Fastweb

Come sincronizzare iPhone e Mac

Windows 10 Web & Digital #windows 10 #batteria Migliorare l'autonomia e la durata della batteria del PC Windows 10 Il sistema operativo di Microsoft ha diverse funzioni avanzate per la gestione del consumo energetico, ecco come trovarle e come utilizzarle al meglio per allungare la durata della batteria del nostro computer Windows 10
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come sincronizzare iPhone e Mac FASTWEB S.p.A.
iPhone e Mac
Web & Digital
Per lavoro o per studio può essere molto comodo utilizzare iPhone e Mac contemporaneamente sugli stessi progetti, ecco come far comunicare i due dispositivi Apple al meglio e quali compiti possono svolgere insieme

Fino a non molto tempo fa, i due "territori" erano nettamente separati: da un lato trovavamo lo smartphone, utilizzato principalmente nei momenti di relax e svago; dall'altro il PC, usato per lavoro e attività professionali (sempre che non fossimo appassionati di gaming, ovviamente). Quella separazione si è via via assottigliata, tanto che oggi può ritenersi del tutto scomparsa: smartphone e computer sono complementari e perfettamente "rimpiazzabili" l'uno con l'altro. Se ci troviamo in giro e dobbiamo rispondere a un'email di lavoro o redigere un documento non avremmo difficoltà a farlo con lo smartphone per poi, magari, completare formattazione e fare correzioni da PC.

E se stai cercando l'accoppiata perfetta smartphone/computer per lavorare e divertirti, al momento non c'è nulla che possa offrirti un'esperienza d'uso migliore di iPhone e Mac. Negli ultimi anni, infatti, gli sviluppatori della casa di Cupertino hanno lavorato a fondo per ottimizzare la compatibilità e l'interoperatività tra i due sistemi operativi e i due dispositivi. Tutto quello di cui abbiamo bisogno per usufruire di questi vantaggi di comunicazione tra device diversi Apple è un iPhone con almeno iOS 11 installato e un Mac, comprato non prima del 2012, con sistema operativo MacOS High Sierra o successivo. È fondamentale poi che su entrambi i device sia attivo lo stesso account iCloud con lo stesso Apple ID.

Avere un iPhone e un Mac in continua comunicazione tra loro significa poter lavorare tra più piattaforme e più applicazioni senza interruzioni. Potremo così inviare e ricevere messaggi dalle nostre applicazioni preferite per la messaggistica direttamente dal desktop oppure condividere progetti iMovie in pochi click. Ecco allora come condividere file e come svolgere diverse comode operazioni per lavoro usando iPhone e Mac all'unisono.

Universal Clipboard

 

Universal Clipboard

 

Immaginate di dover prendere appunti per studio o per un progetto di lavoro e stare ogni volta a riportare quello che abbiamo scritto tra una piattaforma all'altra. Con gli appunti universali creati da Apple per iPhone e Mac non ci sarà bisogno di fare nulla, perché il copia e incolla delle nostre note tra un dispositivo e l'altro avverrà in automatico. Come si usano? Semplice basta selezionare il comando Copia su uno dei due dispositivi dopo aver evidenziato un testo e poi premere il pulsante Incolla sull'altro dispositivo sul quale vogliamo trasferire il testo. Questa funzione di copia e incolla rapido funziona su praticamente tutte le applicazioni per le Note per iPhone e può funzionare anche per l'invio rapido di foto o GIF tra i due dispositivi.

Progetti iMovie

Se stai modificando un video o stai creando un tuo filmato su iPhone e iPad con l'applicazione iMovie puoi spostare il contenuto multimediale per continuare l'editing con un semplice click anche su Mac. Come? Facile: lancia l'app iMovie e poi va sulla voce Progetti, qui seleziona il filmato che vuoi spostare su Mac e quindi premi su Condividi. In questa sezione hai due opzioni: puoi selezionare iCloud (che condivide il progetto tramite iCloud e ne conserva una copia in locale) oppure puoi attendere che il tuo Mac venga visualizzato nel pannello di AirDrop.

Invia messaggi e fare chiamate dal Mac

 

Fare chiamate con il Mac

 

Se Mac e iPhone sono connessi alla stessa rete Wi-Fi possiamo tranquillamente usare il Mac per fare chiamate e inviare SMS proprio come se fosse uno smartphone. Come riuscirci? È molto semplice. Per le chiamate dobbiamo prendere l'iPhone, andare nelle impostazioni, poi su Telefono, quindi premere la voce Chiamate Wi-Fi, e infine attivare la dicitura "chiamata Wi-Fi su questo telefono". Se apriamo FaceTime da Mac saremo già pronti per fare una chiamata. In caso non vedessimo l'opzione basta andare su Impostazioni, Preferenze e poi Chiamate da iPhone e attivare la funzione se disattivata di default.

 

Messaggi Mac

 

E per i messaggi? Come detto puoi ricevere e inviare messaggi di testo anche sul tuo Mac. Non solo SMS standard ma anche testi da iMessage, che si sincronizzano automaticamente tra Mac e iPhone. Per attivare questa funzione vai su Impostazioni nel tuo melafonino, quindi tocca sulla voce Messaggi, poi su quella Inoltra SMS e attiva il Mac che verrà visualizzato in automatico. Attenzione se l'opzione del tuo Mac non viene visualizzata in automatico, verifica di aver effettuato l'accesso a iCloud su entrambi i dispositivi.

Condividere file facilmente

Per spostare file tra vari device di Cupertino il metodo più semplice è quello di usare AirDrop. Una volta lanciata l'applicazione su Mac e iPhone basterà un click per inviare da un dispositivo all'altro qualsiasi tipo di documento, contenuto multimediale e così via. Come? Semplice, selezioniamo il file da inviare da iPhone a Mac o da Mac a iPhone e clicchiamo su condividi. Selezioniamo il telefono o il Mac di destinazione, aspettiamo qualche secondo che il file venga traferito e il gioco è fatto.

Configurazione Instant Hotspot

 

Instant hotspot

 

Con la tecnologia Continuity, inoltre, sarà ancora più semplice utilizzare l'iPhone come hotspot portatile per il proprio MacBook sarà più semplice che mai. Merito della modalità Instant Hotspot, che permette di collegare i due dispositivi senza bisogno di inserire password. Necessario, ovviamente, che i due dispositivi siano connessi con lo stesso Apple ID e siano nelle immediate vicinanze l'uno con l'altro (in caso di connessione in tethering via Wi-Fi, va bene anche una decina di metri). A questo punto ti basterà aprire sul Mac la finestra con le connessioni wireless (l'icona con tre semicerchi in alto a destra per intendersi) cercare la rete con un'iconcina a forma di anelli concatenati e cliccarci sopra: la connessione avverrà automaticamente, senza bisogno di inserire password di alcun tipo.

 

18 ottobre 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #mac #iphone #ios #macos #guida

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.