login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

iPhone 16, come sarà e cosa ha in mente Apple per il suo smartphone

Ascolta l'articolo

iPhone 16, dai nuovi display al pulsante Cattura, ecco tutte le ultime indiscrezioni sui nuovi device di casa Apple in arrivo, probabilmente, a settembre 2024

iPhone 15 Apple chainarong06 / Shutterstock.com

iPhone 16 è ancora a diversi mesi di distanza dall’uscita ufficiale e, se tutto andrà come al solito, Apple dovrebbe annunciare il prossimo melafonino a settembre 2024.

Nonostante questo, però, in rete le indiscrezioni sono davvero molte e già da qualche tempo si rincorrono prepotenti, andando ad anticipare quelle che potrebbe essere delle caratteristiche esclusive del top di gamma dell’azienda di Cupertino.

Ancora non ci sono conferme ufficiali, naturalmente, ma se quanto condiviso in rete si rivelasse fondato, iPhone 16 potrebbe rivoluzionare l’idea di melafonino per come la conosciamo oggi.

iPhone 16, le ultime indiscrezioni

Gli ultimi rumors in ordine di tempo riguardano anzitutto le dimensioni dello schermo dei nuovissimi iPhone 16 che dovrebbero essere parecchio più grandi dei precedenti modelli.

Nello specifico, sembra che i display di iPhone 16 Pro e iPhone 16 Pro Max misureranno rispettivamente 6,3 e 6,9 pollici un bel passo avanti rispetto al modello precedente con il Pro che misura 6,1 e il Pro Max che sale a 6,7. 

Il perché di queste maggiori dimensioni, oltre naturalmente alla volontà dell’azienda di portare sul mercato un display più ampio, sarebbe da attribuirsi alla presenza di un “super teleobiettivo” con lenti a tetraprisma, una tecnologia che permette di inserire un obiettivo con una struttura pieghevole capace di sfruttare la riflessione della luce per una maggiore lunghezza focale.

Oltre a questo sappiamo che sempre i modelli Pro e Pro Max di iPhone 16 avranno dei nuovi display OLED realizzati da Samsung con dei materiali innovativi (non meglio specificati) che dovrebbero garantire una migliore efficienza energetica e una resa visiva qualitativamente più elevata rispetto al passato.

Naturalmente questo discorso non riguarderà i modelli base e Plus che invece avranno a bordo la stessa tecnologia già vista sui device di precedente generazione.

L’altra grande indiscrezione riguarda il “pulsante Cattura” che dovrebbe essere un tasto capacitivo posizionato vicino al tasto Azione e consentire all’utente di scattare rapidamente una foto. Si dice anche che tenendolo premuto sarà possibile realizzare dei video spaziali compatibili con Apple Vision Pro, altra grande innovazione in arrivo su iPhone 16.

L’introduzione di un tasto capacitivo, quindi, non esclude che anche il resto dei pulsanti funzioni con la stessa tecnologia, rendendo i contorni del device più regolari e consentendo all’utente di sfruttare diverse combinazioni di tocchi per sbloccare funzionalità diverse.

Ad onor del vero questa caratteristica era stata suggerita anche per iPhone 15 ma alla fine il componente non ha trovato posto sugli attuali modelli, quindi non resta che sperare nei futuri melafonini.

iPhone 16, cos’altro sappiamo

Oltre a queste indiscrezioni sappiamo che Apple sta lavorando sicuramente a nuovi processori, eredi naturali degli attuali A17 Pro e che, probabilmente, si chiameranno A18 Pro.

Come accaduto per il modello precedente, questi nuovi chip dovrebbero essere esclusiva dei top di gamma, mentre iPhone 16 base e plus dovrebbero avere in dotazione gli attuali (ma comunque molto performanti) A17 Pro.

Oltre a questo sappiamo che Apple ha in programma anche delle esclusive funzionalità AI on-device, che (sui top di gamma) garantiranno la perfetta integrazione tra lo smartphone e le sue applicazioni e una sofisticata intelligenza artificiale generativa.

Non ci sono conferme al riguardo ma, secondo Bloomberg, sarà davvero molto potente e perfettamente integrata all’interno di Siri e delle varie app dell’ecosistema di Apple.

Infine dovrebbe tornare per le versioni di fascia alta l’esclusiva scocca in titanio, anche se alcune voci hanno suggerito che l’azienda di Cupertino potrebbe adottare questo materiale per tutti i prossimi modelli. 

Un’eventualità chiaramente improbabile ma se si rivelasse fondata potrebbe davvero fare la differenza rispetto alla concorrenza.

Per saperne di più: La guida completa agli smartphone

A cura di Cultur-e
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.