windows 10 siti web

Windows 10, come fare per aprire più siti web insieme

Non tutti sanno che esiste una scorciatoia per aprire più siti web contemporaneamente su Windows 10: ecco come fare
Windows 10, come fare per aprire più siti web insieme FASTWEB S.p.A.

Chi è solito aprire più siti contemporaneamente e utilizza Windows 10 come sistema operativo, può utilizzare una utile scorciatoia che consente di effettuare tutte le operazioni in un paio di click. Per farlo, c’è una semplice metodologia che può essere utilizzata, molto veloce una volta impostata in modo da tenerla sempre a disposizione. Il tutto si basa sulla creazione di un semplice file di testo da compilare con il Blocco Note, software gratuito già compreso nel pacchetto disponibile all’interno del sistema operativo. Ecco che in pochissime righe di codice (o meglio, solo una), sarà possibile effettuare l’operazione al completo o modificare l’elenco dei siti da aprire su Windows 10, anche senza grandi conoscenze tecnologiche alle spalle.

Windows 10, come creare la scorciatoia

windows 10Come primo passo per la nostra scorciatoia, è necessario creare il file nel quale vengono raccolti tutti i siti da aprire in contemporanea con il proprio browser. Come anticipato, per farlo possiamo aprire il blocco note di Windows, il quale sarà utile anche in futuro per rimuovere i link dalla lista o aggiungerne di nuovi, in base alle proprie necessità. L’editor di testo è inserito nella lista dei software presenti tra i programmi di Windows. Se non dovesse essere presente o non si riuscisse a individuarlo, è sufficiente aprire il menù Start e cercare la voce Blocco Note. 

Come anticipato, per farlo possiamo aprire il blocco note di Windows, il quale sarà utile anche in futuro per rimuovere i link dalla lista o aggiungerne di nuovi, in base alle proprie necessità. L’editor di testo è inserito nella lista dei software presenti tra i programmi di Windows. Se non dovesse essere presente o non si riuscisse a individuarlo, è sufficiente aprire il menù Start e cercare la voce Blocco Note. Una volta trovato, è necessario aprirlo e copiare il seguente codice all’interno dell’area dedicata all’inserimento del testo:

"@echo off

start https://www.primosito.it

start https://www.secondosito.com

start https://www.terzosito.net".

Ovviamente, agli indirizzi inseriti nello snippet precedente è necessario sostituire le URL dei siti web di nostro interesse.

Per comodità, sono state utilizzate solo tre stringhe di testo per identificare i siti da aprire in contemporanea ma, in ogni momento, è possibile aggiungerne delle altre rispettando però la formula comprensiva della voce “start” e lo spazio prima dell’indirizzo web. Una volta completata la lista, si può salvare il file cliccando sulla voce di menù File > Salva come. Per questioni di comodità è preferibile salvare il file direttamente sul desktop ma, anche in questo caso, la scelta sta all’utente e al modo di catalogare e disporre i documenti sul proprio computer.

Importante è invece l’estensione da utilizzare per il salvataggio. Infatti, una volta scelto il nome del file è necessario farlo seguire dalla sigla “.bat”, come per esempio “ListaSitiWeb.bat”. In ultimo, si deve selezionare la voce “Tutti i File” dal menù a discesa “Salva come” e, per concludere l’operazione, fare click sul pulsante “Salva”. Ecco che il file è pronto e non manca che effettuare su di esso il doppio click per dare il via alle operazioni che consentiranno l’apertura in batch dei siti riportati all’interno del nostro nuovo e performante file. Una volta avviato, il documento produrrà l’apertura di una finestra con il prompt dei comandi per alcuni istanti: niente panico, non si tratta di un virus ma del normale procedimento. Possono essere create molteplici liste di file, organizzate secondo tipologie di siti, giorni specifici di utilizzo, destinazione d’uso (per lavoro o, magari per il tempo libero). Non c’è che l’imbarazzo della scelta e il limite è solo la propria fantasia.

Windows 10, come modificare la scorciatoia

windows 10Come sottolineato in precedenza, la lista è completamente modificabile e, dunque, non serve crearne una ex novo ogni volta che abbiamo bisogno di sostituire i link al suo interno. Per procedere con l’operazione, ancora una volta, è possibile sfruttare il nostro Blocco Note, comodo e semplice da utilizzare. Il primo passo da compiere, in questo caso, è quello di aprire il file. Per farlo, possiamo cliccare su di esso con il tasto destro e scegliere dal menù a tendina la voce “Modifica”. Il file viene aperto all’interno dell’applicazione, quindi è possibile procedere a tutte le sostituzioni delle URL del caso, ricordando di utilizzare - in caso di aggiunta - sempre la stessa struttura. Completate le nostre modifiche, sarà sufficiente cliccare sul menù File > Salva per procedere al salvataggio sullo stesso file, senza doverne creare uno nuovo come sostituto del vecchio.

Windows 10, cambiare il browser per aprire la scorciatoia

windows 10Facendo doppio click sulla nostra scorciatoia, sarà il browser predefinito ad aprirsi come opzione principale consentendoci di navigare su tutti i siti senza doverli aprire uno ad uno. Molti però utilizzano un browser diverso da quello impostato di base o, semplicemente, preferirebbero sfruttare il file con un altro dei programmi a disposizione per la navigazione in rete.

Modificare il browser di default è, fortunatamente, un’operazione estremamente semplice anche sui computer con Windows 10 come sistema operativo.

Per farlo, è sufficiente aprire il menù Start e individuare la voce Impostazioni, effettuando click su di essa per aprirla. In alternativa, è sufficiente selezionare la combinazione di tasti Windows + i. Nelle impostazioni è poi necessario cliccare sulla voce “App”, scegliendo poi “App predefinite” nella colonna di sinistra. Sotto la voce “Web browser”, poi, è sufficiente scegliere un’altra delle opzioni disponibili, tra quelle già installate sul proprio computer. Completata l’operazione, sarà possibile procedere con l’apertura dei link nella scorciatoia sul nuovo browser di elezione.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail