ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

FASTWEB: operazione di finanziamento da circa 1 miliardo di Euro

Comunicati 13/11/2001
Interbanca S.p.A. (Gruppo Banca Antoniana Popolare Veneta) e UniCredit Banca Mobiliare - Ubm S.p.A. (Gruppo UniCredito Italiano), in qualitą di arrangers, hanno organizzato e sottoscritto a fermo un'operazione di finanziamento a medio-lungo termine per complessivi 955 milioni di Euro a favore di Fastweb S.p.A. Con questo finanziamento FastWeb dispone della completa copertura finanziaria del programma di investimenti relativo alla realizzazione della rete in principali cittą italiane quali Milano, Genova, Torino, Roma, Napoli, Bologna, Reggio Emilia e zone limitrofe, fino al raggiungimento del break even di cash-flow.

Completamente coperta l'espansione della rete nazionale di FASTWEB

Milano, 13 novembre 2001 - Interbanca S.p.A. (Gruppo Banca Antoniana Popolare Veneta) e UniCredit Banca Mobiliare - Ubm S.p.A. (Gruppo UniCredito Italiano), in qualità di arrangers, hanno organizzato e sottoscritto a fermo un'operazione di finanziamento a medio-lungo termine per complessivi 955 milioni di Euro a favore di Fastweb S.p.A., la società del Gruppo e.Biscom che offre servizi di telecomunicazione integrati voce, dati e Tv on Demand sulla propria rete in fibra ottica.

Con questo finanziamento Fastweb, nata nel 1999 a vocazione prevalentemente regionale e trasformatasi in meno di due anni in un operatore di telecomunicazioni a larga banda attivo su scala nazionale, dispone della completa copertura finanziaria del programma di investimenti relativo alla realizzazione della rete in principali città italiane quali Milano, Genova, Torino, Roma, Napoli, Bologna, Reggio Emilia e zone limitrofe, fino al raggiungimento del break even di cash-flow.

Il piano di sviluppo di Fastweb, in queste città, prevede investimenti cumulati per circa 1,9 miliardi di Euro.

Il fabbisogno finanziario massimo nel 2004, pari a circa 1,7 miliardi di Euro sarà coperto, in parti sostanzialmente uguali, dagli azionisti e dagli istituti finanziatori.

Il finanziamento prevede quattro linee di credito:

  • una linea di credito a lungo termine di complessivi Euro 517 milioni a copertura degli investimenti programmati
  • una linea di credito di complessivi Euro 155 milioni per il finanziamento dei crediti Iva
  • una linea di credito "stand-by" di complessivi Euro 180 milioni
  • una linea di credito "revolving" di complessivi Euro 103 milioni a copertura dei fabbisogni di circolante

tutte con scadenza compresa fra il 2007 ed il 2009.

Il finanziamento, erogabile entro il 2004 in funzione del rispetto di precisi parametri economico/finanziari e operativi, prevede uno spread in linea con le attuali condizioni di mercato ed una logica di step-down legata alle future performance della Società.

L'operazione verrà finalizzata nei prossimi giorni.