Fastweb

Sesso online, maggiore sicurezza o no?

La Coppa del Mondo in Russia Web & Digital #streaming #web Come seguire i Mondiali 2018 su web e smartphone Mancano solo pochi giorni al calcio d'inizio di Russia 2018. Come ogni altro evento sportivo, anche i mondiali 2018 potranno essere seguiti sul web o smartphone
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Sesso online, maggiore sicurezza o no? FASTWEB S.p.A.
Incontri via smartphone
Web & Digital
Siti d'incontri, applicazioni amorose e veri e propri TripAdvisor del sesso. Ecco come la crescita delle nuove tecnologie e della Rete hanno rivoluzionato il mercato della prostituzione

Il mercato del sesso, quello che da molti viene considerato come il lavoro più antico del mondo, negli ultimi anni sta venendo letteralmente rivoluzionato da Internet e dall'utilizzo delle nuove tecnologie. Un lavoro, illegale, che un tempo veniva fatto nelle strade e nelle case chiuse e che ora è diventato a portata di click. Quando parliamo di sesso online non ci riferiamo solo della moltitudine di applicazioni per incontri amorosi occasionali, che possiamo installare facilmente sul nostro smartphone, ma di veri e propri siti illegali dove uomini e donne vendono il proprio corpo in cambio di denaro e regali.

Non ci vuole poi molto per scoprirne uno: sul web ci sono letteralmente migliaia e migliaia di portali per il sesso online e per gli incontri amorosi occasionali. Non solo: la crescita del settore ha portato allo sviluppo di un vero e proprio "ecosistema" di siti che offrono servizi legati o affini al sesso online. Si prenda, ad esempio, The Erotic Review, sono una sorta di TripAdvisor del sesso sul quale uomini e donne ricevono feedback dagli utenti sulle tipologie di incontri, sulle prestazioni sessuali e persino sul prezzo. Ma gli esempi potrebbero essere molteplici. Ma non sempre, purtroppo, le cose filano per il verso giusto.

 

Sesso online

 

Perché Internet e il sesso funzionano

Il mercato del sesso online è stato tra i primi (e più efficienti) a sfruttare una delle caratteristiche alla base della Rete: la capacità di mettere in contatto tra di loro persone che condividono interessi e abitudini, indipendentemente dalla distanza che li separa. A questo, poi, si aggiunge la possibilità di restare anonimi e proteggere la propria privacy: due elementi che non guastano mai quando si ha a fare con qualcosa che sconfina nell'illegalità.

 

Contenuti pornografici online

 

Il web, inoltre, ha consentito di allargare la platea del pubblico potenzialmente interessato ai "servizi" di chi vende il proprio corpo in cambio di denaro. Il sesso online, insomma, ha permesso di allargare il mercato e di creare nuovi segmenti "commerciali" altrimenti inesistenti. A giovare maggiormente di questa nuova realtà sono stati, in particolare, due segmenti: quello di lusso, fatto di escort e gigolò con cachet fa svariate migliaia di euro; e quello intermedio, che ha visto l'ingresso di una gran mole di nuovi "lavoratori", attratti dall'abbassamento (quasi azzeramento) dei rischi connessi con il mercato del sesso a pagamento.

Il sesso online ha inciso pesantemente anche sui prezzi. Un tempo le tariffe erano standard. Internet invece ha diversificato la tipologia degli incontri amorosi e dunque creato diverse fasce di prezzo. In generale inoltre la crescita della domanda all'inizio aveva aumentato i costi ma la facilità nel trovare una compagna o un compagno per un incontro occasionale nel tempo ha ridotto notevolmente il prezziario. Secondo un report di The Erotic Review e di Backpage.com e Eros.com (due dei siti più usati per le inserzioni sessuali online) il prezzo medio per trascorrere un'ora con una escort o un gigolò negli Stati Uniti è di 250-300 dollari.

 

Sito d'appuntamenti

 

I numeri (in crescita) del sesso online

Il già citato The Erotic Review ci permette di capire la crescita del fenomeno negli ultimi anni. Nel 2004 il portale per le recensioni a luci rosse aveva circa 2.000 utenti attivi al mese, con poco più di mille persone iscritte che mettevano in vendita il proprio corpo. Nel 2010 gli utenti attivi al mese hanno superato i 6.000 e le persone iscritte per erano più di 5.000. Oggi ci sono più di 8.000 utenti attivi ogni mese a fronte di oltre 6.000 escort e gigolò iscritti.

Internet ha migliorato il mercato del sesso?

A prima vista si potrebbe pensare che Internet abbia cambiato in meglio il mercato del sesso, rendendolo più sicuro sia per chi "lavora" con il proprio corpo, sia per chi decide di "acquistare". In realtà, se da una parte sono cresciuti i siti affidabili per il sesso online, dall'altra parte non mancano i dubbi e i pericoli per l'incolumità fisica di chi appartiene a questo mondo. La Rete, per esempio, ha aumentato la tratta di esseri umani da parte dei gruppi criminali organizzati. Ha inoltre aumentato i rischi per le persone che vendono il loro corpo in Rete mettendole in balia di psicopatici, serial killer e malintenzionati che, con pochi click, possono, organizzare un incontro con una donna o un uomo per poi fargli del male. E per la polizia non è neanche semplice rintracciare i criminali che si aggirano all'interno del network illegale del sesso online. Molti di loro, infatti, usano profili e informazioni fasulle per non poter essere rintracciati, complicando così il lavoro delle forze dell'ordine.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #sesso online #web

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.