acquisti online

Come comprare online in sicurezza: consigli per proteggersi

Acquistare online su un e-commerce è ormai la quotidianità, ma ci sono dei consigli da seguire per preservare la propria sicurezza: ecco quali sono
Come comprare online in sicurezza: consigli per proteggersi FASTWEB S.p.A.

Gli acquisti online sono diventati ormai qualcosa di normale e sicuro, tanto che sempre più persone preferiscono gli e-commerce per le loro compere piuttosto che i negozi fisici. I prodotti possono essere scelti comodamente dal divano, pagati con carta di credito o piattaforme come PayPal, e ricevuti comodamente a casa. Nonostante la sicurezza negli anni sia aumentata, anche grazie agli accessi agli account con autenticazione a due fattori e i processi di pagamento con codici di verifica, il rischio di imbattersi in un cyber criminale è sempre presente in rete. Tutto coloro che vogliono acquistare online in sicurezza possono proteggersi seguendo alcuni semplici consigli: ecco quali.

acquisti onlineComprare online: acquista solo da siti con la crittografia HTTPS

Il primo passo quando si valuta un e-commerce non è solo scegliere il prodotto che ci interessa, ma anche verificare che il sito che stiamo navigando utilizzi degli standard di sicurezza informatica, come la crittografia HTTPS. Se il sito web usa questo protocollo, si potrà avere una certezza ulteriore che i dati inseriti sul sito, come la password e quelli relativi alle carte di pagamento, siano protetti da sistemi crittografici, così che i cyber criminali non possano intercettarli. Questo non significa che un sito con protocollo HTTP non sia sicuro a priori, ma solo che con una connessione crittografata HTTPS si potrà comprare con la consapevolezza che i dati vengono trattati con un livello di sicurezza più alto.

Comprare online: usa password complesse per gli account

acquisti onlineQuando si acquista online è possibile che il sito richieda all’utente di creare un proprio account personale dove raccogliere informazioni sensibili come nome, cognome, indirizzo, dati di fatturazione e metodi di pagamento. Per questo motivo è sempre bene usare per i propri account degli e-commerce delle password che siano complesse: queste dovranno essere lunghe almeno 8 caratteri e contenere lettere, numeri e caratteri speciali, meglio se non sequenziali. Se poi l’e-commerce offre l’autenticazione a due fattori, che richiede un codice univoco usa e getta inviato via SMS al numero di telefono associato all’account, il livello di sicurezza sarà ancora maggiore, ed è consigliato attivarla.

Comprare online da rete Wi-Fi pubblica: usa una VPN

acquisti onlineQuando si naviga in rete gli utenti possono venire tracciati attraverso il proprio indirizzo IP e se collegati a una rete Wi-Fi pubblica, il rischio di essere spiati da cyber criminali è più alto. Per questo motivo, quando si naviga in rete fuori casa e si decide di fare compere online, sarebbe sempre meglio utilizzare una rete virtuale privata (VPN), che maschera l’indirizzo IP dell’utente e soprattutto usa la crittografia per proteggere la connessione, e quindi i dati che vengono trasmessi.

Comprare online: usa carte di credito o Paypal

acquisti onlinePer effettuare acquisti online è sempre meglio utilizzare un metodo di pagamento che non sia una carta di debito, che è direttamente collegata al conto corrente. Meglio invece utilizzare altre tipologie di pagamenti, ad esempio attraverso una cartaprepagata o una carta di credito, che non hanno un accesso diretto al conto corrente. Questo perché nel caso di formjacking, l’attacco che ruba i dati della carta di creduto dai moduli online, il conto bancario sarà al sicuro e si avrà il tempo di bloccare la carta rubata. Se non si possiede una carta di credito, sarà possibile utilizzare piattaforme che non rivelano i dati della carta, come ad esempio PayPal, Google Pay o Apple Pay. Queste piattaforme consentono di salvare i dati della propria carta di debito e di usare un account come filtro per gli acquisti online, così da non rivelare nemmeno al venditore le informazioni sensibili sui metodi di pagamento.

Un altro buon consiglio da seguire, è quello di controllare spesso l’estratto conto delle proprie carte di credito o di debito. In questo modo si potranno individuare subito le spese sospette e nel caso in cui la carta sia stata clonata, sarà possibile bloccare il pagamento e sospenderla.

Comprare online: verifica le politiche di reso

acquisti onlineUn sito di e-commerce affidabile consente agli utenti di accedere agevolmente alle informazioni utili, tra cui i dettagli per le spedizioni e soprattutto la politica di reso dell’azienda. Ad esempio, Amazon ha fatto della sua politica di reso e rimborso uno dei suoi fiori all’occhiello, ma non tutti i siti offrono lo stesso servizio. Se non si riesce a individuare in modo facile il servizio di reso dell’azienda, si potrà fare una ricerca online su un motore di ricerca qualsiasi per vedere quale sia. Nel caso in cui non sia possibile trovarla, sarà meglio optare per un sito che sia più trasparente e quindi più affidabile.

Comprare online: come capire se il sito non è affidabile

acquisti onlinePer poter comprare online in sicurezza è necessario comprendere se il sito web che si sta navigando sia affidabile o meno. Ci sono diversi fattori che possono far scattare dei campanelli di allarme e svelare la natura fraudolenta di un e-commerce. In primis, il design scadente: un sito che non ha investito sul proprio layout, potrebbe non essere un vero e-commerce e sarà meglio non inserire i dati della propria carta di credito.

Un altro fattore da tenere in considerazione è la presenza di errori di ortografia o di sintatssi, dato che i siti di e-commerce dedicano molte risorse allo sviluppo dei propri contenuti, proprio come per il design. C’è poi la questione del nome dell’azienda e dell’indirizzo del sito web: alcuni cyber criminali potrebbero creare dei siti simili a quelli dei brand originali per dirottare i potenziali clienti e raggirarli. Se si vuole acquistare un dispositivo Microsoft, e la URL del sito porterà la scritta “micorsoft”, si è certi che qualcosa non torna e sarà meglio scartare il sito per i propri acquisti.

Infine, bisogna diffidare dei siti di e-commerce che non presentano in modo chiaro i contatti per ricevere assistenza pre e post-vendita, perché come la politica di reso, anche il servizio post-vendita è importante quando si compra online. Ultimo consiglio: diffidare delle offerte incredibili. Se un prodotto è in vendita a uno sconto fin troppo buono, su un sito che ha anche solo uno dei fattori che non lo rendono affidabile, potrebbe trattarsi solo di un espediente degli hacker per attirare vittime.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail