login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Copilot, la risposta di Microsoft alle violazioni del copyright con l'AI

Ascolta l'articolo

Violare il copyright è un atto grave, indifferentemente se compiuto da un essere umano o dall’AI: Microsoft trova una soluzione per evitare che accada

Copilot JLStock / Shutterstock.com

La violazione del copyright è un atto grave che consiste nel danneggiamento del diritto d’autore attraverso azioni come il plagio, la copia, la modifica parziale senza autorizzazione o la riproduzione di un’opera a fini commerciali. L’Intelligenza Artificiale generativa, che sta facendo passi da gigante, ma solleva tra le questioni proprio quella relativa al diritto d’autore e al copyright, poiché potrebbe produrre contenuti estremamente simili a quelli già realizzati da altri.

La questione potrebbe apparire complicata e sta facendo discutere esperti, aziende e professionisti di diversi campi. Microsoft ha, per questo motivo, proposto una soluzione valida che riguarda uno dei suoi ultimi progetti di punta. Si tratta di Copilot ed è un’integrazione complessa di ChatGPT e delle app che più utilizzate quotidianamente dalle persone di tutto il mondo che mira ad integrare l’intelligenza artificiale nei flussi di lavoro delle aziende.

Copilot di Microsoft 365, che cos’è

Microsoft 365 Copilot è un’integrazione delle applicazioni di Microsoft che giornalmente vengono utilizzate da studenti, lavoratori e privati, come Word, Excel, PowerPoint e tante altre e ha come obiettivo quello di migliorare la produttività degli utenti e permettere loro di dare libero sfogo alla creatività.

È un supporto importante e altamente efficace, basato sull’intelligenza artificiale. In Word, ad esempio, può essere di sostegno al processo di creazione dei contenuti realizzando una prima bozza sulla quale intervenire, può riscrivere o correggere un testo. 

I vantaggi del suo utilizzo, come si può facilmente intuire sono tanti. Consente ai lavoratori di risparmiare una gran quantità di tempo, di concentrarsi sulle attività principali da svolgere, di risparmiare energie, di apprendere nuove competenze e di aumentare la propria produttività.

Copilot di Microsoft contro la violazione del copyright

Copilot di Microsoft è molto attento alle esigenze e alle domande degli utenti. È sicuro, completamente rispettoso della privacy e particolarmente scrupoloso in materia di copyright, tema che preoccupa le aziende che temono di poter subire dei reclami per violazione della proprietà intellettuale per quei prodotti, servizi, opere e contenuti che nascono attraverso l’utilizzo dell’Intelligenza artificiale. 

Microsoft ha deciso di assumersi la completa responsabilità degli output generati da Copilot, rispondendo di eventuali rischi legali connessi al suo utilizzo quando si tratta di copyright. Nei prodotti, inoltre, sono presenti filtri che riducono nettamente questa possibilità.

Nel dettaglio, Microsoft, qualora si presentassero le condizioni, è pronta a difendere il cliente che viene danneggiato a causa di ciò che l’AI di Copilot ha generato e a pagare le spese derivanti da eventuali sentenze e azioni legali.

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.