Lenovo 300e

Lenovo 100e e 300e con Windows 10: i laptop low cost per la scuola

La casa di Redmond, in collaborazione con Lenovo e altri OEM, presenta nuovi computer portatili e nuove funzionalità ad hoc per la scuola
Lenovo 100e e 300e con Windows 10: i laptop low cost per la scuola FASTWEB S.p.A.

Google, come spesso capita, c'è arrivata prima degli altri. Il gigante di Mountain View ha capito anzitempo che il futuro del mercato dei laptop non sarebbe passato dai dispositivi di fascia alta (sia per ufficio sia per gaming), ma da computer portatili dalle specifiche tecniche medio-basse e rivolti, principalmente, a un'utenza di studenti. Sono nati così i Chromebook, notebook che pur non eccellendo sul fronte delle performance "brute" potevano contare su un ottimo rapporto qualità prezzo e su un sistema operativo – ChromeOS – gratis e open source.

Strada recentemente intrapresa anche da Microsoft che, con la collaborazione di alcuni produttori OEM, ha lanciato Windows 10 S e annessa linea di laptop medio gamma compatibili. A questo si vanno ad aggiungere una serie di soluzioni software pensate appositamente per gli studenti (o utenti che non necessitino di specifiche elevate per gaming e altri applicativi particolarmente demanding). Si va da Office 365 con strumenti personalizzati per l'apprendimento individuale a una nuova versione di Minecraft: Education Edition, pensata questa volta per gli studenti di chimica.

Portatili low cost Lenovo con Windows 10

L'ultima tornata di laptop a basso costo con Windows 10 a bordo è prodotta da Lenovo e JP (uno dei maggiori partner di Microsoft nei mercati emergenti). I computer portatili del produttore cinese sono, da un mero punto di vista "occidentale", i più interessanti. Lenovo, infatti, si appresta a lanciare sul mercato due nuovi dispositivi dai costi molto contenuti (entrambi con un prezzo di listino al di sotto dei 300 dollari): il 100e e il 300e.

 

Lenovo 100e

Scorrendo la scheda tecnica del Lenovo 100e scopriamo che dietro lo schermo da 11,6 pollici con risoluzione HD (1266 x 768 pixel) trovano spazio un processore Intel Celeron Apollo Lake con 4 gigabyte di RAM e una batteria in grado di garantire fino a 10 ore di autonomia. Il display, pur non essendo touchscreen, può ruotare completamente su sé stesso a mo' di pagina di libro. Il tutto a un prezzo di listino di 189 dollari.

 

Lenovo 300e

La scheda tecnica del Lenovo 300e non differisce molto da quella del fratello minore: stesso schermo (11,6 pollici con risoluzione 1266 x 768 pixel) e stesse cerniere, che consentono al display di ruotare su sé stesso di 360°. In questo caso, però, si tratta di un touchscreen compatibile con la penna smart Windows Ink. Al suo interno trova spazio una CPU MediaTek MTK 8173C con 4 gigabyte di RAM. Il prezzo di listino è di 299 dollari (ai quali aggiungere altri 30 dollari per la penna smart, opzionale).

Nuove soluzioni software per gli utenti scolastici

I laptop low cost, però, sono solo una parte della nuova offerta Microsoft rivolta a studenti di ogni età. La casa di Redmond, infatti, ha lavorato per introdurre nuove funzionalità all'interno dei suoi software che strizzino l'occhiolino a chi, ogni giorno, siede tra i banchi di un istituto superiore o dell'università.

 

dettatura su Office 365

Office 365 Education sarà gratuito per gli insegnanti di 146 nazioni di tutto il mondo e, presto, vedrà comparire nuove funzioni pensate per aiutare gli studenti con bisogni educativi speciali. Tra queste, una delle più interessanti è la dettatura, che permetterà di creare documenti Word semplicemente "parlando" con il proprio PC. Con lo sbarco di Microsoft Teams su smartphone (sia Android sia iOS), inoltre, gli insegnanti e gli studenti potranno creare degli ambienti virtuali all'interno dei quali confrontarsi e scambiarsi opinioni su lezioni, compiti e molto altro ancora.

Su Minecraft: Education Edition arriva l'espansione per la chimica, che permetterà agli studenti più giovani di approcciarsi al mondo degli atomi e delle molecole sfruttando l'interfaccia familiare di uno dei videogame più celebri al mondo.

Realtà mista per apprendimento immersivo

 

HoloLens per la scuola

Nella nuova "strategia" Microsoft per lo studio e l'apprendimento, un ruolo di primaria importanza è svolto dalla realtà mista. Sfruttando gli HoloLens e applicativi per la realtà virtuale e la realtà aumentata sviluppati da Microsoft in collaborazione con alcune delle maggiori case editrici per il mondo dell'educazione, la casa di Redmond proporrà nuovi software e nuove espansioni per migliorare l'esperienza di apprendimento di tutti gli studenti del mondo.

23 gennaio 2018

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail