login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Google Pixel 8 e 8 Pro, cosa sappiamo dei nuovi smartphone di Google

Ascolta l'articolo

Google Pixel 8 e Google Pixel 8 Pro saranno presentati ufficialmente il prossimo 4 ottobre. Ecco tutto quello che sappiamo sui prossimi smartphone firmati Big G

Smartphone Google Pixel Gabo_Arts / Shutterstock.com

I nuovissimi Google Pixel 8 e Google Pixel 8 Pro sono sempre più vicini e, poche ore fa, Google ha ufficializzato l’evento che dovrebbe rivelarli al mondo.

Appuntamento fissato, dunque, al prossimo 4 ottobre, quando l’azienda di Mountain View mostrerà tutte le “novità in arrivo”, tra cui naturalmente anche gli attesissimi smartphone di prossima generazione.

Molte le indiscrezioni al riguardo e dopo la foto trapelata “per sbaglio” sul blog di Big G, i prossimi Pixel hanno infiammato il web, monopolizzando l’attenzione degli appassionati e degli addetti ai lavori.

Google Pixel 8, che cosa sappiamo

Le prime indiscrezioni su Google Pixel 8 arrivano direttamente dal leaker indiano Yogesh Brar, che sul suo profilo ufficiale ha condiviso molte informazioni interessanti sul nuovo smartphone.

Stando ai rumors, questo avrà un display OLED da 6,17 pollici, con risoluzione 2.400x1.800 pixel e refresh rate fino a 120 Hz. A difesa dello schermo un robustissimo Corning Gorilla Glass Victus.

Il processore, come ormai ben noto, sarà un Google Tensor G3 affiancato da un chip per la sicurezza Titan M3 entrambi prodotti da Google. 

Per questo modello, Yogesh Brar ha parlato di 8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria, non espandibile.

Il comparto fotografico dovrebbe essere composto da un sensore principale da 50 MP con OIS e un sensore ultra-grandangolare da 64 MP, con buone possibilità lo stesso presente sul recente Google Pixel 7a. La fotocamera frontale sarà la stessa già vista su Google Pixel 7 e 7 Pro da 11 MP.

Le indiscrezioni parlano di grandi novità per l’applicazione della fotocamera che avrà un flash adattivo, che regolerà l’intensità della luce in base alla scena che deve riprendere. Oltre a questo dovrebbe esserci anche una modalità per la Segmentazione AWB che dividerà lo scatto in “segmenti” che verranno ottimizzati singolarmente dall’AI. 

Infine dovrebbe arrivare anche una nuova Modalità Cinematografica, con molte più impostazioni rispetto a quella già vista su Google Pixel 7 e Google Pixel 7 Pro. 

Secondo alcuni rumors, Google starebbe valutando la possibilità di passare definitivamente all’eSIM, probabilmente rimuovendo lo slot per la SIM fisica. Non è ancora chiaro se questo accadrà davvero ma, alcuni leaker hanno trovato diversi indizi al riguardo analizzando il codice dell’ultima beta di Android 14.

La batteria, stando alle indiscrezioni, sarà da 4.485 mAh, con ricarica cablata da 24 W e ricarica wireless da 12 W. Infine il sistema operativo sarà, naturalmente, Android 14 con la promessa da parte di Google di cinque anni di aggiornamenti.

Google Pixel 8 Pro, tutte le indiscrezioni

In un post successivo, Yogesh Brar ha parlato anche di Google Pixel 8 Pro, anticipando naturalmente quella che dovrebbe essere la scheda tecnica di questo dispositivo.

Anche per questo modello Google ha optato per un display OLED ma, stavolta, si sale a 6,7 pollici, con risoluzione QHD+ e refresh rate variabile fino a 120 Hz. A protezione dello schermo di nuovo un vetro Corning Gorilla Glass Victus.

Identico, ovviamente, il processore Google Tensor G3 e il chip per la sicurezza Titan M3 ma la RAM sale a 12 GB e l’archiviazione a 128/256/512 GB.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Invariate la fotocamera principale da 50 MP con OIS e quella ultra-grandangolare da 64 MP, ma stavolta dovrebbe esserci anche un teleobiettivo con zoom ottico 5x da 48 MP. Invariata la selfiecamera da 11 MP.

Naturalmente dovrebbero restare invariate anche novità riguardo le funzionalità del comparto fotografico con flash adattivo, Segmentazione AWB e Modalità cinematografica.

Chiaramente, anche per questo modello ci potrebbe essere la possibilità di avere una eSim al posto della SIM classica. 

Trattandosi di un devic Pro la batteria sale a 4.950 mAh con ricarica cablata da 27 W e ricarica wireless da 23 W. Il sistema operativo sarà nuovamente Android 14, sempre con cinque anni di aggiornamenti garantiti.

Per saperne di piùLa guida completa agli smartphone

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.