impostare la privacy dei social

Come impostare la privacy degli account social

Nascondere foto e video personali sugli account social (Facebook, Twitter e Instagram) pu essere complicato, ma con dei semplici trucchi possibile aumentare la privacy
Come impostare la privacy degli account social FASTWEB S.p.A.

È possibile mettere al sicuro i propri dati personali sui social? Tantissime volte ci siamo posti questa domanda, riuscendo difficilmente a trovare una risposta che fugasse tutti i nostri dubbi. In realtà, cambiando alcune impostazioni dei nostri account social, è possibile aumentare il livello di sicurezza, ma non possiamo scomparire da Internet (a meno che non decidiamo di cancellare tutti i nostri profili e chiedere la rimozione forzata dei contenuti che ci riguardano). Se abbiamo deciso di iscriverci su Facebook, Twitter o Instagram, dobbiamo mettere in preventivo che una piccola parte dei nostri dati personali venga resa di pubblico dominio.

Se vogliamo mantenere privati alcuni aspetti che condividiamo sui social, lo possiamo fare agendo direttamente nelle impostazioni del nostro account. Facebook, Twitter e Instagram permettono di rendere privato l'account e di non mostrare agli altri utenti i contenuti che pubblichiamo. Non sarà possibile nascondersi, ma perlomeno alcune persone non potranno vedere le nostre foto e i video che si condividono sui social network. Ecco una guida per aumentare la privacy su Facebook, Twitter e Instagram.

Facebook 

Su Facebook è impossibile rendere privato il proprio account. Ma cambiando alcune impostazioni, si potrà decidere a chi far vedere i contenuti che pubblichiamo.facebook privacy

Innanzitutto, quando si decide di pubblicare un post, si può decidere a chi mostrarlo. Prima di pubblicare il contenuto, è possibile scegliere le persone che lo potranno vedere. Premendo sul bottone posizionato in basso vicino a Pubblica, si aprirà una finestra con diverse opzioni: scegliendo quella che meglio si adatta alle proprie necessità, si potrà decidere con chi condividere il post. Le opzioni sono diverse: scegliendo Amici il contenuto sarà visibile solo a coloro con cui si è stretto amicizia su Facebook, mentre selezionando Tutti, i post potranno essere visti anche dagli tutti gli utenti del social network. Se invece, si vorrà aumentare la privacy, si dovrà scegliere una delle altre possibilità: Amici tranne, Amici specifici o Solo io, Personalizzata, Amici più stretti, Conoscenti.

Se si sceglierà Amici tranne il post non sarà visibile solo alle persone presenti nella black list creata appositamente, mentre Amici specifici permetterà di condividere le immagini e i video con pochi intimi. L'opzione Personalizzata consente di includere ed escludere alcuni amici o liste, mentre le altre opzioni fanno riferimento a delle liste personalizzate dei propri contatti.

facebook privacy

Senza dover cambiare l'impostazione ogni volta che pubblichiamo un contenuto, è possibile decidere con quali persone condividere una foto direttamente dal menu del profilo. Seguendo il percorso Impostazioni e Privacy > Impostazioni > Privacy si entrerà nella sezione Chi può vedere i tuoi post futuri e qui si potrà selezionare l'opzione predefinita tra tutte quelle disponibili già elencate.

Entrando su Gestisci il tuo profilo, l'utente potrà decidere quali delle informazioni che condivide rendere pubbliche, visibili solo agli Amici oppure solo a sé stesso. Inoltre, si potrà impostare il controllo dei post in cui si viene taggati: nulla apparirà nella propria bacheca del profilo se prima non sarà approvato il tag nella sezione Registro attività.

Cliccando su Vuoi limitare il pubblico dei post che hai condiviso con gli amici degli amici o con tutti? si potranno cambiare le impostazioni della privacy sui post passati. La sezione consente anche di limitare chi può vedere le persone, le Pagine e le liste seguite di un account.

Per quanto riguarda la sezione In che modo le persone ti trovano e ti contattano, si potranno inserire opzioni di limitazione anche per chi può inviare richieste di amicizia e chi può vedere la lista degli Amici, mentre alla voce Chi può cercarti usando l'indirizzo e-mail che hai fornito? si dovrà impostare l'opzione Amici se non si desiderano contatti dagli sconosciuti, oppure scegliere tra Tutti, Amici degli Amici o Solo io.

Per far scomparire il proprio account dai motori di ricerca, si dovrà selezionare l'opzione Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo?, aprire la voce e togliere la spunta all'opzione Consenti ai motori di ricerca esterni a Facebook di reindirizzare al tuo profilo. In questo modo non si diventerà invisibili sul social network, ma si avrà un maggior controllo sulla propria privacy e quindi sulla sicurezza dell'account Facebook personale.

Twitter

twitter privacyPer migliorare la sicurezza del proprio account Twitter e accedere alle informazioni che si vedono e condividono su Twitter bisogna seguire il percorso Impostazioni > Privacy e Sicurezza. Si aprirà una schermata con diverse voci. Pubblico e tag consente di decidere il pubblico dei tweet: spuntando la casella Proteggi i tuoi tweet, questi saranno visibili solo ai follower dell'account. Inoltre, cliccando su Tag nelle foto, si potrà scegliere tra Chiunque può taggarti e Solo chi segui può taggarti.

Aprendo la voce I tuoi tweet, si potrà scegliere se contrassegnare i contenuti twittati come elementi che potrebbero includere materiale sensibile, oppure aggiornare le informazioni sulla posizione dei tweet postati. Il social network consente anche di silenziare o bloccare alcuni account, notifiche o parole nella sezione Silenziamento e blocco.

Per quanto riguarda i Messaggi Diretti, si potrà decidere di riceverli da Chiunque o Solo dai propri follower e account seguiti. Inoltre, è previsto un Filtro qualità e la possibilità di mostrare o meno le notifiche di lettura. Disabilitando le notifiche di lettura, non si potranno vedere nemmeno le notifiche degli altri utenti che leggono i tuoi messaggi.

Instagram

instagram privacyRispetto a Facebook, Instagram offre la possibilità di rendere il proprio account Privato, in modo che le immagini possano essere viste solamente dai propri follower. Per rendere Privato il profilo si dovrà lanciare l'applicazione, premere sulla propria immagine in basso a destra e poi toccare l'icona con tre lineette orizzontali in alto a destra e fare tap su Impostazioni e poi Privacy. Cliccando sul pulsante a scorrimento, si potrà scegliere se rendere l'account Privato o meno.

Instagram consente poi di scegliere con chi può commentare i propri post tra Tutti, Persone che segui e follower, Persone che segui, I tuoi follower. Inoltre, è possibile bloccare i commenti di alcuni account. Coloro che vengono bloccati potranno continuare a commentare, ma ciò che scrivono sarà visibile solo a loro. Due filtri consentono poi di bloccare i commenti offensivi, o di impostare un filtro personalizzato sulle parole o frasi specifiche nei propri post, storie, reel e video in diretta.

Anche i Tag possono essere consentiti a Tutti, oppure limitati alle Persone che segui o Nessuno. Si può anche decidere di Approvare manualmente i propri tag e controllare da un'apposita sezione quelli in sospeso. Stessa cosa accade con le Menzioni, che potranno essere consentite a Tutti, Persone che segui o Nessuno.

Infine parliamo delle Storie. Un utente potrà decidere se nascondere la storia a persone specifiche, renderla visibile solo agli Amici più stretti e chi può rispondere via messaggio. Le opzioni per le risposte tramite messaggi Direct sono sempre tra Tutti, Persone che Segui e No. Chi vuole, potrà consentire la ricondivisione dei propri post e video IGTV da parte degli altri utenti, così come decidere se consentire la condivisione di foto e video della propria storia come messaggi.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail