login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Google Pixel 8 e Pixel 8 Pro, cosa sappiamo di batteria e velocità di ricarica

Ascolta l'articolo

Google Pixel 8 e Google Pixel 8 Pro, nuove indiscrezioni su batteria e velocità di ricarica. Cosa sappiamo della scheda tecnica dei prossimi smartphone di Big G

Google Pixel Gabo_Arts / Shutterstock.com

I nuovi Google Pixel 8 e Google Pixel 8 Pro sono sempre più vicini e i rumors al riguardo continuano a circolare in rete con una certa insistenza.

Tra questi, gli ultimi in ordine di tempo riguardano la nuova batteria scelta da Google per i suoi smartphone che dovrebbe essere molto più efficiente rispetto a quella non proprio entusiasmante vista su Google Pixel 7 e Google Pixel 7 Pro .

Ecco cosa sappiamo al riguardo.

Google Pixel 8, le novità sull’autonomia

Come appena detto, nei “vecchi” Pixel 7 e Pixel 7 Pro, l’autonomia è sempre stata un punto debole con una durata della batteria che si attesta intorno alle 7 o 8 ore (di utilizzo intenso, chiaramente). 

Secondo recenti indiscrezioni, però, Google sarebbe al lavoro per risolvere questo inconveniente sui prossimi Pixel 8.

Secondo Kamila Wojciechowska, di Android Authority, il nuovo smartphone avrà una batteria più capiente rispetto al passato con il Pixel 8 base che arriva a 4.485 mAh, mentre il Google Pixel 8 Pro che dovrebbe arrivare a 4.950 mAh.

Pur non trattandosi di capacità straordinarie, il vero tocco di classe starà nell’ottimizzazione del processore: il nuovo Tensor G3, infatti, dovrebbe essere molto più efficiente e potrebbe migliorare di molto l’autonomia dello smartphone.

 Inoltre, sempre secondo Kamila Wojciechowska, la velocità di ricarica aumenterà su entrambi i dispositivi arrivando rispettivamente a 24 watt e 27 watt, contro i 20 watt e i 23 watt del modello precedente.

 Google Pixel 8, cosa sappiamo al riguardo

Le altre novità riguardo i nuovi Pixel 8 provengono sempre da Android Authority e indicano schermi migliorati.

Si parla anche di un refresh rate fino a 120Hz, contro i 90Hz visti sul precedente modello, con un discreto upgrade anche per la luminosità che arriverà fino a 1.400 nit per Pixel 8 e fino a 1.600 nit per Pixel 8 Pro. 

Per quanto riguarda le dimensioni i display saranno più piccoli rispetto al passato con Google Pixel 8 che avrà un display da 6,17 pollici (risoluzione di 2.400x1.800 pixel) e Pixel 8 Pro da 6,70 pollici (risoluzione di 2.992 x1.344 pixel). 

Anche sulle fotocamere le novità saranno molte e il modello Pro dovrebbe avere un sensore principale Samsung ISOCELL GN2 per immagini ancora più luminose in qualsiasi condizione. 

Tra le indiscrezioni anche quella dell’arrivo di un rinnovato sensore ultra-grandangolare, un Sony IMX787 da 64 MP. Il teleobiettivo, invece, dovrebbe essere lo stesso già visto sulla serie precedente, così come la selfiecamera.

A bordo del modello Pro dovrebbe esserci anche un nuovo sensore ToF (Time-of-Flight) utilizzato per l’autofocus.

Infine dovrebbe fare parte della dotazione tecnica anche un sensore Melexis MLX90632, generalmente utilizzato per misurare la temperatura corporea, ma al momento non è ancora chiaro in che modo Google deciderà di sfruttare le sue potenzialità.

Per saperne di piùLa guida completa agli smartphone

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
TecnologicaMente
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Immagine principale del blocco
Quanto sai adattarti alle nuove tecnologie?
Fda gratis svg
Scopri se sei un utilizzatore impulsivo ed entusiasta o preferisci avvicinarti alla tecnologia in maniera più calma, controllando prima che sia sicura
Fai il test gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.