ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

Fastweb annuncia i risultati del terzo trimestre 2018.Continua, per il 21mo trimestre consecutivo, la crescita di clienti e margini. Ancora in forte espansione il segmento mobile

Comunicati 01/11/2018
Nei primi nove mesi dell'anno Fastweb raggiunge 2.518.000 clienti - in aumento del 4% rispetto al 30 settembre 2017 – e 1.516 milioni di euro di ricavi, +7% rispetto al periodo corrispondente dello scorso anno. In crescita anche l'Ebitda a 483 milioni di euro (+5% su base confrontabile) e gli investimenti, a 432 milioni di euro, pari al 28% dei ricavi. Nonostante il forte intensificarsi della competizione continua la crescita a doppia cifra del mobile: 1.324.000 SIM attive alla fine del 3Q, in aumento del 34% rispetto allo stesso periodo del 2017, con il mese di settembre 2018 che segna il pił alto numero di acquisizioni di clienti mobili di sempre.

Ancora un trimestre positivo, il ventunesimo consecutivo, per Fastweb. Grazie all'aumento di clienti, fatturato e margini si consolida la posizione dell'azienda nel mercato nazionale della banda larga e della convergenza.

In leggera crescita l'acquisizione di utenti di servizi di accesso a banda larga con 18 mila nuove unità che, al 30 settembre, portano la base clienti a 2.518.000 (+4% rispetto al 30 settembre 2017). Nello stesso periodo i ricavi hanno raggiunto 1.516 milioni di euro, in aumento del 7% rispetto ai primi nove mesi del 2017.  

Buona anche la crescita dell'EBITDA (Earning Before Interest Depreciation and Amortization) che al 30 settembre 2018 ha raggiunto 483 milioni di euro, in crescita del 5% su base annua, sulla base di dati confrontabili.

Il mercato continua, dunque, a premiare la strategia di Fastweb basata sulla continua innovazione tecnologica e di mercato ed in particolare la scelta di optare per offerte semplici e trasparenti e l'eliminazione di tutti i costi nascosti.

Sul versante industriale, Fastweb continua a perseguire la propria strategia infrastrutturale con l'obiettivo di fornire la migliore connettività ai propri clienti, sia a casa che fuori.  Il piano di espansione della rete ultra broadband di Fastweb - che al 30 settembre era già disponibile in 21 milioni di abitazioni, di cui 8 con infrastruttura proprietaria – prevede la copertura di 22 milioni di abitazioni entro la fine dell'anno.

Fastweb si conferma anche in questo trimestre leader per gli investimenti: i progetti infrastrutturali per l'ampliamento del footprint ultrabroadband, per la posa della rete WI-Fi nelle principali città italiane – attività propedeutica alla realizzazione futura delle reti 5G -  e per i trial 5G in corso a Bari, Matera, Roma e Genova hanno portato gli investimenti di Fastweb a 432 milioni di euro, pari al 28% dei ricavi. Ancora una volta una percentuale unica nel panorama italiano ed europeo e che conferma l'impegno robusto di Fastweb nella posa di infrastrutture strategiche nel paese.

Continua la robusta crescita della quota di mercato di Fastweb nel mercato dei servizi a banda ultra-larga. Al 30 settembre 2018 i clienti Fastweb che hanno attivato servizi di connettività con velocità da 100 Mbs a 1 Giga erano 1.302.000, in crescita del 35% rispetto ai 965mila dello scorso anno: più di un cliente consumer di Fastweb su due opta per servizi di connettività ultraveloce.

Molto soddisfacenti nel periodo le performance della Business Unit Enterprise, con un orderbook che segna un +8% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Fastweb si conferma il primo operatore alternativo nel segmento dei grandi clienti pubblici e privati con una quota di mercato in termini di ricavi pari al 30%, grazie alla costante crescita nel corso degli anni.

Sempre estremamente positive le performance del segmento mobile: 1.324mila SIM attive – in crescita del 34% rispetto alle 989mila SIM attive alla fine del terzo trimestre 2017. Continua la crescita a doppia cifra, nonostante l'intensificarsi della competizione, con il mese di settembre che segna il più alto numero di acquisizioni di nuovi clienti di sempre. In crescita anche la percentuale di clienti "convergenti" che adottano servizi mobili assieme a quelli fissi e che rappresenta adesso il 28% della customer base di Fastweb. Si conferma dunque efficace la strategia di Fastweb di puntare sulla fornitura di servizi convergenti, coniugando qualità dei servizi erogata sulla migliore rete 4G e 4G plus del paese e una politica di totale trasparenza.