login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

ChatGPT e GPT3 a confronto: ecco le differenze

Ascolta l'articolo

Comprendere cosa distingue ChatGPT e GPT3 aiuta a selezionare il modello più appropriato in base allo scopo, ottimizzando prestazioni ed esperienza complessiva

ChatGPT Tada Images / Shutterstock.com

ChatGPT e GPT3 sono come due rami diversi dello stesso albero, ovvero la tecnologia Large Langauge Model (LLM) di OpenAI. E ciascuno si distingue per una propria e particolare abilità. Mentre GPT-3 eccelle nella generazione di testo simile a quello umano spaziando in vari domini, ChatGPT si concentra sulle interazioni conversazionali, offrendo risposte più naturali e coerenti.

Quindi potremmo dire che ChatGPT è più adatto a porre le basi per un dialogo interattivo. GPT-3 dà invece il meglio di sé in compiti che richiedono risposte lunghe e ricche. In definitiva, soddisfano esigenze differenti, ma entrambi contribuiscono ad arricchire l'esperienza di interazione umana con l'intelligenza artificiale.

Dal testo al codice: le abilità di GPT-3

GPT-3, conosciuto anche come Generative Pre-trained Transformer 3, rappresenta la terza iterazione della straordinaria serie di modelli di linguaggio di OpenAI. Quello che rende GPT-3 unico è la sua immensa dimensione, tanto che vanta ben 175 miliardi di parametri che gli consentono di generare testo sorprendentemente simile a quello umano su una vasta gamma di argomenti e contesti.

GPT-3 è stato elogiato per la sua capacità di completare frasi, generare paragrafi coerenti, tradurre lingue, rispondere a domande e persino creare codice informatico. La sua versatilità e la qualità dei suoi risultati l'hanno reso un tool rivoluzionario in vari settori, dalla generazione di contenuti alla traduzione di lingue.

Se si ha bisogno di un modello di linguaggio più versatile, in grado di generare risposte più lunghe e ricche di contesto per compiti come la creazione di contenuti o la traduzione di lingue, GPT-3 è la scelta migliore. Sebbene possa mancare di abilità conversazionali immediate che invece ChatGPT mette in mostra, le compensa con una maggiore profondità.

 Tuttavia, l'accesso a GPT-3 è più difficile, poiché è indirizzato agli sviluppatori di app tramite l'API di OpenAI. E questa è un’altra differenza rispetto a ChatGPT, che è invece pensato per il pubblico, e per questo è dotato di un'interfaccia web e di un'app ufficiale.

Limiti e progressi dei LLM di OpenAI

Indipendentemente dalla versione della tecnologia OpenAI che meglio si adatta alle proprie esigenze, bisogna tenere a mente che non può ancora essere utilizzata per compiti critici e che questo tipo di intelligenza artificiale generativa ha ancora una forte tendenza alle "allucinazioni". Ciò significa che possono inventare cose che sembrano plausibili, ma in realtà sono del tutto prive di senso.

Inoltre, GPT-3 è stato decisamente superato da GPT-4, sia a livello di dimensioni che di dati di addestramento, il che si riflette in una capacità maggiore rispetto all’elaborazione di istruzioni complesse e sicuramente commette meno errori.

Ad oggi GPT-4 è il modello linguistico più avanzato di OpenAI e significativamente migliore, seppur più costoso, di ChatGPT che è alimentato dal modello GPT 3.5 Turbo, di contro più veloce nell’elaborazione, ma meno performante. Chi ha sottoscritto o decide di abbonarsi a ChatGPT Plus può godere di un accesso limitato al modello GPT-4, oppure ci si può iscrivere alla lista di attesa per accedere all’API di GPT-4.

Per saperne di piùChatGPT, cos'è, come funziona, a cosa serve, come usarla gratis

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.