creare sito web

Il modo pił semplice per creare un sito web

Per creare un sito web esistono tante piattaforme e strumenti: ecco i migliori e pił semplici da utilizzare
Il modo pił semplice per creare un sito web FASTWEB S.p.A.

Realizzare un sito web non è mai stato così semplice. Può sembrare una frase scontata, ma in realtà non è così. Un professionista, un'azienda o anche un semplice privato che vogliano comunicare qualcosa su Internet, oggi possono farlo in modo molto più semplice che in passato e con costi nettamente inferiori. E, soprattutto, senza scrivere una sola riga di codice. Le soluzioni "preconfezionate" sono molte e, se ben usate, il risultato può essere più che accettabile. Prima di scegliere il modo più semplice per fare il tuo sito Web, però, è meglio che ti fermi un attimo a pensare di che tipo di portale hai bisogno. Solo quando avrai capito la tipologia di sito che ti serve e, soprattutto, quanto tempo e denaro hai intenzione di investire, potrai fare la scelta giusta.

Sviluppare un blog personale o un sito di e-commerce sono due attività completamente differenti. Sono diversi gli strumenti e le piattaforme da utilizzare. Per creare un blog personale bastano cinque minuti e le piattaforme a disposizione sono a decine. Realizzare un e-commerce professionale, invece, ha bisogno di più tempo e di strumenti differenti. Ecco come sviluppare facilmente il proprio sito web.

Tipi di sito Web: vetrina, e-commerce o blog

blog personale

Semplificando al massimo le tipologie di siti che potrebbero interessarti se non ne hai ancora uno possono essere ridotte a tre. Il primo è il classico sito "vetrina", cioè un sito in cui illustri chi sei e cosa fai, ma che non aggiorni molto spesso. Si tratta di siti pressocché statici e con i quali l'utente che li visita non può praticamente interagire. Possono comunque essere utili se sei un professionista o hai una piccola impresa e vuoi mostrare al pubblico la tua attività e dire dove e come le persone possono entrare in contatto con te.

Il secondo tipo di sito Web è l'e-commerce, cioè il negozio online. Si tratta di un sito molto più complesso, con prodotti che vengono costantemente aggiunti, rimossi o aggiornati e con la possibilità, per l'utente, di metterli nel carrello e poi comprarli pagandoli con bonifico, PayPal o carta di credito.

Il terzo tipo di sito che ti può interessare, infine, è il blog personale attraverso il quale puoi pubblicare sul Web i tuoi pensieri e le tue riflessioni. Lo stesso tipo di sito, molto spesso, è utilizzato anche per i giornali online. In questo caso la frequenza di aggiornamento può essere anche quotidiana, se non maggiore e la facilità con cui puoi creare e pubblicare un nuovo post è fondamentale.

design sito web

Wix: siti Web di grandi dimensioni, senza codice

Tra i tanti servizi disponibili per creare da zero un sito Web in pochi click, e senza scrivere codice, uno dei più famosi ed utilizzati al mondo è Wix. Offre un editor visuale per creare il design del sito, molto semplice da usare ma anche un editor avanzato per creare applicazioni e siti Web. Ha anche una sezione per gli e-commerce e per i blog e può creare siti che andranno poi ospitati su domini personalizzati. La versione base è gratuita, ma le funzionalità interessanti sono a pagamento: da 4,08 a 24,50 euro al mese.

Squarespace: siti Web con grafica attraente

Squarespace è una piattaforma online per creare siti Web che punta tutto sull'estetica del risultato finale. Se per te avere un sito bello da guardare e da navigare è importante, allora dovresti prendere in considerazione Squarespace. Con questo strumento, poi, è possibile creare anche e-commerce. I costi sono elevati: si parte da 14 dollari al mese per arrivare fino a 40 dollari, in base alle feature scelte, ma il prezzo include l'hosting illimitato e un servizio assistenza attivo 24 ore su 24 che potrebbe tornarti comodo.

Wordpress su dominio personalizzato: controllo totale, ma è complicato

wordpress

Wordpress è lo standard mondiale per la creazione dei siti Web. Oggi un terzo dei siti di tutto il mondo è fatto proprio in Wordpress. Il motivo è semplice: è potente, affidabile, flessibile e totalmente gratuito (si paga solo il dominio e l'hosting). Inoltre, per Wordpress esistono una miriade di plug-in gratuiti o a pagamento che ne estendono le funzionalità, come quelli per creare gli e-commerce. Il rovescio della medaglia è che Wordpress è uno strumento più complicato da usare rispetto ai precedenti.

Chiariamo meglio: usato nelle sue funzioni base Wordpress è molto semplice da usare e, una volta messo in piedi il sito, pubblicare nuovi contenuti è veramente semplice grazie al pannello di back-end ù pulito e lineare. Se però vogliamo fare sul serio con Wordpress, bisogna mettersi a studiare e sporcarsi le mani con i fogli di stile CSS (per modificare finemente l'estetica del sito) e con i plug-in più potenti (che a volte sono complessi da configurare e da gestire). Un altro difetto di Wordpress è che, non essendo un vero e proprio prodotto commerciale, non ha un servizio di assistenza paragonabile a quello degli altri servizi. Se hai un problema con Wordpress l'unica cosa che puoi fare è cercare la soluzione nel forum di supporto ufficiale dove troverai molto probabilmente ciò che cerchi, ma dove non troverai un assistente in carne ed ossa che risolve il problema al posto tuo. Se però hai voglia di imparare, va anche detto che sul Web trovi tantissimi tutorial e di siti dedicati proprio all'apprendimento di Wordpress. Infine, ma non meno importante, siccome Wordpress è diffusissimo puoi essere certo del fatto che se il tuo sito avrà problemi e vorrai chiamare un tecnico in tuo soccorso che risolverà la situazione.

 

3 giugno 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail