login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

ChatGPT: cosa sono e come funzionano le personas

Ascolta l'articolo

Per rendere la conversazione più interattiva e coinvolgente, possiamo creare delle personas in cui far “calare” ChatGPT. Ecco come fare

smartphone chatgpt Diego Thomazini / Shutterstock

In qualità di Large Language Model (LLM), ChatGPT possiede un immenso potenziale per una molteplicità di scopi. Tuttavia, per massimizzare la sua utilità in compiti specifici, si può dar vita a delle personas convertendolo, tramite semplici prompt, in uno strumento più intelligente e coerente rispetto allo scopo.

  • 1. Cosa fare per un’esperienza di chat più personalizzata e coinvolgente
    Laptop chatgpt

    Shutterstock

    Nella versione predefinita, ChatGPT assume un tono professionale e amichevole. OpenAI lo ha messo a punto con cura per renderlo facilmente utilizzabile per tutti, ma a scapito di un certo livello di personalizzazione. Inoltre, attingere alla vasta conoscenza di un LLM a volte può essere travolgente, soprattutto quando si è alla ricerca di informazioni o comportamenti accurati.


    Con le personas, l’utente ha il potere di dare forma alla conversazione e sperimentare il vero potenziale dell’intelligenza artificiale generativa di OpenAI. Impostando regole specifiche e definendo la personalità specifica che ChatGPT deve assumere, il chatbot ricorderà tutto ciò che è stato detto in quella determinata sessione, creando un'interazione unica e su misura.

  • 2. Come impostare i prompt ChatGPT per creare personas
    Smartphone chatgpt robot

    Shutterstock

    Al posto di strutturare richieste brevi, utilizzare prompt ChatGPT di una certa lunghezza permette di descrivere nel dettaglio la personalità che desideriamo attribuire al chatbot. Tuttavia, può essere un po' difficile iniziare, visto che bisogna creare gli elementi che andranno a caratterizzare le personas. 

    Ecco una lista di alcuni aspetti chiave da includere nella descrizione:

    • Identità: nome, occupazione, background e ruolo nel contesto della conversazione
    • Caratteristiche: tratti della personalità, stile di comunicazione, convinzioni e valori della persona
    • Conoscenza e competenze: le specifiche aree di conoscenza o competenze che la persona possiede
    • Esperienze: tutte le esperienze passate rilevanti, i risultati o le sfide che hanno modellato la prospettiva della persona
    • Motivazioni: gli obiettivi, i desideri o le forze motrici che influenzano le azioni e le decisioni della persona
    • Aspetti emotivi e relazionali: stato emotivo della persona, livello di empatia e approccio alla costruzione e mantenimento delle relazioni
    • Contesto: ambiente o situazione specifica in cui opera la persona

    Ovviamente, si possono aggiungere altri fattori e non è necessario specificarli tutti. Basta usare quelli rilevanti per le proprie esigenze nel prompt ChatGPT e poi chiedere aiuto al chatbot per affinare il ritratto delle personas. Si può tenere il testo così com'è, apportare alcune modifiche o trarne ispirazione. La chiave è sentirsi liberi di creare i propri modelli personas e riutilizzarli.

    A questo scopo, la cosa migliore da fare è in prima battuta rivolgersi a ChatGPT con una richiesta del tipo “Crea un prompt che posso usare per far credere a ChatGPT di essere Einstein così che possa parlare con lui”. A quel punto, il chatbot ci risponderà con un prompt su misura che potremo personalizzare a nostro piacimento.


    In questi casi, di solito si utilizza ChatGPT-3.5 Turbo poiché è molto più veloce. Tuttavia, se si desidera creare personas più intricate e precise, ChatGPT-4 è la strada da percorrere, ma al momento è accessibile solo ai clienti che hanno sottoscritto l'abbonamento.

  • 3. Tre possibili utilizzi delle personas
    Conversazione con chatgpt

    Shutterstock

    Un primo esempio riguarda la possibilità di rendere coinvolgente e interattivo l'apprendimento di personaggi storici o di un’epoca particolare. Possiamo dunque chiedere, attraverso il prompt a ChatGPT, di rispondere come se fosse Abraham Lincoln. Questa modalità di interazione offre l’opportunità di porre domande approfondite, condurre discussioni stimolanti e approfondire la conoscenza di quel periodo. È un modo divertente per i genitori di coinvolgere i propri figli nell'apprendimento della storia.

    Un’altra possibilità è quella di sfruttare le capacità di ChatGPT per creare un life coach personalizzato. Il chatbot può essere programmato per comprendere le circostanze specifiche di una persona e fornire consigli e supporto mirati. Ad esempio, potremmo creare un life coach specializzato nell'aiutare le persone con la sindrome di Asperger. È anche possibile specificare le teorie o le tecniche di coaching desiderate nel prompt ChatGPT. Questa personalizzazione consente di creare un assistente virtuale che si adatta alle esigenze e ai desideri individuali.

    Infine, ChatGPT può essere utilizzato come un potente strumento per gli scrittori. L'idea è quella di creare un'interazione tra l'autore e ChatGPT, utilizzando il modello come un editor di testi per un determinato tipo di contenuto come una storia di fantascienza. L'obiettivo è consentire all'autore di ricevere suggerimenti sulla trama, sui personaggi, sulle regole del mondo creato e su altri aspetti della storia. L'utilizzo di ChatGPT come editor di testi può accelerare e migliorare il processo di scrittura, fornendo supporto e consigli utili.


    In tutti e tre gli esempi, l'importante è personalizzare il prompt iniziale per ottenere risultati specifici e soddisfare le proprie esigenze. Ciò consente di sfruttare al meglio le capacità di ChatGPT e creare un'interazione più mirata e coinvolgente. Se ChatGPT dovesse interrompersi nel mezzo di una risposta perché è al limite di parole, si può forzarlo scrivendo semplicemente "Continua" e riprenderà esattamente da dove si era interrotto.

  • 4. Alcuni consigli utili quando si usa ChatGPT
    Donna-al-telefono-smartphone-chatGPT

    Kaspars Grinvalds / Shutterstock

    Ci sono alcuni punti importanti da tenere a mente quando si ha a che fare con ChatGPT:

    1. Verificare tutti i fatti riportati da ChatGPT, in quanto potrebbe occasionalmente fornire risposte imprecise o totalmente errate. Prendere in considerazione l'utilizzo della chat di Bing AI per verificare le sue dichiarazioni.
    2. Cercare altri punti di vista: che si tratti di consigli di un'AI o di una persona, è sempre una buona idea cercare una seconda opinione o una prospettiva di terze parti, soprattutto per questioni importanti.
    3. Attenzione alle personas: sebbene OpenAI abbia implementato misure di salvaguardia, è impossibile anticipare ogni possibilità. I personaggi creati potrebbero diventare offensivi, inaffidabili o non allineati con le proprie intenzioni.
    4. Eseguire il backup della cronologia della chat: per esempio salvandola in un documento in cloud. Può tornare utile se la chat scompare o diventa inaccessibile.
    5. Mantenere la continuità: nel caso in cui la cronologia della chat venga persa, utilizzare il testo di backup per aggiornare lo sfondo della persona e mantenere una certa continuità. Non è perfetto, ma può funzionare.

    Perfezionare e ripetere: la chiave è sentirsi liberi di avviare un nuovo thread di chat con un prompt rivisto finché non si ottengono i risultati desiderati.

    Per saperne di più Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.