Dopo i bug che hanno caratterizzato le prime settimane dal lancio della nuova gamma di iPhone, come il tremolio delle fotocamere e la batteria che si scaricava velocemente, ora ne arriva un’altro altrettanto fastidioso.

Sono diversi gli utenti di iPhone 14 Pro e Pro Maxad aver segnalato che lo schermo del telefono lampeggia in modo anomalo quando viene acceso e bloccato con la comparsa di fastidiose righe orizzontali sul display che però spariscono dopo pochi minuti.

Ora, sembra che Apple abbia confermato il problema internamente che a quanto risulta è più comune sulle unità di iPhone 14 Pro Max. Intanto sta lavorando a un bug fix, ma non è chiaro quando verrà rilasciato l'aggiornamento di iOS. Secondo quanto trapelato non si tratta di un problema hardware.

iPhone 14 Pro: cosa succede allo schermo?

I rapporti sul problema del display sono emersi poco dopo il lancio della serie iPhone 14 e sembra che abbia interessato solo i modelli Pro. Già qualche settimane fa, molti possessori di iPhone 14 Pro avevano iniziato a riportare su varie pagine del forum ufficiale di Apple, su siti specializzati e anche su Reddit, di aver visto delle linee orizzontali verdi e gialle lampeggiare sul pannello al momento dell’accensione del telefono.

Buona parte degli iPhone che hanno manifestato il bug avevano aggiornato alla nuova versione iOs 16.2, ma sono presenti anche post relativi a versioni precedenti, quindi questo piccolo malfunzionamento non è unicamente relativo all'ultima versione del sistema operativo mobile di Apple. I dettagli sono ancora sconosciuti e l’azienda ha dovuto investigare a fondo per capire di che natura fosse il problema, un difetto hardware o un bug del software. 

Arriva il bug fix da Apple

Fortunatamente, il colosso di Cupertino ha riconosciuto che il bug è dovuto al firmware quindi gli utenti possono stare tranquilli. Presto Apple provvederà a rilasciare un aggiornamento di iOS grazie al quale sarà finalmente possibile risolvere questo difetto e ripristinare il normale funzionamento dei dispositivi.

Al momento, Apple sta testando iOS 16.3, ma l’aggiornamento non arriverà prima della fine di febbraio. Tuttavia non è da escludere che l’azienda possa rilasciare un bug fix con iOS 16.1.2 per risolvere il problema visto che iOS 16.2 è arrivato a dicembre.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb