Fastweb

Cosa fare con i dispositivi della smart home quando va via la corrente

Controlli cucina smart Smartphone & Gadget #domotica #smart home I dispositivi che non possono mancare in una cucina smart Tra le varie stanze di casa, la cucina è quella con le maggiori "potenzialità" in fatto di domotica. Ecco come automatizzarne il funzionamento grazie ai gadget smart
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa fare con i dispositivi della smart home quando va via la corrente FASTWEB S.p.A.
smart home
Smartphone & Gadget
Senza la corrente elettrica molti dispositivi della smart home non funzionano. Ecco cosa fare per continuare a utilizzare le lampadine smart e la serratura intelligenti

Una smart home piena di dispositivi intelligenti è il sogno tecnologico per milioni di appassionati di tecnologia nel mondo. Entrare a casa senza toccare le chiavi, grazie alla serratura smart lock, andare in giro per l'appartamento senza curarsi di accendere e spegnere le luci, che fanno tutto da sole, avere a disposizione un assistente personale che possiamo comandare con la voce. Tutto questo è certamente una comodità e, di sicuro, cambia il nostro modo di vivere la casa. C'è però un problema, e neanche un problema da poco: cosa succede ai device intelligenti della smart home se va via la corrente elettrica? In altre parole: la mancanza di energia, anche temporanea, ci costringerà a restare fuori casa (o dentro), ci impedirà di aprire il garage per parcheggiare l'auto, o ci darà altri problemi? E, a proposito di problemi: quando l'energia elettrica ritorna, magari a tarda notte, che succede alle luci intelligenti? Ci sveglieremo nel cuore della notte abbagliati dalla luce delle nostre lampadine che sono tornate a ricevere elettricità dalla rete? Nella nostra guida troverete le risposte a tutte queste domande.

Usare una serratura smart lock senza corrente elettrica

serratura intellingente

Partiamo dalle basi: entrare ed uscire di casa quando abbiamo una serratura smart lock e non c'è corrente. Come si fa? Di solito non è affatto un problema, per due motivi. Il primo è che la maggior parte delle serrature intelligenti ha comunque integrata una serratura meccanica, azionabile da una tradizionalissima chiave in metallo. Se la porta non si apre da sola, quindi, la possiamo aprire noi come abbiamo fatto per anni e anni prima dell'invenzione delle serrature intelligenti. Inoltre, anche se non è presente una serratura fisica in cui inserire la chiave, tutte le smart lock hanno una batteria tampone che dura diverse ore e quindi funzionano lo stesso. Il problema vero, in questo caso, è la connessione: se la smart lock è connessa al router di casa, infatti, senza elettricità non potrà dialogare con i nostri altri dispositivi. Assicuratevi, quindi, che la vostra smart lock abbia anche altri metodi di connessione, ad esempio il Bluetooth, per farsi sbloccare da uno smartphone inserendo una password.

Che succede alle smart light quando ritorna la corrente elettrica

lampadina intelligente

Per quanto riguarda le lampadine intelligenti, invece, la questione è diversa. Resta il fatto che, ovviamente, se non c'è energia elettrica nessuna lampadina può accendersi. Né la più intelligente, né la più stupida. Quando la corrente ritorna, però, non tutte le smart light si comportano allo stesso modo. Alcune, infatti, si accendono di default appena ricevono energia. Altre, invece, ritornano allo stato precedente l'interruzione della corrente: se erano accese tornano accese, se erano spente restano spente. Altre ancora, invece, possono essere impostate secondo le nostre preferenze e sono proprio quelle che dovremmo scegliere per dormire sonni tranquilli. Per correttezza, però, è anche bene ricordare che essere svegliati nella notte dalle lampadine lasciate accese prima che andasse via la corrente era un grande classico già in epoca non smart.

Senza corrente elettrica gli smart assistant non funzionano

smart speaker

Una cosa che dobbiamo sempre tenere in conto quando va via la luce in una smart home è il fatto che qualunque sia il nostro assistente digitale, esso non funzionerà. Di conseguenza non potremo usare i vari smart speaker come Amazon Echo o Google Home. Questo perché senza energia elettrica a non funzionare è anche il nostro router di casa, che porta Internet nella smart home e permette agli assistenti digitali di interrogare i rispettivi servizi cloud. L'assistente digitale del nostro smartphone, invece, funzionerà solo perché il cellulare può usare la connessione dati al posto del Wi-Fi.

Usare un UPS per il router della smart home

router

Una scelta da prendere in considerazione se vogliamo rendere smart la nostra casa, quindi, è quella di installare un piccolo UPS per il router di casa: in questo modo continueremo ad avere la connessione a Internet e i dispositivi smart con batteria tampone continueranno a funzionare. Ovviamente l'UPS funzionerà solamente per il router e non per i grandi elettrodomestici smart presenti in casa. Non funzionerà neanche il motorino elettrico che alza la saracinesca del garage, o la tapparella della finestra, ma non funzionerebbero neanche se non fosse smart. Però avremo la connessione a Internet senza consumare dati dal nostro piano tariffario e, se siamo soli a casa, almeno potremo passare il tempo in attesa che la corrente ritorni.

 

1 aprile 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smart home #smart speaker #lampadine smart

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.