Fastweb

Surface Pro X, il nuovo PC 2 in 1 di Microsoft

Microsoft Outlook Web & Digital #microsoft #gmail Microsoft aggiunge Gmail, Google Drive e Calendar ad Outlook.com Outlook sta integrando moltissimi prodotti Google
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Surface Pro X, il nuovo PC 2 in 1 di Microsoft FASTWEB S.p.A.
microsft surface pro x
Smartphone & Gadget
Microsoft ha presentato il Surface Pro X, PC basato su architettura ARM. Arriverà in Italia il 19 novembre a partire da 1169 euro

Presentato nel corso dell'evento Microsoft del 2 ottobre, il nuovo Surface Pro X è pronto a fare il suo debutto anche in Italia. L'ultimo computer laptop 2 in 1 di Microsoft, è già disponibile negli Stati Uniti e ha fatto molto parlare di sé. Infatti, si tratta del primo dispositivo mobile di Microsoft, dopo tanti anni, basato su architettura ARM: monta infatti un SoC SQ1 realizzato da Qualcomm su specifiche indicazioni di Microsoft. Il sistema operativo è quindi Windows 10 per ARM e non il classico Windows 10, cosa che limita un po' la quantità di applicazioni compatibili.

Si tratta di una grossa sfida per Microsoft perché, a fronte di un hardware assolutamente valido, i dubbi lato software non mancano. Ma Microsoft assicura che la maggior parte delle app girerà senza problemi sul Surface Pro X e con prestazioni ottime. Il prezzo di questo dispositivo, però, non piacerà a molti. Ecco le caratteristiche del Surface Pro X, il nuovo PC 2 in 1 dell'azienda di Redmond.

Microsoft Surface Pro X: caratteristiche tecniche

La scheda tecnica del Surface Pro X è di rilievo. Il SoC SQ1 è un'evoluzione del Qualcomm Snapdragon 8cx octa-core, affiancato da una GPU Adreno 680, e ha una frequenza massima di 3 GHz. La RAM è da 8 o 16 GB, con tecnologia LPDDR4x e frequenza di 2.133 MHx, mentre lo storage è affidato ad un SSD da 128, 256 o 512 GB. Il display è da 13 pollici, con risoluzione di 2.880x1.920 pixel (che si traducono in una densità di 267 ppi). È uno schermo PixelSense multitouch, con formato 3:2 e luminosità di 450 nit.

Le fotocamere sono due: all'anteriore una 5 MP che registra video fino a 1080p e all'anteriore una 10 MP con autofocus che supporta il 4K. Sul Surface Pro X troviamo due porte USB-C 3.1, una porta Surface Connect per la ricarica veloce e uno slot per la SIM. La connettività è garantita dal Wi-Fi 5 (802.11ac), dal Bluetooth 5.0 e da un modem Snapdragon X24 LTE. Quindi niente 5G. Il peso complessivo è di soli 774 grammi, le dimensioni sono di 287x208x7,3 millimetri.

Microsoft Surface Pro X: il sistema operativo

microsoft surface pro x

L'uso di un chip ARM ha costretto Microsoft ad usare la versione di Windows 10 per questa architettura, che è diversa da quella classica per architettura x86. Tutte le applicazioni già compilate per questo sistema operativo girano nativamente senza problemi, mentre quelle x86 vengono eseguite tramite un emulatore, compatibile solo con le app a 32 bit. Ciò vuol dire che, almeno inizialmente, non si potranno usare app a 64 bit sul Surface Pro X.

Microsoft Surface Pro X: un tablet 2 in 1

La forza dei Surface è sempre stata l'ergonomia. Anche sul Pro X questa caratteristica si conferma, grazie alla classica cerniera posteriore e alla tastiera cover che, nel Pro X con tastiera opzionale Signature, ha l'alloggiamento con ricarica per la penna magnetica. Sia la tastiera che la penna si pagano a parte. La Surface Slim Pen in questa versione non è più tonda ma piatta e larga. Come tutti i 2 in 1 con tastiera cover, anche il Surface Pro X richiede una pressione leggera dei tasti, altrimenti la tastiera si flette e la digitazione risulta scomoda. Dopo averci fatto l'abitudine, però, l'utente apprezza la comodità di avere un tablet 2 in 1 con uno schermo molto luminoso e dagli ottimi colori, che si piò usare anche con la penna, e che può diventare un "quasi laptop" all'occorrenza.

Microsoft Surface Pro X: quando esce e quanto costa

microsfot surface pro x

Surface Pro X è già in vendita in USA, mentre la data di uscita in Italia scelta da Microsoft per questo dispositivo è il 19 novembre. Tuttavia il Surface Pro X si può già acquistare sullo store ufficiale di Microsoft. I prezzi, purtroppo, non sono bassi: si parte da 1.169 euro per la versione con 8 GB di RAM e 128 GB di SSD, si sale a 1.499 euro per la versione 8/256 e si arriva a 1.999 per avere 16 GB di RAM e 512 GB di spazio sull'SSD. La Surface Slim Pen costa invece 144,99 euro, tanto quanto la Surface X Pro Keyboard. Il pacchetto che include la tastiera Signature e la Slim Pen costa 299,99 euro. Il mouse Arc, infine costa 89,99 euro.

Ecco una tabella riassuntiva con i prezzi di tutti i modelli e accessori:

  • Surface Pro X 8GB/128GB – 1169 euro
  • Surface Pro X 8GB/256GB – 1499 euro
  • Surface Pro X 16GB/512GB – 1999 euro
  • Surface Slim Pen – 144,99 euro
  • Surface X Pro Keyboard – 144,99 euro
  • Mouse Arc – 89,99 euro.

 

8 novembre 2019

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #microsoft #microsoft surfac pro x

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.