login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Libero Mail, come funziona il servizio di posta elettronica gratuito

Ascolta l'articolo

Libero Mail è un servizio di posta elettronica gratuito, semplice e sicuro: scopriamone tutte le funzionalità, come creare un account e come utilizzarlo

Libero Mail Shutterstock

Ogni giorno vengono inviate miliardi di email. Si tratta di uno degli strumenti di comunicazione più utilizzati, poiché veloci e affidabili. Non vengono solo inviate dai professionisti per motivi lavorativi, ma da tutti i cittadini per inviare messaggi, per richiedere informazioni, per fare acquisti, per risolvere dei problemi e altro ancora. Tanti sono i servizi di posta elettronica a disposizione reperibili sul web e tra quelli più sicuri spicca Libero Mail.

È la soluzione scelta da tantissimi utenti del web per accedere ai propri account di posta elettronica per via dei numerosi vantaggi, dell’elevato grado di sicurezza e delle tantissime funzionalità

  • 0. Come funziona Libero Mail

    Libero Mail, funzionalità

    Shutterstock

    Libero Mail è un provider di servizi di posta elettronica che è stato fondato nel 1994 e che al momento è di proprietà di Italia Online. Offre numerose soluzioni, tra cui una che porta il nome di Libero Mail è che è gratuita per tutti gli utenti che vogliono utilizzarla.

    Attraverso Libero Mail si possono creare e gestire account di posta elettronica, ricevere ed inviare email, organizzare le comunicazioni e tanto altro ancora. Le funzionalità messe a disposizione sono tantissime e rendono il servizio altamente competitivo e vantaggioso.

    La semplicità di utilizzo è garantita, grazie ad una interfaccia mail veloce, altamente intuitiva e facile da comprendere anche per coloro che hanno una minore dimestichezza con gli strumenti digitali. Grazie alla tecnologia drag e drop si possono spostare le email, realizzare i contenuti rapidamente e inviare e ricevere senza difficoltà.

    Nella home, dopo aver effettuato l’accesso con le proprie credenziali, è possibile monitorare con un colpo d’occhio tutti i servizi attivi, le promozioni personalizzate e gli sconti di cui si può usufruire, ricevere le ultime notizie, informazioni sulle ultime tendenze, sul meteo, sulle curiosità, sui propri interessi, l’oroscopo e tanto altro ancora. 

    L’home page è un’area ricca di contenuti: informazioni, notizie, offerte e tanto altro ancora

    Libero Mail mette a disposizione degli utenti la possibilità di gestire comodamente all’interno di un unico spazio e di un’unica interfaccia tutti gli account di posta elettronica utilizzati, anche di altri provider. È compatibile con caselle di Gmail, di Hotmail, di Virgilio e di altro. 

    Nel momento in cui si invia una email è sufficiente selezionare l’indirizzo che si vuole utilizzare come mittente. Nell’area posta unificata saranno presenti tutti i messaggi ricevuti su tutti gli account configurati dall’utente.

    Le mail all’interno di Libero Mail possono essere organizzate efficacemente e in maniera estremamente personalizzata. Si può fare ordine ed evitare di perdere comunicazioni importanti utilizzando le categorie e classificando le email in entrata.

    Le mail vengono automaticamente divise da Libero in Offerte, dove vengono inserite tutte le comunicazioni di tipo commerciale come proposte di vendita e promozioni, Prenotazioni, dove si possono trovare le conferme su prenotazioni ai ristoranti, concerti, voli e tanto altro, Ordini, dove sono presenti le comunicazioni relative ad acquisti e spedizioni, e Social, dove vengono raggruppate tutte le notifiche provenienti dai social network a cui si è iscritti.

    Oltre a queste categorie, se ne potranno attivare altre, tra cui Utenze, dove vengono inserite le mail proveniente dalle aziende che forniscono servizi come gas, luce e telefono. Se ne possono aggiungere due personalizzabili in base alla propria esigenza.

    L’organizzazione in categorie può essere disattivata e riattivata in qualsiasi momento lo si ritenga opportuno. Le regole di smistamento delle comunicazioni vengono decise dall’utente gestore dell’account, che può utilizzare il comando sposta per inserire uno specifico mittente in uno dei gruppi presenti.

    Con Libero Mail, proprio come avviene con la maggior parte degli altri provider di posta elettronica, si possono inoltrare degli allegati con un messaggio purché siano di piccole dimensioni. Ma non finisce qui. Se si ha la necessità di inviare file di grandi dimensioni, si può utilizzare l’opzione JumboMail, gratuita e senza tempi di attesa per l’invio.

    Il messaggio può essere convertito in qualsiasi momento, nella sua fase di elaborazione, in JumboMail, selezionando la voce Invia allegati fino 2GB. Passa a JumboMail. I file inviati vengono depositati su un server di Libero, mentre il mittente riceve solo un link (con scadenza) che deve seguire per poter accedere al download.

    Si può restare aggiornati sullo stato delle JumboMail consultando un elenco di tutti messaggi inviati. Per ognuno è possibile ottenere la conferma di visualizzazione, del download degli allegati o la data di scadenza

    Libero mette a disposizione dei suoi utenti uno spazio gratuito di 2 GB, un drive dove conservare i file più importanti e visualizzarli in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo. All’interno vi possono essere condivise immagini, video, documenti e tutto ciò di cui si ha bisogno. 

    All’interno del drive di Libero Mail sarà possibile trovarci tutti i file inviati e ricevuti con le mail, visualizzabili tutti insieme, per tipologia o in base alla sua estensione.

    Oltre ad una gestione oculata ed efficiente della posta elettronica, con Libero Mail è possibile gestire gli appuntamenti online e i promemoria, grazie ad un calendario utilizzabile per fissare e ricordare riunioni, eventi ed altre attività.

    Ogni volta che si aggiunge un appuntamento, anche quelli ricorrenti, è possibile inserire un promemoria che eviterà dimenticanze. Tutte le attività possono essere tenute sotto controllo nel migliore dei modi grazie ad una visualizzazione che può essere modificata in base ai propri bisogni: annuale, mensile, settimanale completa, settimanale lavorativa, giornaliera o ad elenco di impegni.

    Si possono creare tutti i calendari personali che si vogliono, in modo da separare gli appuntamenti lavorativi da quelli relativi alla propria vita privata. I calendari possono essere condivisi esternamente o importati da altre piattaforme.

    Ad ogni evento, attività, appuntamento si possono personalizzare le notifiche che si vogliono ricevere. È consentito posticipare un avviso

    Oltre alle email che riguardano ordini, utente, promozioni e sconti, anche le newsletter possono essere gestite in modo da ottenere una casella di posta elettronica in cui è semplice individuare tutto ciò di cui si ha bisogno velocemente e senza difficoltà. 

    La casella di posta elettronica di Libero email gratuita mette a disposizione 1 GB di spazio. Se all’utente ne serve di più (da 5 GB a 1 TB) può optare per i servizi a pagamento pensati per aziende e professionisti.

    Per approfondimento: Indirizzo email per registrarsi, attenzione alla sicurezza

  • 1. I vantaggi di Libero Mail

    Libero Mail vantaggi

    Shutterstock

    Scegliere Libero Mail permette di andare incontro a diversi vantaggi. È una soluzione che nella sua versione base permette di inviare, riceve e organizzare efficacemente le email in maniera completamente gratuita. È facile da utilizzare, grazie ad una piattaforma dall’interfaccia intuitiva in cui è semplice tenere tutto sotto controllo.

    Libero Mail è compatibile con altri client di posta, pertanto possono essere utilizzati account creati in precedenza con altri provider. È la soluzione ideale per chi, per motivi personali o lavorativi, dispone i più account, poiché consente un accesso multiplo.

    Tutte le comunicazioni di tutti gli account possono essere visualizzate in un’unica schermata e ciò riduce nettamente il rischio di perdere messaggi importanti.

    Libero Mail ha strutturato un’offerta ampia, adatta ad ogni esigenza. Qualora le funzionalità messe a disposizione dalla versione gratuita del servizio non fossero sufficienti, è possibile accedere ad altre offerte a pagamento, con prezzi convenienti e competitivi.

    Per approfondimento: Come scoprire se qualcuno sa quando apri le email e come evitarlo

  • 2. Come accedere a Libero Mail: applicazione e browser

    Applicazione Libero Mail

    Postmodern Studio / Shutterstock.com

    Libero Mail può essere utilizzata su qualsiasi dispositivo personale. Da personal computer si può accedere alla propria casella di posta elettronica attraverso browser, recandosi sulla pagina di accesso della piattaforma e inserendo le proprie credenziali.

    Da tablet, smartphone e altri dispositivi mobili, si può accedere utilizzando l’applicazione ufficiale di Libero Mail, semplice, intuitiva e con le informazioni sincronizzate in tempo reale. È compatibile con device supportati da sistema operativo dispositivi, iOS e Huawei.

    L’applicazione ufficiale di Libero Mail può essere scaricata velocemente ed essere utilizzata gratuitamente

  • 3. Libero Mail, la sicurezza al primo posto

    sicurezza Libero Mail

    Shutterstock

    La sicurezza degli utenti che scelgono Libero Mail è al primo posto. Il servizio di posta elettronica, pur essendo gratuito, offre dei preziosi strumenti di protezione, tra i quali spiccano quelli antispam, antivirus e antipishing. 

    Questi strumenti, basati su tecnologie raffinate, bloccano ogni tipo di messaggio in arrivo che può contenere virus, malware, posta fraudolenta ed indesiderata. Riducendo il quantitativo di comunicazioni pericolose, si minimizza la possibilità di cadere vittime di truffe, di andare incontro a furti di dati ed informazioni personali o a danneggiamenti dei propri dispositivi.

    La protezione del proprio account è estrema. Per evitare intrusioni, oltre alla password di accesso si può aggiungere un ulteriore livello di sicurezza con il servizio Password sicura, che consente un accesso a due passaggi.

    Per approfondimento: Email sicura, che cos’è e a chi è utile

  • 4. Libero Mail, i servizi aggiuntivi

    Servizi libero Mail

    Shutterstock

    Libero Mail mette garantisce agli utenti che utilizzano la casella di posta elettronica per motivi lavorativi una serie di servizi aggiuntivi a cui possono accedere. Con Libero Mail Plus si può ottenere maggiore spazio di archiviazione scegliendo tra 5 GB e 1 TB, assistenza prioritaria e zero pubblicità. Il costo varia a seconda delle proprie scelte e parte dai 19,99 euro l’anno.

    Con Libero Mail PEC si può ottenere la posta elettronica certificata con la quale inviare comunicazioni che hanno lo stesso valore legale delle raccomandate con ricevuta di ritorno. Libero Mail Business permette di avere un dominio personalizzato, sinonimo di professionalità e affidabilità. È la soluzione ideale per aziende, professionisti e per tutti coloro che utilizzano le mail per inviare e ricevere messaggi dai clienti.

    Libero Docs è il servizio che consente di creare, modificare e condividere i propri documenti online, collaborando con altre persone del proprio team. Libero SiFattura è pensato per chi deve emettere, ricevere e conservare fatture elettroniche. Libero Drive offre spazio di archiviazione in cloud, Libero Fun mette a disposizione centinaia di giochi online adatti a tutta la famiglia. 

    Tanti sono i servizi di Libero Mail tra i quali si può scegliere per poter gestire facilmente la propria vita e raggiungere più facilmente i propri obiettivi

    Per approfondimento: Email temporanea: cos'è e come funziona, i migliori siti

  • 5. Libero Mail, cos’è un account e come registrarsi ed effettuare l’accesso

    email libero

    Shutterstock

    L’account di Libero è l’indirizzo email, l’identificativo che, insieme alla password rappresenta le credenziali che sono necessarie per accedere alla propria casella di posta elettronica o per usufruire degli altri servizi offerti dalla società.

    Registrarsi a Libero Mail è creare il proprio account è estremamente semplice. Nella pagina di registrazione di Libero scegliere la tipologia di mail che si vuole attivare (gratuita o premium), proseguire e inserire tutti i dati richiesti. 

    Scegliere il proprio username, ossia il nome che farà parte dell’indirizzo di posta elettronica e che deve essere unico. Indicare la password che si vuole utilizzare per accedere. Un led indicherà il livello di sicurezza: più la password è complessa, composta da un mix di numeri, segni e lettere, più sarà difficile per gli altri indovinarla.

    Durante la registrazione occorre indicare un indirizzo email secondario o un numero di cellulare. Sono dati che consentono il recupero delle credenziali se smarrite.

    Per approfondimento: Account email, quattro siti per migliorarne l’esperienza di utilizzo

  • 6. Come configurare Libero Mail su Outlook, Gmail e altri client di posta

    email

    Shutterstock

    Il proprio account di Libero Mail può essere utilizzato su altri client di posta elettronica, come Outlook, Gmail e gli altri compatibili. Per poter farlo occorre seguire alcune procedure, diverse a seconda della piattaforma utilizzata, e fornire alcune informazioni.

    Quando si procede ad una configurazione è bene verificare tutti i parametri presenti e modificare solo quelli non corretti. Per evitare malfunzionamenti, è sconsigliabile cambiare il protocollo da POP a IMAP o viceversa. 

    Su Microsoft Outlook, nell’area impostazioni account, una volta selezionato quello che si vuole configurare e modificare, controllare che tutti i campi (informazione utente, informazioni sul server e informazioni sull’accesso) siano corretti. Verificare anche che le informazioni avanzate corrispondano ai parametri stabiliti da Libero.

    Nella maggioranza dei casi, quando viene configurata una casella Libero Mail su un altro client, la procedura è automatica e presenta già i parametri corretti. È sufficiente inserire indirizzo di posta comprensivo di dominio (l’username) e la password scelta in fase di registrazione.

    Se viene chiesto di inserire i parametri POP e IMAP di configurazione, questi sono facilmente reperibili nelle pagine di assistenza di Libero. In caso di difficoltà, si può contattare un operatore e farsi guidare nella procedura.

    L’assistenza di Libero Mail si può contattare attraverso il numero telefonico e online, attraverso la compilazione di un form

    Per approfondimento: Gmail, guida definitiva all’utilizzo

  • 7. Come recuperare la password dimenticata o cambiare quella scelta in fase di registrazione

    recuperare password email

    Shutterstock

    La password del proprio account può essere cambiata in qualsiasi momento. Quando non si reputa più sicura o si teme che possa essere stata scoperta da terze persone, è bene procedere ad una rapida modifica di quella precedentemente scelta. È consigliabile farlo periodicamente, almeno ogni tre mesi, per evitare furti e tentativi di accesso da parte di altri. 

    In alcuni casi, Libero chiede automaticamente di cambiare la password. Significa che il sistema ha rilevato delle anomalie, come una password troppo vecchia, attività di spam eccessive o tanto altro ancora. 

    Per cambiare password occorre accedere all’area Cambio Password e seguire la procedura. Se, in fase di registrazione, è stato inserito un numero di cellulare o di email, verrà chiesta la verifica attraverso questi due mezzi, o sarà necessario inserire la risposta giusta alla domanda segreta.

    La password può essere recuperata anche se dimenticata o smarrita. Nella pagina di Recupero Password è necessario inserire il proprio indirizzo di posta elettronica e fare clic sul quadrato presente al fianco della voce ‘Non sono un robot’. Fare clic su Avanti e seguire le istruzioni. 

    Se in fase di registrazione non sono stati inseriti dati di recupero password (mail alternativa o numero di telefono) sarà necessario inviare una copia di un documento di identità.

  • 8. Come attivare la verifica in due passaggi su Libero Mail

    scrivere una email

    Shutterstock

    Per attivare la verifica a due passaggi di Libero Mail occorre usufruire di Password Sicura, il servizio gratuito che consente un’autenticazione protetta. Una volta attivato, ogni volta che si effettua il login, occorre inserire l’indirizzo email, la password personale e un codice che viene inoltrato in automatico all’utente attraverso un SMS.

    Il servizio Password Sicura può essere attivato dall’area Impostazioni dell’account, nella sezione Sicurezza. L’attivazione è semplice e guidata da istruzioni a video.

    Per l’accesso alla posta elettronica tramite browser, ilcodice di verifica viene richiesto sempre. Se si accede da dispositivo mobile, il codice è necessario una sola volta finché il device è presente tra quelli riconosciuti. Se lo smartphone, il tablet o il pc vengono rimossi dai riconosciuti, si torna a ricevere il codice.

    L’autenticazione a due fattori può essere attivata e disattivata gratuitamente in qualsiasi momento e il numero di telefono può essere modificato se necessario. Se non si vogliono ricevere codici di verifica tramite SMS, si può utilizzare l’App Google Authenticator.

    Per approfondimento: Posta elettronica: tipologie, caratteristiche e come usarla

  • 9. Come gestire le email in arrivo con cartelle e filtri

    gestire email

    Shutterstock

    Su Libero Mail è possibile organizzare tutta la posta in arrivo per avere tutte le comunicazioni sotto controllo e per individuarle facilmente quando se ne ha bisogno. Si possono raggruppare in categorie a seconda della loro tipologia: offerte, ordini, prenotazioni, social e utenze (non attiva di default). Altre due categorie possono essere aggiunte dall’utente. Un filtro riconosce automaticamente i messaggi che contengono sconti, promozioni, notifiche social e tanto altro ancora.

    Le categorie essere attivate e disattivate singolarmente o completamente. Quando una categoria viene disattivata, tutti i messaggi che vi appartenevano vengono visualizzati nella schermata principale.

    In ogni categoria è presente una lista di mittenti. Tutti i messaggi provenienti dagli indirizzi di posta inseriti nell’elenco vengono automaticamente inseriti nella relativa categoria se si seleziona la voce Sposta tutti i messaggi. 

    I mittenti possono essere rimossi da una categoria trascinando i loro messaggi in Principale o utilizzando la funzione Sposta. È sempre bene ricordarsi di selezionare la voce Sposta tutti i messaggi per agire anche sulle comunicazioni future.

    Se nell’area principale continuano ad apparire messaggi con promozioni, comunicazioni social o relativa all’utente il motivo dell’errore potrebbe risiedere nel filtro, che non ha riconosciuto l’appartenenza a determinate categorie del messaggio e il suo mittente, o non è stato fatto clic su Spostare tutti i messaggi quando è stato inserito un mittente in una categoria.

    Per approfondimento: Come ripulire velocemente la casella email dalle mail spazzatura

  • 10. Come sincronizzare Libero Mail

    email su smartphone

    Shutterstock

    La sincronizzazione di Libero Mail avviene in maniera automatica e in tempo reale. Quando si sposta, si invia o si cancella un messaggio nella webmail, questo scompare su qualsiasi dispositivo si è collegati e si è effettuato il login.

    L’invio, la ricezione e la sincronizzazione potrebbero subire dei rallentamenti sui dispositivi mobili che sfruttano l’applicazione di Libero Mail se la rete internet utilizzata è rallentata o inesistente. Per effettuare una sincronizzazione manuale, accertarsi di essere connessi e trascinare dall’altro verso il basso l’elenco dei messaggi.

    Per approfondimento: Netiquette, il galateo per la mail perfetta

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.