ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

I piani di sviluppo di FASTWEB a Roma: nel 2001 cablati il centro storico e i quartieri più densamente popolati.

Comunicati 19/07/2001
FASTWEB lancia l'offerta per telefonia fissa, Internet veloce e Tv on Demand rivolta alle famiglie di Roma, dopo la commercializzazione alle aziende già partita nel mese di giugno. FastWeb, l'unica società in grado di formulare un'offerta di servizi a larga banda così innovativa alla clientela sia business sia residenziale, amplia così il suo raggio d'azione anche nella capitale, città propedeutica allo sviluppo dei piani di cablaggio nel centro e nel sud Italia, per andare gradualmente a coprire tutto il territorio nazionale.

Parte l'offerta di servizi rivolta all'utenza residenziale
Previsti un investimento complessivo di circa 600 miliardi di lire e 1.000 Km di infrastrutture di rete

Roma, 19 luglio 2001 - FastWeb, la società del Gruppo e.Biscom (e.Biscom S.p.A., Milano, Nuovo Mercato: EBI) che offre servizi di telecomunicazione integrati su proprie infrastrutture di rete in fibra ottica, lancia l'offerta per telefonia fissa, Internet veloce e Tv on Demand rivolta alle famiglie di Roma, dopo la commercializzazione alle aziende, già partita nel mese di giugno.

FastWeb, l'unica società in grado di formulare un'offerta di servizi a larga banda così innovativa alla clientela sia business sia residenziale, amplia così il suo raggio d'azione anche nella capitale, città propedeutica allo sviluppo dei piani di cablaggio nel centro e nel sud Italia, per andare gradualmente a coprire tutto il territorio nazionale.

Roma, sede delle principali istituzioni politico-amministrative e culturali dello Stato e città sensibile alle esigenze di innovazione tecnologica, si appresta dunque a diventare una delle capitali europee più avanzate nel settore delle telecomunicazioni di nuova generazione, basate sull'impiego estensivo della fibra ottica, dei sistemi di comunicazione a larga banda e dell'Internet Video. Risorse dallo straordinario impatto sociale ed economico per il grande volume di scambi commerciali a basso costo che riusciranno a sviluppare e strumento indispensabile per accelerare il processo di convergenza fra mezzi di trasmissione e media.

L'estensione della rete. L'ampliamento dell'offerta al mercato residenziale si è reso possibile grazie al rapido sviluppo del piano di cablaggio della città e di attivazione delle centrali di telecomunicazione realizzato da FastWeb che, ad oggi, dopo i primi sei mesi di lavoro, ha già posato 150 Km di infrastrutture di rete che diventeranno oltre 280 Km entro la fine del 2001, per raggiungere, a regime, circa 1.000 Km, superando di gran lunga le previsioni iniziali stimate nel Protocollo d'Intesa siglato con il Comune di Roma.

Le condutture della Posta Pneumatica per cablare il centro storico. Per accelerare la penetrazione sul mercato romano, nel dicembre 2000 FastWeb si è aggiudicata per 18,3 miliardi di lire la gara indetta da Poste Italiane per l'impiego dei 35 Km di condutture della posta pneumatica, attualmente non utilizzata. La rete pneumatica attraversa il centro storico della città superando l'ostacolo posto agli scavi dai vincoli architettonici. L'infrastruttura collega le istituzioni e la Pubblica Amministrazione - Presidenza del Consiglio, Camera dei Deputati, Senato, Quirinale, Ministeri, Comune di Roma, Città del Vaticano, Ambasciate, - le scuole, le sedi universitarie e gli istituti di ricerca, gli ospedali, gli istituti di credito, le assicurazioni e alcuni grandi gruppi industriali italiani, percorrendo le principali aree commerciali della città - fra le altre, via del Corso, v.le Trastevere, via Cola di Rienzo, P.zza Mazzini, via Veneto, P.zza Vittorio, P.zza San Giovanni, Stazione Termini, L.go di Torre Argentina, via Ottaviano, P.zza del Popolo.

I primi quartieri interessati. Nel mese di luglio è partita la commercializzazione dei servizi residenziali nel quartiere Torrino, a sud di Roma, cui seguiranno, nel corso dell'anno, i quartieri Prati, Trieste, Bologna e San Giovanni. Subito dopo, saranno interessate anche le aree residenziali del centro storico, di Parioli, Monteverde, Marconi e Gregorio VII, coerentemente con la strategia della società di raggiungere da principio i quartieri più densamente popolati.

Nel frattempo, i cittadini di Roma - come quelli di Genova, Torino e Milano - non ancora raggiunti dalla rete in fibra ottica potranno cominciare a usufruire degli innovativi servizi FastWeb per telefonia fissa e Internet veloce, in attesa di vedere i programmi della Tv on Demand.

Gli investimenti previsti. Lo sviluppo della rete FastWeb a Roma prevede un investimento complessivo di circa 600 miliardi di lire, di cui 185 nel 2001.

Tali investimenti si inseriscono nel piano nazionale che Fastweb sta sviluppando nelle principali città italiane, realizzando la propria rete integrata con protocollo IP in grado di collegare contemporaneamente tutti gli apparati esistenti nelle case, gli uffici e le aziende.

L'indotto. L'estensione del piano di FastWeb nella capitale, oltre a una crescita dei dipendenti diretti, creerà nel 2001 un indotto di circa 700 persone, di cui 500 nei settori impiantistico, delle costruzioni civili e della commercializzazione dei servizi di telecomunicazione e 200 in quello della fornitura dei materiali.

L'accordo con le Biblioteche di Roma. Partita in giugno la commercializzazione rivolta all'utenza aziendale - proprio nei giorni scorsi è stato siglato un importante accordo con le Biblioteche di Roma, che consentirà la diffusione dei servizi integrati a larga banda sia al personale sia agli utenti delle sedi dislocate su tutto il territorio comunale - d'ora in poi anche le famiglie romane, dopo quelle di Genova, Torino e Milano, potranno usufruire di un'alternativa reale alle tradizionali applicazioni offerte dal cavo in rame.

L'alta velocità della rete FastWeb consente di fruire della nuova generazione di Internet - l'Internet Video - con filmati e audio di qualità digitale integrati al testo e alle immagini tradizionali.

I servizi rivolti alle famiglie. L'offerta alle famiglie comprende il servizio di telefonia tradizionale, con in più il collegamento a Internet always on - mantenendo la linea telefonica sempre libera - e la Tv on Demand.

La grande novità dell'offerta FastWeb alle famiglie consiste infatti nella Tv on Demand, ovvero la possibilità di utilizzare per la prima volta la televisione in piena autonomia rispetto agli orari prefissati dai palinsesti dei canali tradizionali.

La Tv on Demand. Grazie a un apposito apparecchio, dotato di tastiera e telecomando a raggi infrarossi, si può infatti connettere il televisore di casa direttamente alla rete e usufruire di una pluralità di contenuti (film, eventi sportivi, video musicali, news, etc.) nel momento desiderato, effettuando una sorta di "noleggio virtuale" del materiale video.

Il cliente FastWeb ha a disposizione una serie di contenuti in continua evoluzione, trasmessi dai canali e.BisMedia - con l'informazione de IlNuovoTG, i film campioni di incasso di Universal, i documentari di Discovery Channel, - Rai Click - partnership tra e.Biscom e Rai per vedere "a richiesta" fino a 10 mila ore di archivio storico e i programmi RAI trasmessi nell'ultima settimana all'ora desiderata - e ancora i programmi di Stream, per la prima volta disponibili senza bisogno di parabola.

I servizi rivolti alle aziende. Sul fronte dell'offerta business, FastWeb offre una gamma di servizi a larga banda avanzati e flessibili rivolti alle diverse tipologie aziendali, dai piccoli uffici agli esercizi commerciali, alle piccole e medie imprese, fino alle grandi aziende. Le potenzialità della fibra ottica integrata con tecnologia IP si traducono infatti in realtà avanzate, modulari e convenienti. FastWeb offre un pacchetto di sevizi di telecomunicazione a larga banda per telefonia fissa, accesso veloce a Internet e trasmissione dati a un unico importo fisso mensile e, ai propri clienti aziendali, fornisce una serie di innovativi servizi Internet di consulenza con pacchetti "chiavi in mano", che solo la larga banda può rendere agevolmente fruibili, fra i quali presenza sul web, applicazioni, Bandwidth on demand, Virtual Private Network, Web hosting (fornitura di siti e loro gestione) e Web housing (allestimento e gestione dei siti presso le proprie strutture informatiche aziendali), audio-videostreaming, videoconferenza, forme avanzate di e.commerce e sistemi di telesorveglianza.

I servizi di FastWeb sono al momento disponibili nelle città di Roma, Torino, Genova e Milano mentre proseguono i piani di sviluppo del cablaggio a Napoli, Grosseto, Reggio Emilia e nell'hinterland milanese.