I classici canali TV e la “vecchia” idea di visione, stanno lentamente scomparendo a beneficio di nuove modalità basate sull’utilizzo di una connessione a internet e, ovviamente, di servizi digitali a pagamento e non.

Non è solo un discorso che riguarda film e serie TV, anche l’informazione, lo sport e l’intrattenimento per bambini ha virato su soluzioni online, molto più personalizzabili e libere (almeno per adesso) dalle pubblicità invadenti.

Che si tratti di streaming su piattaforme a pagamento o che si scelgano alternative gratuite, il discorso non cambia e ogni giorno milioni di persone “sintonizzano” i propri schermi su questi nuovi media, sempre più entusiasti della vastissima offerta disponibile in ogni momento.

Scopriamo adesso quali sono i migliori siti e le migliori piattaforme per lo streaming video.

Per approfondimento: Streaming video, cos'è e come funziona

  • 0. Migliori siti di streaming: film e serie TV a pagamento

    Video streaming

    Shutterstock

    Prima di parlare nello specifico di siti per lo streaming occorre fare una precisazione: esistono piattaforme a pagamento, come Netflix, Disney +, Prime Video ecc, che richiedono all’utente la sottoscrizione di un abbonamento per vedere i contenuti in esse caricati. Allo stesso tempo, alternative come YouTube offrono all’utente la possibilità di vedere video gratuitamente, ma con l’inserimento di pubblicità prima e in mezzo al video (a seconda della durata). 

    Altri siti potrebbero offrire la visione gratuita anche di contenuti disponibili sulle piattaforme a pagamento. Si parla, ovviamente, di soluzioni illegali che oltre ad avere una qualità generalmente inferiore nello streaming, potrebbero essere anche rischiose per l’utente, con banner e malware sempre in agguato.

    Fatta questa premessa possiamo vedere quali sono i migliori siti di streaming per film e serie TV.

    Netflix, il colosso dello streaming

    Netflix è tra i servizi di streaming più utilizzati in assoluto in Italia e nel mondo. 

    Naturalmente il servizio è in abbonamento e ha un costo di 7,99 euro al mese per il piano Base con un solo dispositivo in HD. Il piano Standard a 12,99 euro al mese che consente la visione su due dispositivi contemporaneamente in Full HD. Il piano Premium a 17,99 euro al mese, che comprende quattro dispositivi e la visione in Ultra HD.

    A novembre verrà aggiunto un nuovo a 5,49 euro che consentirà la visione dei contenuti a un solo dispositivo per volta ma aggiungerà delle pubblicità prima e durante lo streaming. 

    Prime Video, la proposta di Amazon

    Prime Video è l’alternativa a Netflix ideata da Amazon. La particolarità del servizio è che è già integrato in Amazon Prime e ha un costo molto vantaggioso di 4,99 euro al mese o di 49,90 euro l’anno.

    Oltre a film e serie TV questa piattaforma offre anche le dirette streaming della Champions League, una vera e propria manna dal cielo per gli appassionati di calcio.

    Tuttavia, nonostante il prezzo concorrenziale e il catalogo di contenuti molto vasto, Prime Video punta molto anche sul noleggio o sull’acquisto di contenuti, soprattutto per le novità del mercato. 

    Disney Plus, la Disney arriva in Streaming

    Disney Plus è la nuova piattaforma per lo streaming che contiene al suo interno tutti i grandi classici Disney e Pixar e molto altro ancora.

    Con una mossa molto intelligente, infatti, la società prima di lanciare il servizio di contenuti online ha acquistato i diritti per le serie Marvel, il franchise di Star Wars, i contenuti FOX e quelli di National Geographic, diventando di fatto un gigantesco contenitore di film, serie TV, cartoni animati e documentari.

    L’abbonamento alla piattaforma costa 8,99 euro al mese o 89,90 euro all’anno e garantisce l’accesso a migliaia di contenuti in super esclusiva.

    Apple TV+, il mondo di Apple sul piccolo schermo

    Apple TV+ punta tutto sui prodotti Apple Original, allontanandosi completamente da film e serie TV apparsi al cinema o su altre piattaforme di streaming.

    Così come accade per i suoi device, Apple sceglie l’esclusività, offrendo esclusivamente contenuti inediti e creati da zero. Questo non vuol dire, naturalmente, una qualità inferiore, con prodotti che possono vantare budget multimiliardari e la presenza di moltissimi volti noti del cinema.

    Il prezzo per l’abbonamento è di 4,99 euro al mese.

    Infinity+, il sito per i contenuti on demand di Mediaset

    Anche Mediaset, seguendo lo slancio positivo delle piattaforme di streaming ha dato al proprio servizio di cinema e serie TV on demand.

    Il catalogo è piuttosto vasto e include anche molti prodotti italiani apparsi sulle reti in chiaro. Il prezzo del servizio è di 7,99 euro al mese.

    NOW, la proposta di Sky

    NOW è la piattaforma di Sky per lo streaming e contiene film, serie TV e tutti i prodotti Sky Original disponibili in qualsiasi momento.

    L’abbonamento ha un costo di 14,99 euro al mese o di 179,88 euro all’anno e consente la visione con 2 schermi in contemporanea. 

    Paramount+, il grande cinema riparte da qui

    Paramount Plus è l’ultimo servizio di streaming dedicato a film e serie TV arrivato in Italia e garantisce l’accesso e migliaia di titoli originali e altrettanti prodotti internazionali. 

    Il servizio ha un costo di 7,99 euro al mese oppure di 79,90 euro l’anno, garantisce un servizio di prova di sette giorni.

    Al momento non è ancora ben chiaro il numero di streaming simultanei supportati dall’abbonamento così come non è specificata la risoluzione garantita per più sessioni di visione in contemporanea.

    Per approfondimento: Streaming stick: cosa sono e perchè la tua smart TV ne ha bisogno

  • 1. Migliori siti di streaming: film e serie TV gratis

    Serie Tv streaming

    Shutterstock

    A seguire la lista dei migliori siti gratuiti per lo streaming. Naturalmente si tratta di tutte piattaforme legali che non offrono contenuti pirata o che violano le leggi sul copyright.

    CHILI: film, serie TV e molto altro

    CHILI è una piattaforma gratuita che offre moltissimi contenuti gratuiti e altrettanti disponibili per l’acquisto o il noleggio.

    I prodotti riproducibili gratuitamente, in genere, contengono pubblicità in modo da garantire sempre un servizio gratuito ma di qualità. 

    VVVVID: un’ottima scelta per il cinema

    VVVVID consente l’accesso a moltissimi contenuti gratuiti, mettendo a disposizione degli utenti una sezione cinema piuttosto fornita e con tanti prodotti interessanti.

    Come già detto il servizio non ha un costo mensile da pagare ma è possibile sottoscrivere un abbonamento per la rimozione della pubblicità prima e durante la riproduzione in streaming.

    Mediaset Infinity, la piattaforma gratuita di Mediaset

    Al fianco di Infinity+ c’è Mediaset Infinity, il sito che consente di rivedere in streaming i programmi andati in onda sui canali televisivi Mediaset. Inoltre nel catalogo è possibile trovare anche molte fiction e serie TV non solo italiane, disponibili in qualsiasi momento in maniera totalmente gratuita.

    RaiPlay, lo streaming di Mamma Rai

    RaiPlay è il servizio di streaming ideato dalla Rai e sul quale l’emittente nazionale sta puntando molto, con parecchi contenuti originali, caricati al suo interno. La piattaforma offre moltissimi prodotti interessanti che vanno dai programmi andati in onda in televisione, fino ad arrivare a film e serie TV. 

    Il sito ha anche un nutrito archivio storico con tutti i contenuti che hanno fatto la fortuna della Rai negli anni.

    Per approfondimento: AV1, come la tecnologia migliorerà lo streaming

  • 2. Migliori siti di streaming senza registrazione

    video streaming piattaforme

    Shutterstock

    Guardare video in streaming ma senza effettuare alcuna registrazione è possibile ed è un’operazione che gli utenti effettuano più spesso di quello che credono.

    A seguire la lista dei siti che non richiedono alcun accesso per guardare contenuti in maniera completamente gratuita.

    YouTube, il re dello streaming

    Su YouTube si trova di tutto, dai video amatoriali fino ai film veri e propri, disponibili anche per l’acquisto o il noleggio.

    Come tutti sapranno questo è il vero antenato dello streaming video ed è ancora oggi una delle fonti di intrattenimento più utilizzate in tutto il mondo. Naturalmente non occorre alcuna registrazione per guardare i video (che comunque è già inclusa nell’account Google) e nessun abbonamento, a patto che si abbia un po’ di pazienza per “sopportare” le molte pubblicità prima e durante la riproduzione.

    Per rimuovere il problema delle interruzioni pubblicitarie si può sottoscrivere l’abbonamento Premium che ha un costo di 11,99 euro al mese.

    Pluto TV, canali tematici e molti contenuti

    Pluto TV offre al suo interno una vasta selezione di contenuti on demand, tra cui film, cartoni animati, reality show, musica e molto altro.

    Non richiede alcuna registrazione e rappresenta un’ottima soluzione per l’intrattenimento gratuita e piuttosto immediate.

    Popcorn TV, un classico dello streaming

    Popcorn TV è uno dei primi servizi di streaming online con un vasto catalogo gratuito contenente soprattutto prodotti d’oltreoceano.

    È gratuito e non ha bisogno di registrazione ma, di contro, non è pensato per chi non conosce l’inglese.

    Per approfondimento: Servizi di streaming video e musica, attenzione al furto di credenziali

  • 3. Dove guardare gli Anime: i migliori siti di streaming

    video Streaming da tablet

    Shutterstock

    Per tutti gli appassionati di Anime è difficile trovare contenuti di proprio gradimento sulle molte piattaforme di streaming viste fino a questo momento. In realtà esistono moltissime alternative interessanti pensate specificatamente per l’animazione orientale che offrono, spesso, addirittura i contenuti in lingua originale sottotitolati in italiano o in inglese.

    Ad onor del vero, però, i colossi dello streaming come Netflix o Prime Video stanno iniziando a seguire la corrente, offrendo ai propri utenti una buona selezione di prodotti dai paesi del Sol Levante, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

    VVVVID, ottimo anche per gli Anime

    Abbiamo già parlato di questa piattaforma, ma vale la pena spendere altre due parole al riguardo parlando nello specifico degli Anime. La piattaforma contiene al suo interno molti dei titoli più apprezzati ed tra i siti pionieri del settore, con tali contenuti caricati al suo interno da molto prima che diventassero “mainstream”.

    Come già detto il servizio è gratuito (con registrazione facoltativa) oppure è possibile pagare un piccolo abbonamento per la rimozione delle pubblicità.

    Crunchyroll, la scelta degli appassionati del genere

    Crunchyroll è una delle piattaforme più interessanti di sempre dedicate al mondo degli anime con decine di contenuti disponibili gratuitamente ma con la pubblicità.

    Il sito contiene moltissimi titoli, di cui alcuni anche difficilmente reperibili in occidente ed è davvero l’ideale per tutti gli appassionati del genere.

    Per rimuovere il vincolo delle interruzioni pubblicitarie è possibile rimuovere sottoscrivere l’abbonamento a Crunchyroll Premium al prezzo di 4,99 euro al mese.

    Altre piattaforme per lo streaming degli anime

    Nonostante sia un settore ancora un po’ di nicchia gli anime stanno prendendo sempre più piede anche nella cultura audiovisiva occidentale. Per questo sempre più piattaforme si stanno adeguando a trasmettere contenuti del genere. 

    Tra queste non possiamo non citare YouTube, con un catalogo abbastanza fornito. Mediaset Infinity e RaiPlay e, infine, TIM Vision, tutti e tre con una discreta selezione di titoli.

    Per approfondimento: Come scegliere il device giusto per lo streaming

  • 4. Migliori siti di streaming per il calcio

    Video streaming calcio su tablet

    Shutterstock

    Nel corso del tempo anche gli appassionati di sport si sono avvicinati al mondo dello streaming, soprattutto per poter vedere tutte quelle discipline “lontane dai canali convenzionali”. 

    Gradualmente, anche il calcio o la F1 hanno scelto di passare sui canali on-line, ideando piattaforme e soluzioni all inclusive, pensate per assecondare le esigenze di milioni di sportivi che, fondamentalmente, erano alla ricerca di siti tematici riguardanti determinati sport.

    Negli ultimi anni l'offerta è cresciuta a dismisura arrivando a riscrivere completamente le abitudini degli appassionati che hanno scelto queste nuove modalità di visione.

    DAZN, la piattaforma più usata di sempre

    Il calcio nel nostro paese è sicuramente lo sport più seguito, capace di attirare ogni volta milioni di spettatori e di tifosi.

    Per soddisfare i bisogni degli appassionati, pochi anni fa è arrivato in Italia DAZN che propone contenuti sulla Serie A TIM, UEFA Europa League, UEFA Europa Conference League, Serie BKT e La Liga Santander e molto altro ancora.

    Nonostante il grandissimo successo, la piattaforma ha ancora qualche problema con lo streaming, generando quasi quotidianamente l’ira dei tifosi, tuttavia è uno dei servizi più utilizzati di sempre con milioni di accessi registrati in ogni parte del paese.

    Il prezzo per l’abbonamento è di 29.99 euro al mese e garantisce l’accesso a decine e decine di contenuti tra match, anteprime, commenti, interviste e molto altro ancora.

    Prime Video e le partite di Champions League

    Da qualche tempo anche Prime Video ha riorientato il proprio palinsesto verso lo sport offrendo agli utenti la diretta streaming dei match di Champions League.

    Come già detto, il servizio è già incluso in Amazon Prime e ha un costo di 49,90 euro l’anno o 4,99 al mese. In materia di sport, oltre alla Champions League, offre anche molti contenuti aggiuntivi con un’offerta che continua a crescere.

    NOW, anche lo sport sulla piattaforma di Sky

    NOW offre una buona selezione di sport tra cui: partite di Serie A, Serie BKT, Champions League, Europa League e molto altro. Il Pass Sport ha un costo di 14,99 euro al mese ed è un servizio a parte rispetto a quello per cinema e serie TV.

    Per approfondimento: Quali servizi di streaming offronto la prova gratuita?

  • 5. Migliori siti di streaming per vedere la F1

    Streaming formula 1

    Shutterstock

    In Italia sono molti gli appassionati di Formula 1 che, non soddisfatti delle corse da vedere in chiaro, cercano soluzioni in streaming con servizi aggiunti per scoprire di più sulla loro passione.

    Ovviamente esistono diversi pacchetti pensati proprio per la F1, che consentono di vedere le corse, le prove libere, le anticipazioni e le interviste esclusive ai piloti in gara.

    NOW, anche la F1 è inclusa nel pacchetto sport

    Nel Pass Sport da 14,99 euro al mese è inclusa, naturalmente, anche la Formula 1 con tutti i Gran Premi in giro per il mondo e moltissimi servizi aggiuntivi tra prove, interviste, dettagli tecnici sulle vetture e molto altro.

    F1 TV, il servizio ufficiale della Formula 1

    Parliamo di un sito utilizzato da tutti gli appassionati di F1 per vedere in replica i Gran Premi e molti altri contenuti esclusivi sul mondo delle corse. Il prezzo per l’abbonamento è di 26,99 euro all’anno o 2,99 euro al mese.

    TV8, la F1 in Italia minuto per minuto

    TV8 è uno dei canali in chiaro disponibili sul digitale terrestre che offre anche i Gran Premi di F1 da guardare gratuitamente. In più c’è anche lo streaming sul sito ufficiale con un numero di gare da vedere in diretta e tutte le altre in replica o in differita.

    Per approfondimento: Streaming video, consigli per renderlo più veloce

  • 6. I migliori siti di streaming per gli altri sport

    Video streaming sport su tablet

    Shutterstock

    Naturalmente sono moltissimi gli sport a disposizione dei vari tifosi italiani e, oltre a questi “mainstream”, c’è molto altro da scoprire. Così come sono molti i siti che offrono lo streaming di tali discipline per soddisfare la curiosità di milioni di appassionati in tutto il paese.

    DAZN, il paradiso degli sportivi

    DAZN, ovviamente, non offre solo le partite di calcio ma ha una grande varietà di contenuti al suo interno dedicati a diversi sport. Dalla boxe al ciclismo, passando per UFC, NFL e molto altro ancora.

    L’abbonamento è comunque di 29,99 euro al mese ma per questa somma i veri appassionati potranno seguire a 360° il mondo dello sport con tutte le gare, le interviste esclusive, gli eventi in replica e molto altro ancora.

    NOW, lo sport riparte da Sky

    Anche su Now vale lo stesso discorso fatto per DAZN e con lo Sport Pass è possibile guardare contenuti esclusivi di tutti gli sport più amati come MotoGP, Tennis, Basket e molto altro ancora, con interviste, momenti salienti e tutto ciò di cui hanno bisogno i veri sportivi.

    Discovery+, un’alternativa interessante per lo sport

    Su Discovery+, oltre a tutta una serie di programma tra cultura e intrattenimento, è anche possibile guardare diverse competizioni sportive.

    Tra i programmi offerti troviamo i contenuti WWE, tennis, basket, ciclismo e molto altro ancora. Il pacchetto sport ha un costo di 7,99 euro al mese oppure di 69,90 annuali.

    TV8, per gli appassionati di motori

    Oltre alla F1, su TV8 va in onda anche il MotoGP con moltissimi Gran Premi in diretta e molti altri in replica o in differita. Sul sito, poi, è possibile esplorare a 360° il mondo delle corse con decine e decine di contenuti esclusivi disponibili in streaming.

    Eleven Sport, lo sport in tutte le sue sfumature

    Su Eleven Sport è possibile accedere a qualsiasi competizione sportiva in materia di Serie C di calcio, EuroCup e molto altro ancora. L’abbonamento per l’intera stagione ha un costo di 24,99 euro e garantisce l’accesso a decine e decine di contenuti.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb