Fastweb

I migliori programmi per comprimere e decomprimere file ZIP e file RAR

ebook microsoft Web & Digital #microsoft #ebook Perché non riesci a leggere gli ebook di Microsoft Microsoft ha chiuso la sezione del suo negozio online dedicata agli e-book e spento i server dover erano presenti le licenze DRM
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I migliori programmi per comprimere e decomprimere file ZIP e file RAR FASTWEB S.p.A.
Come comprimere file
Web & Digital
Nonostante lo spazio di archiviazione non sia più raro e prezioso come una volta, saper creare file ZIP e file RAR può essere ancora molto utile

Nati quando lo spazio di archiviazione era materia rara e molto preziosa, i programmi per la compressione e la decompressione dei file mantengono intatta la loro utilità e la loro funzionalità. Ora che non si ragiona più in kilobyte e megabyte, ma in gigabyte e terabyte, parole come file ZIP e file RAR, comprimere, decomprimere ed estrarre fanno parte a pieno titolo del vocabolario anche di utenti alle prime armi.

Con gli anni, il panorama dei programmi e delle utility per comprimere e decomprimere è cresciuto a vista d'occhio. Oggi, se si vuole aprire un file ZIP o aprire un file RAR si ha l'imbarazzo della scelta.

Windows Utility

Da Windows Vista in poi, i sistemi operativi di casa Microsoft sono dotati di una piccola utility che permette di comprimere e decomprimere file zip in maniera quasi istantanea. Pur non essendo molto potente, questa utility si distingue per la sua semplicità d'utilizzo: per aprire un file zip basta un doppio click e si può accedere al contenuto del file compresso. Una volta dentro, se si volesse estrarre uno dei file, basta trascinarlo fuori dalla cartella e attendere qualche secondo affinché si completi l'operazione. Non è questo, però, l'unico metodo per estrarre file compressi.

Nel caso si voglia decomprimere l'intero contenuto di una cartella, cliccarci sopra con il pulsante destro del mouse e dal menu a scomparsa scegliere Estrai tutto. Si avvierà una procedura guidata che, in pochi passi, permetterà di estrarre tutti i file presenti nella cartella.

 

Utility Windows

 

Per comprimere uno (o più file) o una cartella si dovrà procedere in maniera simile. Selezionare il file o la cartella, cliccare il tasto destro del mouse e scegliere la voce Invia a e successivamente Cartella compressa. In questo modo verrà creata una nuova cartella in formato ZIP contenente i file precedentemente selezionati.

 

Utility Windows

 

Di contro, non supporta altri formati se non lo ZIP. Nel caso, quindi, si abbia a che fare con file RAR o altre tipologie di file compressi, si dovrà forzatamente ricorrere ad un altro programma.

WinZip

Decano dei programmi di compressione (la versione 1.0 venne rilasciata nel 1991), WinZip è tra i programmi di compressione più conosciuti in assoluto. Arrivato alla versione 17.5, viene rilasciato come shareware (prova gratuita per un tempo limitato, poi è necessario l'acquisto di una licenza se lo si vuole continuare a utilizzare) ed è disponibile per sistemi Windows, OS X, iOS e Android. Nato attorno al formato di compressione ZIP, oggi supporta 7z, BZ2, CAB, IMG, LHA/LZH, ISO e RAR.

 

WinZip

 

Il formato ZIP, inoltre, supporta la crittografia AES a 128 e 256 bit. L'interfaccia grafica è tra i punti di forza del programma: bella a vedersi e funzionale, permette anche agli utenti alle prime armi di creare un file ZIP.

WinRAR

Uno dei pochi programmi in grado di aprire file RAR – si tratta di un formato proprietario – WinRAR è uno shareware creato dallo sviluppatore russo Eugene Roshal. Il programma garantisce il pieno supporto – compressione ed estrazione – anche dei file ZIP, mentre può solo estrarre file in formato 7z, ACE, ARJ, BZ2, tar.bz2, CAB, GZ, tar.gz, ISO, JAR, LZH, TAR, UUE e Z. Supporta crittografia AES a 128 nel formato RAR. L'interfaccia grafica, che può apparire poco curata, è delle più semplici e funzionali, adatta a qualsiasi tipo di utenza.

 

WinRAR

 

Nella creazione di file ZIP e file RAR l'utente sarà guidato quasi per mano. Dopo aver selezionato i file o le cartelle da aggiungere al file RAR, basterà cliccare sul pulsante Archivia (Add in inglese) per dare il via alla procedura guidata per la compressione. Per estrarre dei file, invece, basterà premere sul pulsante Estrai in (Extract to in inglese) e selezionare la cartella di destinazione.

7-zip

Programma open source, è tra i più apprezzati e utilizzati del momento. Nato assieme al formato di compressione omonimo, 7-zip supporta anche i formati file ZIP, gzip, bzip2, tar, arj, cab, chm, cpio, deb, dmg, hfs e molti altri ancora. Nel formato 7zip supporta l'algoritmo crittografico AES a 256 bit. Messo a confronto con gli altri software del settore in molte prove, ha sempre fatto segnare ottimi risultati, sia per la velocità di compressione sia per il rapporto di compressione. L'interfaccia grafica non è delle più accattivanti, ma è funzionale e intuitiva e tanto basta.

 

7-Zip

 

Per creare un file ZIP basterà avviare il programma, selezionare i file o le cartelle e cliccare sull'icona Aggiungi. A questo punto partirà una breve procedura guidata che permetterà di creare l'archivio desiderato. Per decomprimere una cartella, invece, basterà cliccare sul pulsante Estrai dopo averla selezionata dall'interno del programma.

IZArc

Altro programma freeware che fa della completezza e dell'affidabilità le sue parole d'ordine. IZArc supporta una miriade di formati archivio come: 7-ZIP, A, ACE, ARC, ARJ, B64, BH, BIN, BZ2, BZA, C2D, CAB, CDI, CPIO, DEB, ENC, GCA, GZ, GZA, HA, IMG, ISO, JAR, LHA, LIB, LZH, MDF, MBF, MIM e molto altro ancora. Dotato di una interfaccia moderna e intuitiva, permette di estrarre file zip o aggiungere file ad una cartella compressa semplicemente trascinando gli elementi dentro o fuori la cartella stessa. Supporta anche la crittografia AES a 256 bit dei file.

 

IZArc

 

Per creare un file ZIP, basterà avviare il programma, selezionare i file o le cartelle da comprimere e cliccare sull'icona Aggiungi. Per estrarre dei file, invece, cliccare sull'icona Estrai dopo aver selezionato la cartella da decomprimere.

 

26 ottobre 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #byte #kilobyte #megabyte #gigabyte #terabyte #file #zip #rar #winzip #winrar #windows #microsoft #programmi

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.