Fastweb

Cosa fare quando la connessione Internet Wi-Fi non funziona

Cancellare app Smartphone & Gadget #app #android Come rimuovere app Android inutilizzate Sei un tipo che installa decine e decine di app senza averne realmente bisogno? Ecco come recuperare spazio cancellando quelle meno utilizzate
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa fare quando la connessione Internet Wi-Fi non funziona FASTWEB S.p.A.
Router Wi-Fi
Internet
Può capitare, a volte, che la connessione Wi-Fi funzioni e, nonostante ciò, non si riesca a navigare online. Ecco cosa puoi fare

Restare senza connessione Internet proprio mentre stai lavorando o ti stai rilassando guardando un video in streaming, controllando i tuoi profili social o chattando con gli amici può essere realmente fastidioso. A volte si tratta di un problema del Wi-Fi, ma altre volte la rete wireless di casa o dell'ufficio funziona perfettamente ed è il router che, per un motivo o per un altro, non riceve alcun dato da Internet. Riconoscere quest'ultimo caso è semplice: le "tacche" del segnale Wi-Fi ci sono, ma la connessione no. Ecco allora cosa fare se non c'è connessione Internet anche se il Wi-Fi funziona correttamente.

Riavvia il router

La prima cosa da fare se il Wi-Fi funziona ma non c'è connessione a Internet è quella di riavviare il router. È possibile, infatti, che il router abbia qualche problema momentaneo nella comunicazione con il tuo ISP (Internet Service Provider, cioè il gestore con cui hai fatto l'abbonamento a Internet). In questo caso il router va riavviato affinché si inizializzi di nuovo e tenti una nuova connessione all'ISP.

Spegni il router

Se questo non basta, allora ti consigliamo di scollegare l'alimentazione del router per almeno 10-15 secondi e poi di ricollegarla e provare ad avviare il router. Questa manovra a volte è necessaria perché solo togliendo la corrente alla scheda madre del router per alcuni secondi tutti i componenti elettronici si spengono realmente. Molti router, infatti, per funzionare più stabilmente hanno dei condensatori al loro interno che immagazzinano sufficiente energia per superare un temporaneo black out. Togliendo la corrente per qualche secondo in più non fai altro che scaricare i condensatori.

Verifica di essere connesso alla rete giusta

Ormai ogni casa e ufficio ha almeno una rete Wi-Fi attraverso cui si connette ad Internet. Per questo, specialmente se abiti in un condominio, a volte è possibile che il tuo PC, laptop o device mobile stia cercando di connettersi alla rete del vicino (allo stesso piano o persino ad un piano differente del palazzo). Ma non avendo settato la password corretta, non ci riuscirà mai e tu resterai senza Internet. Per questo è sempre bene controllare che il Wi-Fi del dispositivo stia cercando di connettersi alla tua rete e non a quella di qualcun altro.

Un caso a parte è quello dei cosiddetti Wi-Fi extender, cioè dei dispositivi che fanno da ponte tra il tuo router wireless e il tuo PC. Sono utili per aumentare la copertura del Wi-Fi in abitazioni molto grandi, o per migliorare la ricezione se la casa ha muri molto spessi. Di solito creano una seconda rete dal nome molto simile a quello della rete principale che stanno "estendendo". Ogni tanto, però, i Wi-Fi extender vanno in tilt momentaneamente e tu resti senza connessione. Prova allora a collegarti alla rete principale o a scollegare e riavviare solo l'extender, in modo da capire se il problema sta lì o sta nel router.

Computer connesso al wifi

Assicurati di avere un indirizzo IP assegnato

A volte il problema che causa la mancata connessione ad Internet sta nella comunicazione tra il tuo router e l'ISP. Può capitare, infatti, che l'ISP non abbia assegnato un indirizzo IP al tuo router. Per controllare se è ciò è successo dovrai entrare nel pannello di configurazione del router: di solito basta aprire un browser e digitare l'indirizzo "http://192.168.1.1" (ma potrebbe essere diverso, in tal caso controlla le indicazioni in questa guida per trovare l'indirizzo IP).

Dal pannello di controllo dovrai accedere all'area chiamata "Stato" o "Stato della rete" o "Connessione" o qualcosa di simile (ogni modello di router lo chiama in modo diverso). Qui troverai l'indirizzo IP assegnato al tuo router: se invece dell'indirizzo trovi "Disabilitato", "Off", "Nessuno" o qualcosa di simile vuol dire che c'è un problema. Troverai un pulsante chiamato "Aggiorna", "Ottieni indirizzo IP" o simile: clicca su quel pulsante e il router riproverà ad ottenere l'IP dal tuo ISP. Se non ci riesce, allora il problema è proprio a carico dell'ISP e devi chiamare il servizio assistenza.

Router Wi-Fi in casa

Nessuna connessione a Internet tramite hotspot

Un altro caso particolare e specifico in cui potresti avere connessione Wi-Fi senza alcun collegamento a Internet è quello dell'hotspot. Se sei in albergo, in un luogo pubblico con connessione gratuita come una stazione o un aeroporto, o persino in treno è assai probabile che tale connessione passi da un hotspot e che per usarla tu debba autenticarti.

Per farlo devi aprire un browser: automaticamente verrai indirizzato ad una pagina di log in dove potrai inserire le credenziali che ti hanno fornito per usare la connessione pubblica. Senza questo passaggio, ti sarà impossibile accedere a Internet perché l'hotspot bloccherà ogni tuo tentativo.

Prova a cambiare server DNS

Anche se hai la connessione a Internet potrebbe essere impossibile navigare se il server Domain Name System (DNS) che stai usando non risponde o ha dei problemi. Il DNS è infatti lo standard usato su Internet per tradurre gli indirizzi dei siti web che noi normalmente scriviamo in lettere (ad esempio: www.fastweb.it) in un indirizzo fatto di numeri e punti (IPv4 o, più recentemente, IPv6) che identifica in modo univoco la reale posizione di quel sito su un server posizionato in qualche posto nel mondo.

DNS

La traduzione viene effettuata proprio dai server DNS. Se tale server non funziona, prova a cambiarlo. Su Windows 10, ad esempio, puoi cliccare sull'icona delle connessioni della barra del menu Start (in basso a destra) per poi fare click destro sulla rete che stai cercando di far funzionare. Dal menu a tendina dovrai scegliere "Proprietà" e poi tra le "Impostazioni IP" scegliere "Modifica" e poi "Manuale". Cliccando sugli switch "IPv4" e "IPv6" potrai modificare manualmente tutti i parametri della connessione, compreso l'indirizzo predefinito del server DNS e del server DNS alternativo (che viene interpellato se il primo non funziona).

Inserisci nuovamente la password del Wi-Fi

Ti sembrerà strano, ma a volte non riesci a connetterti ad Internet solo perché non sei realmente collegato al Wi-Fi del router. Questo può capitare se hai inserito la password sbagliata e il sistema operativo non ti avvisa dell'errore. Il caso tipico è, nuovamente, quello della connessione ad un hotspot pubblico: magari hai una vecchia password non più valida usata qualche mese fa, l'ultima volta che ti sei collegato a quell'hotspot. Inserendo la password giusta dovresti poter tornare a navigare.

Controlla i filtri MAC

Router

I filtri MAC (Media Access Control) sono uno dei metodi per bloccare l'accesso al router ad un dispositivo con un preciso "indirizzo MAC". Un indirizzo MAC è una stringa di dodici caratteri alfanumerici divisi in sei coppie e serve ad identificare in modo univoco un dispositivo dotato di connettività. Dentro il pannello di configurazione del router (al quale puoi accedere come ti abbiamo spiegato prima) c'è una apposita sezione per settare i filtri MAC, impedendo così che uno specifico device (identificato in modo univoco tramite il suo indirizzo MAC) possa collegarsi al router o, viceversa, è possibile indicare gli indirizzi MAC dei device abilitati a collegarsi, bloccando così, di fatto, tutti gli altri. Se non hai connessione, quindi, è utile controllare se per caso il router abbia un filtro attivo per il tuo dispositivo. In tal caso sarà sufficiente disattivare il filtro MAC per tornare ad avere la connessione ad Internet.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #wi-fi #internet #router #guida

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.