ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

FASTWEB: in fase di conclusione la sottoscrizione dell'aumento di capitale

Comunicati 11/10/2001
E' in fase di conclusione la sottoscrizione dell'aumento di capitale di FastWeb S.p.A. - approvato dall'Assemblea dei Soci il 25 settembre 2000 - mediante emissione di 22.500.000 nuove azioni per un corrispettivo totale di 450 miliardi di lire (compreso di sovrapprezzo). Entrambi i soci, AEM ed e.Biscom, hanno preso parte all'aumento di capitale sociale, seppure in modo fra loro differenziato. AEM, da parte sua, ha aderito compatibilmente con i propri impegni nel settore dell'energia.

Milano, 11 ottobre 2001. E' in fase di conclusione la sottoscrizione dell'aumento di capitale di FastWeb S.p.A. - approvato dall'Assemblea dei Soci il 25 settembre 2000 - mediante emissione di 22.500.000 nuove azioni per un corrispettivo totale di 450 miliardi di lire (compreso di sovrapprezzo).

Entrambi i soci, AEM ed e.Biscom, hanno preso parte all'aumento di capitale sociale, seppure in modo fra loro differenziato. AEM, da parte sua, ha aderito compatibilmente con i propri impegni nel settore dell'energia.

Al termine della sottoscrizione AEM manterrà una quota di poco inferiore al 31% ed e.Biscom di poco inferiore al 64%; la restante quota è diffusa tra i dipendenti di FastWeb stessa. In questo modo e.Biscom rafforza la propria partecipazione in FastWeb la cui attività nel settore delle telecomunicazioni rappresenta il core-business del Gruppo.

Nell'interesse strategico di FastWeb, il cui progetto industriale è condiviso da entrambi gli azionisti, sono comunque in corso valutazioni in merito alla migliore valorizzazione dell'intera quota detenuta da AEM, tenuto conto anche dell'impegno di quest'ultima a focalizzare la sua missione nel settore dell'energia, sia con la partecipazione alla gara per Eurogen, sia con l'acquisizione della rete di distribuzione Enel nei comuni di Milano e Rozzano.