login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Google Bard Advance, la nuova versione del chatbot sarà disponibile solo per gli iscritti

Ascolta l'articolo

Big G ha confermato ufficialmente che Google Bard Advanced sarà disponibile solamente per gli utenti in abbonamento. Ecco tutto quello che sappiamo al riguardo

Google Bard Gabriele Paoletti/Shutterstock

Google Bard Advance, il chatbot di Big G potenziato da Gemini Ultra, è sempre più vicino e stando alle prime informazioni ufficiali, per utilizzarlo sarà necessario sottoscrivere un piano premium.

Come ben noto Gemini sarà disponibile in tre versioni, con il modello Ultra che rappresenta la massima espressione in tema di intelligenza artificiale dell’azienda di Mountain View.

Si parla di uno strumento estremamente sofisticato che riuscirà a soddisfare qualsiasi richiesta dell’utente perciò, a fronte di questo, non sorprende che Big G abbia deciso di offrire questo servizio in abbonamento.

Cosa sappiamo di Google Bard Advance

Nella recente conferenza di Google per discutere sugli utili dell’azienda, l’azienda ha parlato ufficialmente di Google Bard Advanced e dei suoi sviluppi futuri.

Al momento, il chatbot utilizza Gemini Pro ed è capace di comprendere i quesiti posti dagli utenti, riassumere testi, ragionare, codificare (con diversi linguaggi di codice) e pianificare attività di diversa natura.

Può già essere utilizzato in più di 230 paesi in tutto il mondo ed è già stato tradotto in più di 40 lingue, ma questo non è che l’inizio.

Nei piani futuri di Big G, infatti, c’è in programma una versione ancora più avanzata del chatbot che sarà riservata agli abbonati e sarà basata su Gemini Ultra.

Come detto in precedenza, questo nuovo strumento sarà davvero molto performante e potrà attingere a un vastissimo bagaglio di conoscenze che includono ogni ambito del sapere umano così da trovare risposte efficienti anche a domande estremamente complesse.

Inoltre potrà lavorare su diverse tipologie di input e sarà in grado di generare testi, immagini, video, linee di codice (in moltissimi linguaggi di codice) e file audio.

Le prime informazioni al riguardo parlano di una tecnologia, in grado di gestire calcoli estremamente complessi e, addirittura, di superare le potenzialità diChatGPT-4.  

Ancora non è disponibile una data d’uscita ufficiale ma, viste le grandi potenzialità della versione free di Bard (che contiene il modello base di Gemini) è chiaro che l’utilizzo di una versione “migliorata” di questa intelligenza artificiale possa far crescere ulteriormente questo strumento, portandolo (secondo le dichiarazioni di Google) il più vicino possibile alle funzioni di un cervello umano, inclusa la possibilità di ragionare logicamente e agire di conseguenza in base a queste deduzioni.

Quanto costerà Google Bard Advanced

Per il momento il costo del futuro abbonamento a Gemini Ultra e, quindi, a Google Bard Advanced non è ancora stato rivelato ufficialmente.

Tuttavia si possono guardare le mosse della “concorrenza” per farsi un’idea al riguardo: ChatGPT plus, ad esempio, ha un costo di 20 dollari al mese perciò non è da escludere che anche Big G possa optare per un prezzo del genere per la sua intelligenza artificiale, anche se probabilmente a ridosso dell’uscita l’azienda condividerà il “tariffario” con i prezzi e i servizi dei vari abbonamenti.

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.