Con quasi un miliardo di e-mail scambiate ogni giorno, la posta elettronica si è affermata come lo strumento più utilizzato dagli italiani per inviare messaggi.  Secondo il report della MagNews, denominato "Email Marketing Experience – Il rapporto degli italiani con l'email" ogni italiano ha mediamente 2,4 caselle di posta e il 59,2% degli utenti la controlla frequentemente (almeno una volta a settimana).  Il servizio di posta elettronica più utilizzato in assoluto è Gmail (53%), seguito da Outlook e Libero.

 

Posta elettronica Android

 

Sviluppata nel 1971 da uno studente dello MIT per facilitare la comunicazione tra i membri della rete ARPAnet, la mail acquisì la sua funzione attuale nel 1978 grazie al lavoro di un liceale indiano che suddivise le cartelle in "posta in arrivo" e "posta in uscita". Con il passare degli anni la casella elettronica ha conquistato sempre più utenti (nel 2019 in tutto il mondo si scambieranno oltre quattrocento miliardi di messaggi) e con l'arrivo degli smartphone, molte società hanno sviluppato delle applicazioni per poter controllare la mail anche da mobile. Oltre a Gmail, che monopolizza il settore, sono presenti sul Google Play Store altre applicazioni molte apprezzate dagli utenti: Kale Intearctive We MAil e Dropbox email, che offrono altre funzionalità oltre al semplice scambio di messaggi.

Gmail

 

 

Per chi utilizza uno smartphone Android è quasi "obbligatorio" possedere un account Gmail: l'applicazione offre agli utenti tante funzionalità e la possibilità di controllare più profili di posta elettronica contemporaneamente. Oltre al proprio account personale, si vuole controllare le mail ricevute sul profilo del lavoro, è necessario entrare nell'applicazione, accedere alla sezione Impostazioni e premere su Aggiungi account. Inserendo un nuovo profilo Gmail, si potrà controllare l'arrivo di nuovi messaggi direttamente dalla home dell'applicazione. L'interfaccia grafica è molto intuitiva e semplifica la vita all'utente: per scrivere un nuova mail, basta premere l'icona a forma di matita presente in basso a destra nella pagina principale dell'app. Purtroppo Gmail non si integra con Google Calendar e Google Drive: per poter condividere un allegato con il proprio gruppo di lavoro si è costretti prima a caricarlo dalla memoria rigida dello smartphone. Ogni utente ha a disposizione 15 GB per archiviare i messaggi ricevuti.

Microsoft Outlook

 

Outlook per Android

 

Con la possibilità di aggiungere più account di servizi di posta elettronica diversi, l'applicazione Microsoft Outlook è diretta concorrente di Gmail. Oltre a dare la possibilità di gestire il traffico in entrata e uscita, Microsoft Outlook permette di gestire i propri appuntamenti di lavoro tramite il servizio integrato nell'app. Infine, sarà possibile utilizzare OneDrive (il servizio di cloud storage sviluppato dall'azienda di Redmond) per condividere file, video e immagini.

Kale Interactive WeMail

 

Kale interactive WeMail

 

Kale Interactive WeMail permette di raggruppare le mail a seconda dell'utente che le ha inviate. Questa modalità facilita molto lo scambio di messaggi e rende più intuitivo il funzionamento della casella di posta elettronica. Inoltre, basta un semplice tocco sullo schermo per allegare documenti e immagini. Kale Interactive WeMail supporta anche il riconoscimento vocale: per rispondere ad una mail basta attivare il microfono e parlare, l'applicazione scriverà e invierà il messaggio automaticamente.

Dropbox Mailbox

 

Dropbox mailbox

 

Grazie all'innovativo metodo di gestione della posta in arrivo, con Dropbox Mailbox la casella mail è sempre ordinata e sotto controllo. Infatti Mailbox sfrutta lo spazio cloud per archiviare i messaggi poco importanti e li ripropone all'utente in un secondo momento. Le conversazioni attraverso le email sono visualizzate come se si trattasse di una chat, per facilitare lo scambio di messaggi. Inoltre, grazie alla tecnologia Autoswipe, l'applicazione studia le abitudini dell'utente e gli propone solo le mail veramente interessanti. Tutte le altre saranno archiviate e riproposte sotto forma di lista. In questo modo la casella della posta in arrivo è sempre vuota e di facile gestione.

Boxer

 

 

Candidata al premio di "Best Mobile Productivity App 2015", Boxer è un innovativo client per la gestione delle caselle di posta elettronica. Supporta gli account Gmail, Yahoo, Outlook, iCloud, Hotmail e permette la condivisione dei file caricati su Dropbox ed Evernote. Inoltre grazie alla funzione to-do list è possibile annotare gli avvenimenti importanti della giornata. Per velocizzare la cancellazione delle mail o per allegare i documenti è possibile settare ogni movimenti delle dita, a un particolare swipe sarà associata una diversa azione.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb