso di valutazione e selezione al quale hanno partecipato numerosi esperti di Fastweb, si sono ridotte a sei con l'obiettivo di trasformare i concept in veri e propri progetti imprenditoriali attraverso approfondimenti tecnico-economici. La giuria, composta da esperti di settore e dal Management di Fastweb, ha così scelto di premiare oggi tutti i progetti arrivati alla fase di Project Design per via del loro alto livello di innovazione e per la loro aderenza alla visione strategica aziendale.

"Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti da #Open2TheFuture, un percorso avviato da più di anno e che ha visto non solo il confronto e la contaminazione con realtà esterne provenienti dal mondo delle startup e delle PMI, ma anche il coinvolgimento di tutti i dipartimenti dell'azienda che ha messo in luce quel patrimonio preziosissimo di capacità di generare innovazione che abbiamo al nostro interno, di metterlo in circolazione e svilupparlo", ha dichiarato Antonello Digioia, Head of Product Marketing & Innovation di Fastweb. "Le idee presentate oggi sono il segnale che iniziative come queste possano essere un'ottima opportunità per stimolare l'innovazione e la contaminazione necessarie a disegnare soluzioni per semplificare la vita e il business dei nostri clienti, in un momento storico nel quale la digitalizzazione e l'innovazione hanno un ruolo centrale per il nostro Paese".

"Con l'emergenza Covid-19 abbiamo toccato con mano quanto sia preziosa la capacità di affrontare il cambiamento in tempi rapidi, in questo senso appare ancora più urgente la necessità di stimolare idee e imprese innovative", ha commentato Enrico Noseda, Chief Innovation Advisor di Cariplo Factory. "Credo che questo sia il grande valore del progetto #Open2TheFuture, voluto e lanciato da Fastweb, con il supporto di Cariplo Factory, proprio nella fase più acuta dell'emergenza. L'open innovation e un forte orientamento all'innovazione della cultura aziendale, elementi cardine del progetto, sono trend ormai consolidati anche in Italia e possono dare un impulso determinante al processo di trasformazione digitale delle aziende".