FASTWEB PLUS

OFFERTA FASTWEB

FASTWEB S.p.A.

Starlink, la rete è sempre più ampia: dove è disponibile ora

Digital Magazine
Elon Musk si appresta a festeggiare un nuovo traguardo: sono più di 30 i Paesi in cui Starlink, l’Internet satellitare di SpaceX, è adesso disponibile

Dopo aver spedito e reso disponibile gratuitamente Starlink per il popolo ucraino, Elon Musk amplia il raggio d’azione del servizio di connettività, che diventa disponibile in 32 Paesi.

Nel settembre del 2021 Starlink era disponibile solo in 12 Paesi, a febbraio 2022 è arrivata a quota 22 e ora si appresta a raggiungere ancora altre nazioni.

La pagina ufficiale di SpaceX ha annunciato il traguardo con un tweet, dichiarando che tutte le persone che si trovano nei Paesi che sulla mappa sono colorati di azzurro potranno avere immediatamente la loro connessione Starlink.

In quali Paesi è disponibile Starlink

Per scoprire quali sono i Paesi i cui cittadini possono richiedere il servizio, basta andare sul sito ufficiale del prodotto.

Tra i diversi territori, Starlink copre la maggior parte degli Stati Uniti, una parte del Cile e delle coste del Brasile.

Spagna, Italia, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Romania, Croazia, Polonia e Lituania possono godere dei servizi offerti dal neo proprietario di Twitter, mentre solo una parte di Regno Unito e Danimarca possono utilizzare Starlink ad oggi.

Se si vuole scoprire quali sono i Paesi che potranno richiederla prossimamente, basterà spostarsi col mouse sulle aree più scure.

Come si nota, sono molti i Paesi che prossimamente potranno usufruire del servizio, tra cui Canada, Groenlandia, il nord del Regno Unito, la Norvegia, la Svezia e la Finlandia.

Quanto costa Starlink

Un cittadino italiano che vuole utilizzare una connessione Starlink deve pagare l’hardware, la spedizione e un canone mensile.

Il prezzo delle componenti hardware ammonta a 644 euro, mentre le spese di spedizione e imballaggio sono di 75 euro. Il canone mensile, invece, è fissato a 99 euro.

Per agganciare i satelliti di Elon Musk, quindi, bisogna pagare una cifra pari a 719 euro, più 99 euro ogni mese per usufruire del servizio.

Cifre che non sono prese in considerazione da persone che possono utilizzare la fibra ottica, che garantisce una connessione stabile e veloce a Internet.

Per chi è pensato Starlink

Bisogna ricordare che Starlink nasce come servizio destinato a tutte quelle persone che vivono in luoghi che non sono coperti da infrastrutture tradizionali e che devono ancora avere accesso ad un Internet stabile, sicuro e veloce.

Uno dei maggiori vantaggi di utilizzare Starlink è la possibilità di portarlo sempre con sé: una volta acquistato l’hardware, si potrà spostare l’antenna anche in luoghi diversi da quello di residenza.

In questo modo le persone possono viaggiare e spostarsi agevolmente, sfruttando anche quello smart working utilizzato da moltissime aziende durante e dopo la pandemia da Covid-19. Il servizio è disponibile, ma l’utente deve pagare una cifra extra rispetto al pacchetto standard.

©2022 FASTWEB S.p.A. Tutti i diritti riservati - P.IVA 12878470157