Negli ultimi anni lo streaming video ha fatto dei passi da gigante ed è diventata una delle modalità principali con cui gli utenti accedono ai contenuti multimediali sul web. Consente di vedere film, serie tv, cartoni animati, documentari, eventi e tanto altro ancora in elevata qualità, senza dover effettuarne il download e senza dover disporre di ampi spazi di archiviazione.

La prima trasmissione in streaming è stata fatta nel 1999 e riguardava la sfilata di un noto brand di moda e di intimo. Nonostante la grande pubblicizzazione dell’evento, non mancarono difficoltà, come rallentamenti della rete e qualità del video bassa. Tuttavia, da quel momento lo streaming ha trovato ampia applicazione ed è migliorato velocemente.

Lo streaming oggi viene utilizzato quotidianamente per visualizzare contenuti audio, accedere ai videogame e video ad altissima qualità. Tanti sono i servizi, gratuiti e a pagamento, tra i quali gli utenti del web possono scegliere e numerosi sono i trend che si sono susseguiti nel tempo. 

Quelli che ci aspettano nel prossimo futuro sono altamente innovativi e promettono di rivoluzionare il modo in cui le persone si intrattengono e come accedono ad alcuni eventi a cui, fino poco tempo fa, si poteva partecipare solo dal vivo.

I trend innovativi

video streaming

Shutterstock

I video sono i contenuti del futuro. Tutte le piattaforme li valorizzano, cercando di metterli in risalto, di facilitarne la creazione e la diffusione. Questo avviene poiché gli utenti sono sempre più distratti e tale formato riesce a catturarne l’attenzione, coinvolgendoli a livello emotivo.

Ad avere successo saranno soprattutto i video brevi, che si trovano sui social network, in particolare su TikTok e su Instagram, e che sono particolarmente adatti a tutti coloro che hanno poco tempo per visualizzare i contenuti. Ma non solo. Futuro roseo anche per i live streaming.

I video in diretta servono a fidelizzare il pubblico e spesso riescono ad attirare un numero di visualizzatori nettamente superiore a quello ottenuto dai video tradizionali. A stimolare gli utenti è la paura di perdersi qualcosa di importante, che non può essere ripetuta. 

Live Streaming di eventi e concerti

concerti in live streaming

Shutterstock

La pandemia ha lasciato un segno profondo nelle persone, che per lungo tempo hanno dovuto rinunciare ad eventi e concerti dal vivo. Ciò ha portato ad escogitare nuovi modi per poter vivere queste esperienze in sicurezza, ma senza perdere il senso di vicinanza con gli altri.

Sempre più artisti permetteranno di partecipare ai loro concerti in live streaming, talvolta gratuitamente e, altre volte, prevedendo l’acquisto di un biglietto virtuale. L’evento si svolge sul palco, proprio come quando si esegue di fronte ad un pubblico dal vivo.

Durante gli eventi e i concerti in live streaming gli utenti possono commentare ciò che vedono e interagire con gli altri partecipanti

Uno dei vantaggi del live streaming dei concerti e degli altri tipi di aventi, come le rappresentazioni teatrali o gli spettacoli comici, è che non sarà necessario fare file o dover affrontare la folla per poter raggiungere un posto dove la vista sia ottimale: sarà sempre come essere in prima fila.

Il virtual co-viewing

virtual co-viewing

Shutterstock

Per virtual co-viewing si intendono ambienti virtuali dove gli utenti del web possono ritrovarsi per assistere insieme alla proiezione di un contenuto multimediale, in particolar modo di video. In queste occasioni è possibile dar vita a conversazioni, confronti e discussioni sui temi trattati. La chat è integrata.

I contenuti interattivi

streaming video

Shutterstock

I contenuti interattivi approdano anche nei video streaming. Non sono una novità: Netflix, ad esempio, li ha già introdotti con Black Mirror: Bandersnatch, serie tv del 2018, ma che era disponibile solo per i dispositivi di ultima generazione.

Questa tipologia di contenuti, che permette all’utente di prendere delle decisioni e interagire con video, di intervenire e modificare la trama in base alle proprie scelte, subirà un’impennata ed entrerà a far parte del catalogo di numerose piattaforme.

Artificial Intelligence e sistemi di raccomandazione

video interattivi streaming

Shutterstock

Saranno implementati i sistemi di raccomandazione. Le piattaforme di streaming, come Netflix e Amazon Prime Video, in base all’attività degli utenti saranno in grado di suggerire in maniera sempre più precisa e specifica i contenuti migliori e che potrebbero piacere. 

Un’evoluzione di ciò che già accade. Sono estremamente importanti e incidono sulle scelte dei visitatori. Come ha dichiarato Netflix, ben l’80% dei contenuti visualizzati sono quelli suggeriti dai sistemi di raccomandazione delle piattaforme.

L’implementazione dei sistemi di evoluzione è costante. Quest’ultimi sono in continua evoluzione sistemi di raccomandazione sono in evoluzione, diventano ogni giorno più precisi soprattutto grazie all’enorme mole di dati a disposizione

La convergenza dei contenuti digitali: l’offerta multi-content

videogame

Shutterstock

Agli utenti piace usufruire di più tipologie di contenuti: immagini, musica, video e giochi. Per andare incontro alle loro esigenze, società e aziende importanti stanno lavorando alla creazione di un’offerta di intrattenimento multi-content.

In un futuro non troppo lontano non sarà più necessario sottoscrivere più abbonamenti a differenti piattaforme per usufruire di contenuti di diversa natura, ma si potrà trovare tutto ciò che si cerca nello stesso ‘luogo virtuale’.

Per saperne di più: Migliori siti e piattaforme di streaming video

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb