Fastweb

Qual è il miglior software open source

Firefox Reality Smartphone & Gadget #firefox #vr Firefox Reality, il browser per la VR, arriva sui visori Oculus Quest Navigare il web senza nessun tipo di cavo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Qual è il miglior software open source FASTWEB S.p.A.
Computer con software open source
Web & Digital
Da Ubuntu a Mozilla Firefox, esistono tante soluzioni open source da installare nel tuo computer. Ecco alcuni software da provare subito

Sapevi che praticamente per ogni software o applicativo che usi c'è la sua gemella open source pronta a stravolgerti e facilitarti la vita? La devi solo trovare e testare sul tuo dispositivo, per verificare di persona se sono in linea con le tue aspettative e le tue necessità. Senza tralasciare il fatto che si tratta di programmi completamente gratuiti e che ognuno (con le adeguate competenze tecniche, ovviamente) può decidere di modificare il codice sorgente, aggiungendo nuovi strumenti o nuove funzionalità.

Poi, a seconda della licenza scelta dal programmatore che ha creato il software, le novità dovranno poi essere distribuite tra tutta la community di sviluppatori e utilizzatori. Gli applicativi infatti non sono sviluppati da grandi multinazionali, ma dagli utenti stessi con competenze specifiche. Questo rende le app open source più eticamente accettabili, e preferite da una nicchia di utenti più consapevoli. Ma, se solo si prova ad avvicinarsi a questo tipo di software, si capirà subito che sono ottime alternative alle app che si usano tutti i giorni. Vediamo alcuni dei più famosi ed efficienti programmi open source attualmente in circolazione.

Mozilla Firefox, tutto sul browser open source

Un tempo fiero rivale di Internet Explorer, oggi Mozilla Firefox è la principale alternativa a Chrome. Rilasciato nel 2002, rappresenta oggi un vero e proprio pilastro per chi naviga in rete. Uno dei suoi punti forti è sicuramente la sicurezza. La tutela della privacy è un elemento cruciale che rimane costante durante la navigazione. Per esempio, in modalità anonima elimina password, cookie dopo ogni sessione, oltre a bloccare i cookie oggi presenti nei siti web in cui si è effettuato l'accesso.

Firefox

Questo browser si può facilmente personalizzare grazie alle tante estensioni pensate per organizzare i Preferiti, salvare le password, fare shopping online o effettuare qualsiasi altra attività mentre si naviga online. Inoltre, Firefox Quantum, è ancora più veloce ed ha un peso del 30% inferiore a Chrome. Questo browser è disponibile per tutti i sistemi operativi, da Linux, a MacOS fino a Windows.

Thunderbird, il client gratis per leggere le email

Se invece desideri un software sicuro per ricevere e inviare la tua posta elettronica, puoi affidarti a Mozilla Thunderbird, ottima alternativa open source ad Outlook o ad Apple Mail. Questo client di posta elettronica può essere usato anche per leggere blog e notizie scovate in rete. Proprio come succede con Firefox, anche Thunderbird può essere personalizzato secondo le singole esigenze.

Thunderbird

Per esempio, è possibile installare dei temi o creare un'agenda con tutti gli appuntamenti da sfogliare all'occorrenza, ma si possono addirittura effettuare delle telefonate in VoIP. Il principale vantaggio è il livello di sicurezza garantito: al suo interno sono integrati i più alti sistemi di protezione, come il filtro anti-spam o quello anti-phishing. Il client open source si adatta perfettamente ai diversi sistemi operativi, proprio come il browser prodotto dalla stessa casa madre.

VLC, il lettore multimediale open source

Se ami ascoltare musica su computer e sei alla ricerca di un software aperto puoi affidarti a VLC, il lettore rilasciato nel 2001. Riproduce diversi tipi di file e supporta DVD, CD e VCD. Inoltre, supporta tutti i formati più diffusi, come MPEG-2 e MP3. Se si desidera ascoltare formati particolari, basta cercare e scaricare l'apposito plug-in. Inoltre, i più esigenti possono personalizzare l'aspetto grafico dell'interfaccia. VLC è uno dei lettori più amati e diffusi al mondo. Può essere usato anche su Android, iOS, Apple Tv e tutti i sistemi operativi.

Creare e organizzare i documenti con LibreOffice

Naturalmente avrai bisogno anche di una suite che ti permetta di creare, modificare e organizzare i tuoi documenti. Sicuramente ti sarà venuto in mente il vecchio e caro Microsoft Office, ma sai che esiste una valida alternativa anche a questo? Si chiama LibreOffice, e comprende diverse soluzioni molto simili a quelle della suite antagonista: un software per la creazione di documenti di testo, che si chiama Writer LibreOffice; un software con fogli di calcolo, simile a Excel, che prende il nome di Calc; e un programma per le presentazioni, che si chiama Impress. Queste applicazioni sono ricche di funzionalità e non hanno niente da invidiare alla suite prodotta dalla Microsoft.

Gimp, il Photoshop open source

GIMP

Chi ama i lavori di editing fotografico può usare Gimp, sigla che sta per Gnu Image Manipulation Program. Questo programma è una valida alternativa open source a Photoshop. Si tratta di un potente strumento per chi ama la fotografia e vuole eseguire fotoritocchi artistici o lavori di graphic design. Ha un'interfaccia intuitiva e facile da usare, soprattutto per chi ha già dimestichezza con l'alternativa firmata Adobe. Infatti, pur trattandosi di uno strumento gratuito, possiede tutte le caratteristiche e funzioni utili anche a professionisti alla ricerca di uno strumento potente ed efficace per l'editing.

ClamAV, la soluzione ideale per proteggerti da virus informatici

ClamAV è un antivirus open source, capace di proteggere il computer da virus, trojan o malware, tenendo d'occhio anche la casella di posta, per evitare phishing o truffe online. Riesce a controllare nel dettaglio la sicurezza dei PDF presenti nel dispositivo e di tutti gli altri file archiviati, incluse le cartelle .zip e .rar.

Vanta una community alle spalle davvero attiva e reattiva a qualsiasi nuova minaccia: è in grado di proteggere il sistema anche dalle minacce più recente, perché ogni giorno, migliaia di sviluppatori si preoccupa di aggiornare l'archivio di virus, proponendo sempre nuove soluzioni per fermarne l'intrusione nei computer. Può essere installato su tutti i sistemi operativi disponibili, incluso Windows, Linux e Mac.

Ubuntu, il sistema operativo che domina il panorama open source

Il mondo dell'open source non è composto solamente da software, utility o applicativi d'ufficio. Volendo, infatti, è possibile anche installare un sistema operativo open source, capace di garantirti la stessa versatilità, sicurezza e stabilità di sistemi operativi proprietari. Ubuntu è, probabilmente, la piattaforma operativa con codice sorgente libero più conosciuta e utilizzata.

Ubuntu

Se fino a qualche anno fa poteva essere ritenuta più complessa da utilizzare rispetto ai vari Windows e macOS, oggi Ubuntu offre un'esperienza utente perfettamente paragonabile ai due appena citati. Si installa con facilità, non richiede particolari conoscenze tecnologiche e ha un parco-software molto ampio. Insomma, se non si hanno particolari esigenze (come software proprietari funzionanti solamente su Windows o macOS), puoi installare Ubuntu sul tuo PC o laptop senza alcun rimpianto.

 

22 aprile 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #ubuntu #firefox #thunderbird #open source #vlc

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.