login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Google Pixie, quando arriva il nuovo assistente di Big G

Ascolta l'articolo

Google Pixie è la nuova versione dell’assistente smart di Google potenziato da Gemini, la potente AI sviluppata da Big G. Ecco quello che sappiamo al riguardo

Google lavora al nuovo assistente AI Pixie, quando arriva rafapress / Shutterstock.com

Come ben noto, Google è tra le aziende più interessate al settore dell’intelligenza artificiale e, la recente presentazione di Gemini è solo l’ultima prova di forza del colosso della tecnologia in questo settore.

A fronte di questo, è chiaro che Big G abbia in mente grandi novità per i suoi prodotti e, nonostante non ci siano ancora conferme ufficiali, alcuni rumors sul web stanno già parlando dell’arrivo di un nuovo assistente AI chiamato Pixie che potrebbe far parte della dotazione dei futuri Pixel 9. Ecco tutto quello che sappiamo al riguardo.

Cosa sappiamo di Google Pixie

La fonte delle indiscrezioni è il quotidiano online The Information, che ha anticipato l’arrivo di questo nuovissimo Google Pixie, immaginato come una specie di assistente smart, che dovrebbe essere integrato perfettamente all’interno di Gemini.

Da quello che sappiamo, si tratta di un sistema molto più performante dell’attuale Google Assistant e, con buone possibilità, resterà esclusiva dei Pixel, ma non è ancora chiaro se la novità interesserà solo i modelli Pro o anche quelli base.

Un’altra indiscrezione condivisa sempre da The Information, parla dell’arrivo di innovative funzionalità AI anche sugli smartwatch a marchio Google, quindi non si esclude che il colosso della tecnologia stia lavorando a diverse versioni del software da rilasciare sulle varie piattaforme, pensando magari anche ai device più datati o a quelli “meno potenti”, tipo il Pixel 7a, ad esempio.

Per quanto riguarda il suo funzionamento The Information parla di questo Pixie come una specie di “tuttofare” che sarà in grado di eseguire attività estremamente complesse e sarà perfettamente integrato con tutte le applicazioni dell’ecosistema del colosso di Mountain View, espandendone notevolmente le potenzialità.

Naturalmente è presto per fare delle ipotesi e, se davvero la funzione verrà rilasciata in concomitanza dell’arrivo dei Pixel 9, ci sarà da aspettare almeno fino a settembre 2024.

I piani futuri di Google

Come detto in apertura, Google è estremamente interessato allo sviluppo di nuovi progetti legati all’intelligenza artificiale e non si esclude che potrebbero riguardare anche i futuri device dell’azienda.

Tra le ipotesi sul piatto, spicca sicuramente quella di un paio di occhiali smart che potrebbero sfruttare le potenzialità di Gemini per una marea di funzioni differenti che vanno dall’intrattenimento alla produttività.

Naturalmente, non è la prima volta che sul web circolano voci su dei presunti occhiali smart a marchio Google, per cui l’indiscrezione va presa con le dovute cautele.

Tuttavia, visto il crescente interesse dell’azienda in tema di AI e visti i grandi passi in avanti fatti negli ultimi mesi, non stupirebbe affatto se Big G fosse al lavoro su un nuovo ecosistema di device pienamente compatibili con le varie versioni di Gemini.

Per ora, quindi, non resta che attendere maggiori informazioni dal diretto interessato ma una cosa è certa: Google non se ne sta con le mani in mano e ha in mente grosse novità per il futuro.

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.