Sono tantissime le persone che hanno un account YouTube, ma non tutte possiedono e curano anche il proprio canale. Registrarsi alla piattaforma di streaming video più famosa al mondo permette agli utenti di tenere traccia dei propri video preferiti, creare playlist e salvare per un secondo momento i filmati che si vogliono vedere. 

L’iscrizione alla piattaforma è anche il primo passo per tutti gli utenti che ambiscono a fare della creazione e pubblicazione di video su YouTube un vero e proprio lavoro. Per chi tenta di diventare YouTuber essere presenti sulla piattaforma è essenziale, così come presentarsi nel miglior modo possibile.

Dopo aver dedicato tempo all’ideazione, alla creazione e alla pubblicazione di video, bisogna prestare grande attenzione anche all’estetica del proprio canale, scegliendo prima di tutto un’immagine del profilo chiara e accattivante.

Il secondo step è avere una foto che faccia da sfondo al canale e assicurarsi che sia originale, nitida e che rispecchi il tema dei filmati.

Inserire o modificare il banner di un canale YouTube è un’azione che si può eseguire sia da desktop che da mobile in pochi semplici clic.

Ecco una guida che spiega passo dopo passo come sostituire lo sfondo del proprio canale YouTube.

  • 1. Come modificare lo sfondo del canale YouTube da desktop
    Canale YouTube

    Screenshot Fastweb Plus

    Collegarsi al sito Internet ufficiale di YouTube tramite il proprio browser preferito. Digitare YouTube nella barra di ricerca. Una volta collegati al sito ufficiale della piattaforma di video streaming, accedere al proprio account Google.

    Premere sull’immagine del profilo in alto a destra e cliccare la scheda Il tuo canale. Una volta atterrati sulla schermata del proprio canale sulla piattaforma, schiacciare il pulsante Personalizzacanale in alto a destra. Si atterra su una nuova schermata dove sono presenti le schede Layout, Branding e Informazioni di base.

    La scheda layout permette di aggiungere un video nella parte superiore dell’home page del canale, creare un trailer del canale per gli utenti non iscritti e inserire un video in primo piano. Gli utenti possono personalizzare il layout dell’home page del proprio canale utilizzando fino a dodici sezioni. 

    Cliccando sulla sezione Branding si possono modificare l’immagine e il banner del canale YouTube. Per modificare lo sfondo del proprio canale YouTube, andare nella sezione immagine banner e cliccare sul pulsante Carica. La più famosa piattaforma di video streaming consiglia di utilizzare un’immagine che abbia una risoluzione di almeno 2048 X 1152 pixel e che non abbia dimensioni maggiori di 6 MB.

    Se l’immagine scelta non soddisfa i requisiti minimi proposti da YouTube, modificarla per ottenere un risultato migliore. Dopo aver scelto la foto sfogliando le cartelle del proprio dispositivo, cliccare Apri. Se la grandezza dell’immagine non è adatta al banner, YouTube avviserà l’utente con un messaggio sullo schermo, che consiglia di scegliere un’immagine con una risoluzione diversa.

    YouTube permette nella stessa pagina di aggiungere anche una filigrana all’interno del video, che verrà visualizzata nell’angolo a destra del player. L’immagine in questo caso deve avere una risoluzione di 150 X 150 pixel. È consigliabile utilizzare un file PNG, GIF senza animazione, BMP o JPEG che abbia una dimensione non superiore a 1 MB. Questa è una funzionalità molto utile per personalizzare i video in modo continuativo ed elegante.

    Per convalidare cliccare sul pulsante Salva in alto a destra.

  • 2. Cambiare lo sfondo di un canale YouTube da mobile
    Sfondo YouTube, modifica da smartphone

    Screenshot Fastweb Plus

    Si può inserire o modificare lo sfondo di un canale YouTube anche dal proprio smartphone. Per farlo bisogna scaricare l’app della piattaforma di streaming video e accedere col proprio account. 

    Una volta sulla schermata iniziale dell’applicazione, cliccare sull’immagine dell’account in alto a destra e scegliere Il tuo canale dal menù. Si aprirà la pagina del canale, da cui si possono gestire e modificare i video caricati. Cliccare sull’icona della matita a destra, che porta alla pagina Impostazioni canale. Qui si possono modificare l’immagine del profilo, lo sfondo e il proprio nome. Si può aggiungere una descrizione per raccontare agli utenti che vogliono iscriversi di cosa si occupa il canale e si possono modificare le impostazioni della privacy, decidendo se mantenere private le proprie iscrizioni o le playlist salvate

    Per cambiare l’immagine di sfondo cliccare sull’icona della fotocamera presente in alto a destra. La piattaforma permette all’utente di scattare una foto o scegliere tra una delle immagini presenti sul dispositivo. Scegliere l’opzione che più si preferisce e cliccare sull’immagine.

    Se le dimensioni dovessero essere inferiori rispetto ai requisiti minimi richiesti da YouTube, la piattaforma avviserà l’utente con un messaggio sullo schermo. Una volta scelta un’immagine che rispetti le linee guida, YouTube mostrerà un’anteprima che svela come verrà vista l’immagine da diversi dispositivi, tra cui la TV, il desktop e gli altri dispositivi.

    Si può modificare la porzione di immagine considerata semplicemente tenendo premuto sulla foto e muovendola su e giù. Quando si sarà raggiunto il risultato desiderato, cliccare sul pulsante Salva in alto a destra.

  • 3. Ulteriori impostazioni per personalizzare il canale YouTube
    YouTube, le impostazioni del canale

    Diego Thomazini / Shutterstock.com

    Tornando alla sezione di personalizzazione del canale da desktop, l’ultima scheda del menù in alto Informazioni di base consente di modificare il nome e la descrizione del canale, visualizzare il suo URL, aggiungere una lingua o un link ad uno o più siti web che si vogliono condividere con gli spettatori. Infine, si possono inserire le informazioni di contatto come l’indirizzo e-mail. 

    YouTube permette anche di personalizzare lo sfondo grazie alla modalità dark. Selezionando questa opzione l’interfaccia della piattaforma assume un tema nero, canale compreso.


    Per saperne di più: Cos’è il video editing e come funziona

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb