ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

GRUPPO AMGA-FASTWEB: procede il progetto di cablaggio della cittą di Genova

Comunicati 05/02/2001
Dopo Milano, Genova. Avanza a ritmo serrato il piano di cablaggio di Amga e FastWeb che - attraverso le societą operative SasterNet e FastWeb Mediterranea, costituite nello scorso mese di giugno - presto porterą anche nel capoluogo ligure i servizi a larga banda per la trasmissione unificata di voce, dati, video e Internet ad altissima velocitą.

Posati da SasterNet (controllata AMGA) in quattro mesi circa 60 km di infrastrutture nel sottosuolo che, in anticipo di sei mesi sulla tabella di marcia, diventeranno 250 km entro giugno 2001
FastWeb Mediterranea inizierà l'offerta dei servizi di telecomunicazione a larga banda da febbraio 2001 per i clienti business e da marzo 2001 per la clientela residenziale

Genova, 5 febbraio 2001. Dopo Milano, Genova. Avanza a ritmo serrato il piano di cablaggio di Amga e FastWeb che - attraverso le società operative SasterNet e FastWeb Mediterranea, costituite nello scorso mese di giugno - presto porterà anche nel capoluogo ligure i rivoluzionari servizi a larga banda per la trasmissione unificata di voce, dati, video e Internet ad altissima velocità.

Ad oggi, dopo i primi quattro mesi di lavoro, SasterNet ha posato circa 60 km di infrastrutture nelle reti elettriche e del gas già esistenti nel sottosuolo - senza per altro creare disagi, grazie alle tecnologie non invasive utilizzate - che, in anticipo di sei mesi sulla tabella di marcia, diventeranno 250 km entro giugno 2001.

In particolare, sono state oggetto degli interventi la dorsale che dal Porto Antico risale a Palazzo Ducale - consentendo i collegamenti necessari per il G8 - e la zona della "city", creando un "anello" che va dal centro città verso ponente. In generale, il piano prevede la cablatura nel 2001 di 14 quartieri cittadini - i primi dei quali saranno ultimati nella prossima primavera - e a regime l'intera copertura della città.

Nel corso del Duemila, SasterNet ha effettuato investimenti per oltre 10 miliardi di lire, che diventeranno 40 una volta portate a termine le opere. La società ha poi già in portafoglio lavori per più di 13 miliardi di lire per realizzare reti di trasporto da affittare ad altri operatori a Genova e Grosseto.

Prosegue, intanto, il potenziamento della struttura di FastWeb Mediterranea, costituita da addetti di elevato profilo e qualificate competenze nel settore delle nuove tecnologie. Ciò consentirà di procedere speditamente alla commercializzazione dei servizi a larga banda, attesa a partire da febbraio 2001 per i clienti business e da marzo 2001 per l'utenza residenziale.

Nel frattempo, i primi tratti di rete posati hanno consentito di realizzare un collegamento ad alta velocità tra le due sedi della Biblioteca Universitaria di Genova, primo cliente di FastWeb Mediterranea.

Nei prossimi mesi, quindi, anche le aziende e le famiglie genovesi, come già quelle milanesi, potranno servirsi di un'alternativa reale al cavo in rame dell'ex monopolista. FastWeb sta infatti portando nelle città italiane il suo "filo" alternativo in fibra ottica in grado di collegare tutti gli apparati esistenti nelle case e negli uffici, e offrire prestazioni enormemente superiori a prezzi decisamente competitivi.