ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

e.Biscom: risultati preliminari per l'esercizio 2000

Comunicati 18/01/2001
Nell'esercizio 2000 e.Biscom ha riportato ricavi consolidati superiori a quanto annunciato in fase di previsione e pari a 42,4 milioni di Euro (82,0 miliardi di lire), pur avendo iniziato la propria attivitā commerciale solo nella primavera scorsa. Il grande successo di FastWeb ha contribuito fortemente al raggiungimento di tali risultati.

e. Biscom annuncia per l'anno 2000 ricavi per oltre 42 milioni di Euro

Milano, 18 gennaio 2001 - e.Biscom SpA (Milano, Nuovo Mercato: EBI), l'unico operatore in grado di offrire per la prima volta nel mondo anche alle famiglie servizi di telecomunicazioni, media e Internet-video, ha comunicato oggi ricavi consolidati per l'anno 2000 superiori a quanto annunciato in fase di previsione e pari a 42,4 milioni di Euro (82,0 miliardi di lire), pur avendo iniziato la propria attività commerciale solo nella primavera scorsa.

Il grande successo di FastWeb SpA (controllata da e.Biscom e partecipata da AEM), ha contribuito fortemente al raggiungimento di tali risultati.

FastWeb, che rappresenta la principale società italiana operativa nei servizi di telecomunicazione ad alta tecnologia in banda larga, ha realizzato ricavi provenienti dalla clientela business pari a oltre il 95% del fatturato dell'anno 2000. Per la clientela residenziale l'offerta è stata lanciata nell'ultimo trimestre dell'anno, sei mesi in anticipo rispetto ai tempi annunciati al momento della quotazione in Borsa di e.Biscom.

Al 31 dicembre 2000, FastWeb ha acquisito oltre 5.300 clienti tramite la propria rete in fibra ottica che ha raggiunto oltre 5.500 edifici nell'area di Milano, corrispondenti a circa 70.000 abitazioni.

L'infrastruttura di FastWeb in area metropolitana si estende per circa 1.200 chilometri mentre la rete di backbone è già in grado di collegare il Nord Italia con il Centro.

HanseNet Telekommunication GmbH, consociata tedesca di e.Biscom con sede ad Amburgo, ha ottenuto risultati particolarmente brillanti da quando e.Biscom, nell'ottobre 2000, ha assunto una quota di maggioranza pari all'80% della società. Il 40% circa dei ricavi complessivi di HanseNet (44,4 milioni di Euro per l'anno 2000), sono stati realizzati nel periodo compreso tra ottobre e dicembre dello scorso anno, grazie allo sviluppo della rete cittadina di oltre 1.800 chilometri.

"Nel mese di luglio abbiamo rivisto al rialzo gli obiettivi di fine anno, che avevamo annunciato in corrispondenza della quotazione di marzo, rendendoli più aggressivi" - ha affermato Silvio Scaglia, Amministratore Delegato di e.Biscom - "Siamo riusciti a superare le proiezioni di luglio sia sul fronte dei ricavi che dell'estensione della rete e del numero di clienti, confermando l'assoluta credibilità del progetto innovativo di e.Biscom ed il forte potenziale di crescita dei servizi di telecomunicazione a banda larga, non solo in Italia ma anche in un paese ad alta tecnologia quale è la Germania".

e.Biscom SpA

e.Biscom è il principale operatore innovativo nel settore delle telecomunicazioni, Internet e media. La società è stata fondata nel settembre 1999 da alcuni manager italiani forti di un'esperienza unica nella creazione e gestione di importanti progetti di telecomunicazioni e nel lancio di start-up di successo, sia in Italia che all'estero. e.Biscom ha unito quelle capacità uniche del suo team nella gestione di reti IP integrate e nello sviluppo e nell'offerta di servizi a banda larga e Internet Video tali da renderla leader della rivoluzione tecnologica della banda larga in Italia e in Europa. e.Biscom è quotata al Nuovo Mercato della Borsa di Milano dal 30 marzo 2000 (proventi della quotazione: 1,6 miliardi di Euro).