login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Come utilizzare Midjourney per l'UI/UX

Ascolta l'articolo

Con Midjourney è possibile combinare sapientemente intelligenza artificiale e progettazione di User Interface e User Experience. Le basi per iniziare

app midjourney su smartphone Diego Thomazini / Shutterstock.com

L'AI Art segna una svolta nel design UI/UX, offrendo incredibili opportunità per creare interfacce ed esperienze utente davvero personalizzate ed efficaci. Grazie a Midjourney, l’intelligenza artificiale text-to-image capace di generare immagini partendo da semplici prompt testuali, ora è possibile generare tonnellate di opzioni di progettazione, semplificando il processo e risparmiando tempo. Una funzione molto utile soprattutto all'inizio del processo di progettazione, quando si fa brainstorming e si ha necessità di esplorare innumerevoli idee visive.

In questo articolo, condividiamo alcune tecniche per creare un'incredibile grafica AI per la progettazione di User Interface e User Experience.

Il segreto dei prompt per dialogare con Midjourney AI

prompt di Midjourney

Credits Midjourney

Prima però di entrare nel vivo delle tecniche per creare arte AI e applicarla al design UI/UX, è bene sapere che per interfacciarsi con Midjourney AI, occorre descrivere ciò che si vuole visualizzare, necessariamente in inglese, subito dopo il comando "/imagine" (senza le virgolette).

Inoltre, esistono una serie di parametri (da aggiungere sempre alla fine del prompt) che permettono di spremere al meglio Midjourney e ottenere immagini di qualità e a misura delle proprie esigenze. Due di questi sono --aspect ratios --quality.

Il primo riguarda le proporzioni dell’immagine, ossia il rapporto tra lunghezza e larghezza solitamente rappresentato come una coppia di numeri separati da due punti, come 7:4 o 4:3. Il valore predefinito è quello quadrato, ma si può cambiare utilizzando il parametro “--ar”: --ar 2:3, --ar 3:2, --ar 9:16, --ar 16:9.

Il secondo permette di controllare la qualità utilizzando il parametro “--q”. Più alta è la qualità, più dettagliata e realistica sarà l’immagine, il che la rende ideale per ritratti o immagini con dettagli intricati. Tuttavia, un'impostazione di qualità superiore consuma anche più minuti GPU per lavoro e quindi potrebbe richiedere più tempo. È essenziale notare che l'impostazione della qualità non influirà sulla risoluzione dell'output. La qualità predefinita è --q 1, che rappresenta la qualità di base, ma è possibile impostarla su --q 0,25 (quarto di qualità) o --q 0,5 (metà qualità).

Dare vita a disegni o schizzi con l’intelligenza artificiale

generazione immagini con Midjourney

Credits FrimuFilms / Shutterstock.com

Focalizzando l’attenzione sui casi d’uso di Midjourney AI per l’UI/UX, una prima possibilità è quella di creare immagini grazie all’intelligenza artificiale generativa direttamente da disegni o schizzi fatti a mano. L’importante è che siano completi. 

Quello che bisogna fare sostanzialmente è caricare l’immagine su Midjourney, copiare l’indirizzo web dove l’immagine è archiviata e inserirlo all’inizio del prompt seguito dal testo e altri parametri per completare la richiesta.

Ecco un esempio: 

/imagine prompt: https://IMAGE_URL beautiful girl with long blond hair, in black dress, with flowers in hands, with black hat, 8K, white background - - no background

Per migliorare l’immagine, si possono anche combinare più immagini inserendole una di seguito all’altra. È consigliabile utilizzare uno sfondo bianco per evitare dettagli superflui nel fotogramma.

Di seguito, un potenziale prompt:

/imagine prompt: https://IMAGE_URL1 https://IMAGE_URL2 a beautiful girl, with blond hair, flowers in her hands, and a hat on her head, on the Lake Como, 8K

Come usare Midjourney per progettare loghi e copertine

ragazza designer alla scrivania lavora per creare un logo

Credits Shutterstock

I loghi migliori sono quelli che tutti ricordano perché accattivanti e incredibilmente cool.

Per creare un logo davvero unico, bisogna dedicare molto tempo e tanta energia alla ricerca e alla riflessione

Per fortuna, con il generatore di immagini Midjourney AI, si può scegliere un'idea già esistente o creare il proprio logo originale con meno sforzi.

Ecco un potenziale brief per creare un logo di un ristorante vegano: 

/imagine prompt: Logo for vegan restaurant, tree, in green color, graphic style, minimalism, white background, no text - no text letter words

Oltre a fantastici loghi e design per siti Web o app, questo AI Art generator è in grado di generare anche copertine di riviste. Si può scegliere tra diversi esempi come richiamare lo stile Vogue o quello di un negozio di articoli per la casa. In alternativa, si possono definire idee o specifiche di design che date in pasto a Midjourney daranno vita alla nostra visione. 

Basta semplicemente la formula "/imagine prompt: (SCENE DESCRIPTION), (MAGAZINE NAME OR DESCRIPTION), magazin cover, parameters" per fornire una descrizione dettagliata della scena desiderata e il bot creerà una copertina di alta qualità che si adatta all’istruzione. 

Se non si vuole il testo, basta aggiungere il parametro "-- no text words" alla fine del prompt.

Il bot Midjourney genera mock-up dell'interfaccia utente

designer al lavoro alla scrivania

Credits Shutterstock

Infine, Midjourney AI aiuta a elevare la qualità dei progetti di interfaccia utente offrendo la possibilità di intervenire con una serie di utili accorgimenti che daranno forma al mock-up:

  1. Personalizzare il design con il proprio stile preferito
  2. Scegliere la tavolozza di colori più adatta alle proprie esigenze
  3. Aggiungere alcuni elementi di design specifici
  4. Utilizzare i parametri per perfezionare il design

Il prompt da utilizzare in tal caso sarà simile a questo:

/imagine prompt: UI/UX design of [SCENE DESCRIPTION], for [APP/ WEBSITE/ TABLET/YOUR CASE], [STYLE (MODERN/MINIMALISM/URBAN)], [COLOR PALETTE], PARAMETERS --V5

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale: cos'è e cosa può fare per noi

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.