login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

ScienceGPT, il modello AI per la ricerca scientifica

Ascolta l'articolo

I ricercatori dell’Argonne National Lab stanno addestrando un Large Language Model sfruttando i dati e le possibilità di uno dei supercomputer più potenti del mondo

Computer Shutterstock

ScienceGPT è un modello di intelligenza artificiale sviluppato e addestrato grazie alla potenza di calcolo e i dati di uno dei migliori supercomputer a livello internazionale.

Il suo nome ufficiale è AuroraGPT e rimanda direttamente al supercomputer Aurora, tuttora in via di sviluppo. Ad oggi non ci sono molte conferme sul funzionamento di questo Large Language Model (LLM)

Al tempo stesso i dati tecnici di Aurora e la mole di dati utilizzati per addestrare l’AI sono talmente impressionanti da lasciare immaginare prestazioni straordinarie. 

Cos’è ScienceGPT, il modello AI del supercomputer Aurora

I ricercatori americani dell’Argonne National Lab sono al lavoro su un modello di AI basato sui dati scientifici di Aurora: un supercomputer tra i più veloci al mondo, con una potenza di calcolo da 2 ExaFLOPS

Questo vuol dire che il supercomputer è in grado di eseguire più o meno un quintilione di calcoli al secondo, grazie ai suoi oltre novemila nodi. Per il resto Aurora è dotato di 10 petabyte di memoria e vanta uno spazio di archiviazione da 230 petabyte. Il petabyte è un’unità di misura informatica che corrisponde a un milione di GB. 

Il sistema è inoltre composto da due processori Intel Xeon Max, un’architettura di memoria unificata e ben sei GPU Intel Max. Numeri impressionanti, che aiutano a comprendere meglio un consumo monstre da 60 MW.

Il modello di AI soprannominato ScienceGPT si chiama in realtà AuroraGPT. Un sistema di intelligenza artificiale generativa che utilizza i dati del supercomputer Aurora e che vanta circa un trilione di parametri: un’altra cifra da record, che rende questo LLM tra i più impressionanti a livello internazionali. 

Come funziona ScienceGPT

Stando alle dichiarazioni del vicepresidente e direttore generale HPC Wire Ogi Brkic, ScienceGPT lato utente funzionerà in maniera piuttosto simile a ChatGPT

Resta però ancora da capire se il modello sarà multimodale: ovvero se sarà in grado di affiancare la realizzazione di contenuti multimediali alla generazione di testo originale. 

A ciò si aggiungono almeno un altro paio di elementi di incertezza. Il primo è legato ai tempi di addestramento del LLM, che richiederà ancora mesi. Anche perché, allo stato attuale, le operazioni sono limitate a soltanto 256 dei circa 10.000 nodi di Aurora

Il secondo è legato allo sviluppo dello stesso supercomputer, considerato che anche il lavoro su Aurora è in corso. E che, in origine, il completamento del sistema era stato pianificato per il 2018

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Guardando i dati di progettazione, Aurora è destinato a diventare il secondo supercomputer più potente in assoluto dopo Frontier. Le schede tecniche disponibili parlano di alimentazione da 60.000 GPU Intel, 10.000 nodi di elaborazione, 166 rack e più di 80.000 nodi di rete. 

Allo stesso tempo diversi addetti ai lavori immaginano che, una volta completato, il sistema sarà addirittura superiore a Frontier. E in questo caso è lecito pensare che anche ScienceGPT supererà di gran lunga le aspettative. 

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.