login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come vedere se qualcuno ha smesso di seguirti su Instagram

Instagram non mette a disposizione uno strumento per controllare la lista dei propri follower, si può scoprire chi ha eseguito l’unfollow: ecco come fare

Instagram è uno dei social network più utilizzati del momento. Molti sono gli utenti che pubblicano immagini, video, reel ed effettuano dirette con lo scopo di intrattenere i propri amici e parenti o mostrare le proprie conoscenze e competenze ad altri iscritti alla piattaforma, con la speranza di veder incrementare i propri follower. A volte questi possono diminuire e scoprire chi ha effettuato l’unfollow non è immediato.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Il social media non possiede un sistema o uno strumento che permette di vedere immediatamente la lista di coloro che hanno deciso di smettere di seguire il proprio profilo e non inoltra notifiche a colui che ha ricevuto un unfollow. Ci si deve affidare a tool esterni poco affidabili o avere sempre sotto controllo la propria lista di seguaci.

  • 1. Come vedere chi ha smesso di seguirti su Instagram: controllare il numero di follower
    Home page profilo Instagram

    Screenshot Fastweb Plus

    Uno dei modi migliori per capire se qualcuno ha smesso di seguire l’account è tenere sotto controllo il numero dei propri follower e averne un elenco costantemente aggiornato. Facendo clic sull’icona del proprio account presente in basso a destra sui dispositivi mobili e in alto a destra da desktop, è possibile accedere al profilo. 

    In cima al profilo è presente un contatore che indica il numero di post realizzati, di follower in possesso e degli account seguiti a propria volta. 

    Conoscendo il proprio numero di follower, sarà possibile capire subito se questi hanno subito delle oscillazioni semplicementemonitorando il contatore del profilo.

  • 2. Studiare la lista dei follower
    Lista di follower su Instagram

    Screenshot Fastweb Plus

    Per conoscere tutti gli account che seguono il profilo, fare clic sul numero relativo ai follower e scorrere l’elenco. Se si è sicuri che qualche account era presente nella lista in passato e, attualmente, è assente, significa che si è stati defollowati o bloccati

    Per cercare specifici profili nell’elenco dei follower, si può scrivere il loro nome all’interno della barra di ricerca posta nella parte superiore della schermata. Se la persona non viene trovata dalla piattaforma ci sono diverse possibilità: o è stato scritto un nome errato, o non è un follower o si è stati bloccati.

  • 3. Fare screenshot all’elenco o prendere appunti
    Screenshot su smartphone

    Shutterstock

    La lista dei follower può subire grandi variazioni e, soprattutto quando si è seguiti da un numero di persone medio o elevato, non è possibile memorizzare tutti gli account presenti. Per farlo ci si può avvalere di alcuni consigli.

    Si può, ad esempio, fare uno screenshot dell'intera lista, e ricontrollare nel momento del bisogno se alcuni utenti sono scomparsi. In alternativa, si possono appuntare i nomi degli account su foglio o su una foglio elettronico in Excel.

    Su Android è possibile effettuare uno screenshot a scorrimento, mostrando l’intero elenco in una sola immagine o in poche immagini se questo è estremamente lungo. Per realizzarne uno accedere all’elenco dei follower, aprire il menù rapido del dispositivo Android (dove sono presenti i pulsanti rapidi relativi alla connessione, alla torcia, alla modalità audio, al blocca schermo e tanto altro ancora) e fare clic su Screenshot.

    Dopo lo scatto, fare clic su Scorri e procedere verso il basso finché il dispositivo lo permette. Fare clic su Fatto quando si è terminata la lista o si è giunti al punto desiderato.

  • 4. Controllare la lista dei follower e dei seguiti degli altri utenti
    Monitoraggio follower instagram

    Shutterstock

    Se lo scopo è quello di scoprire se un determinato utente segue il proprio profilo, non è necessario scorrere la lista dei follower personali fino ad individuare l’account. È sufficiente controllare la lista dei seguiti degli altri utenti, alla quale si accede tramite il contatore presente nel loro profilo.

    Per farlo è necessario recarsi nel profilo desiderato e premere sul contatore la voce Seguiti. Si aprirà un elenco che conterrà gli hashtag e tutti gli account seguiti dall’utente e nelle prime posizione saranno presenti quelli che si hanno in comune.

    All’interno della barra di ricerca, scrivere il proprio nome e premere Invio. Se compare la scritta ‘Nessun utente trovato’ significa che l’account studiato non è tra i propri follower di Instagram.

  • 5. Applicazioni esterne di monitoraggio dei follower
    Follower su Instagram

    ixieMe / Shutterstock.com

    Su internet non è difficile reperire delle web app o delle applicazioni per dispositivi mobili che promettono di monitorare i follower, di indicare i nomi degli utenti che hanno eseguito l’unfollow o di inviare una notifica quando qualcuno smette di seguire il proprio account. Vi si può accedere gratuitamente o con la sottoscrizione di abbonamenti mensili o annuali dal costo ridotto e accessibile, ma il loro utilizzo non è consigliato.

    Per far si che possano monitorare i follower, conoscerne i nomi e contarli è necessario fornirgli un’autorizzazione che gli permetterà di ottenere informazioni come il nome, la mail personale o altri dati personali che sarebbe opportuno tenere riservati.

    Qualora le applicazioni fossero sicure, il loro utilizzo va in ogni caso contro le regole di Instagram. Ciò significa che la piattaforma, per motivi di sicurezza, potrebbe decidere di sospendere momentaneamente l’account.

  • 6. Come incrementare i follower su Instagram
    Incrementare follower e interazioni su Instagram

    Shutterstock

    Controllare uno ad uno tutti i follower di Instagram richiede tempo e fatica e utilizzare applicazioni esterne non è una pratica sicura. Il miglior modo per evitare che questi diminuiscano è offrire loro contenuti interessanti.

    Se si sta cercando di aumentare il proprio seguito, è bene ottimizzare il proprio profilo, rendendolo individuabile grazie ad un link o al QR code dell’account, interagire con i propri seguaci, comprendere cosa piace loro e quali sono i loro bisogni, fare delle LIVE per attirare l’attenzione.

    Per saperne di più: Come usare Instagram, la guida per utilizzarlo al meglio

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Whatsapp
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.