Uno dei segreti del successo di Google Maps è sicuramente la capacità dell'azienda di Mountain View di aggiornare frequentemente l'applicazione con nuove funzionalità e strumenti innovativi. Il navigatore satellitare per eccellenza, presente di default su tutti gli smartphone Android, è nato per guidare gli utenti a destinazione usando GPS e connessione Internet. 

Oggi, oltre ad ottenere indicazioni stradali, il servizio di Google permette di conoscere orari degli autobus, situazione del traffico in tempo reale, posizione degli autovelox, oppure ristoranti e punti di interesse più vicini. In vista di un mese intenso tra corse ai regali, ritrovi con amici e cene dai parenti, tre aggiornamenti aiutano gli utenti a esplorare e navigare in modi ancora più intuitivi, sostenibili e accessibili.

La ricerca con Live View semplifica l’esplorazione del quartiere

A settembre Google Maps ha introdotto la ricerca con Live View per esplorare ciò che ci circonda in modo più intuitivo con l'aiuto di intelligenza artificiale, miliardi di immagini di Street View e realtà aumentata. L’esperienza di ricerca visiva verrà implementata in 6 città: Londra, Los Angeles, New York, Parigi, San Francisco e Tokyo su Android e iOS.

Basterà sollevare il telefono e toccare l'icona della fotocamera nella barra di ricerca per individuare a colpo d’occhio punti di riferimento come parchi, hotel, ristoranti, banche e bancomat nelle vicinanze.

Con indicazioni e frecce basate sulla realtà aumentata, si capirà immediatamente in che direzione si trovano e quanto sono lontani. La parte migliore? L’utente potrà vedere le informazioni chiave su ognuno: se è aperto, quanto è affollato e la fascia di prezzo.

Trovare la migliore stazione di ricarica per il veicolo elettrico

A chi dispone di un veicolo elettrico, Google Maps offre già la possibilità di trovare stazioni di ricarica e ottenere informazioni in tempo reale. Ora è ancora più facile. 

Basta cercare “stazioni di ricarica per veicoli elettrici” e selezionare il filtro “ricarica rapida” per individuare le stazioni con caricabatterie da 50 kW o superiore in modo da ricaricare più velocemente

È inoltre possibile filtrare le stazioni che offrono il tipo di presa del proprio veicolo elettrico in modo da visualizzare solo le stazioni con prese compatibili.

Luoghi accessibili in sedia a rotelle e senza scale in tutto il mondo

La funzionalità Luoghi accessibili lanciata nel 2020 in Australia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti per aiutare le persone a capire quando una destinazione è accessibile in sedia a rotelle, è ora disponibile a livello globale su Android e iOS.

Attivando l'impostazione nell'app Google Maps, un'icona a forma di sedia a rotelle comparirà sul profilo dell'attività con un ingresso accessibile in sedia a rotelle e la stessa icona barrata se si tratta di un luogo non accessibile. Funzione che può risultare utile anche nel caso si vogliano evitare le scale perché con passeggino, bagagli o carrelli. 

È possibile anche scoprire se il punto di interesse ha posti a sedere, servizi igienici e parcheggio accessibili. I dettagli sull’accessibilità di Google Maps sono alimentati dalle informazioni dei proprietari di attività commerciali e dai contributi della community. Per aggiungere le funzioni di accessibilità al profilo dell'attività, basta toccare “informazioni” e quindi, “modifica funzioni”.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb