Fastweb

I 10 programmi open source che non possono mancare nel computer

pixel morto Smartphone & Gadget #pixel #smartphone Manca un pixel sul pc o sullo smartphone? Esistono dei programmi e applicazioni per il display dello smartphone o del computer che riescono a sistemare i pixel bloccati o morti. Ecco quali sono
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I 10 programmi open source che non possono mancare nel computer FASTWEB S.p.A.
Open Source
Web & Digital
Grazie ai software open source è possibile risparmiare migliaia di euro. Ecco i 10 software open source che non potete non avere

Quando si acquista un nuovo computer il primo passo da compiere è installare dei programmi che ci permettano di sfruttare le potenzialità del dispositivo. Se abbiamo speso tutto il budget per acquistare un computer potente, difficilmente avremo dei soldi per comprare dei software "affermati", ma non per questo motivo non potremo divertirci con il pc. Infatti, su Internet sono disponibili tantissimi programmi gratuiti open source, che sostituiscono alla perfezione software molto più blasonati. Pensiamo ad esempio a Open Office e a LibreOffice, due suite da ufficio che offrono le stesse funzionalità base di Office. Si potrà utilizzare l'editor di testo, il foglio di calcolo e realizzare delle presentazioni per convegni e lezioni universitarie.

Oramai sono sempre di più gli utenti che utilizzano programmi gratuiti open source: le prestazioni non sono molto differenti rispetto ai software a pagamento e con i soldi risparmiati è possibile potenziare il computer. Bisogna però fare attenzione a scaricare il programma da un sito affidabile o direttamente da quello della software house: se ci affidiamo a portali sconosciuti è molto probabile che installeremo virus e malware che rallenteranno il computer. Ecco i migliori software open source da installare sul pc.

Open Office/LibreOffice

Microsoft Office è il pacchetto di applicativi d'ufficio più conosciuto e utilizzato al mondo. Ma il suo ruolo di leader incontrastato del settore è ormai da anni in discussione. Grazie anche alla maggiore diffusione di distribuzioni Linux, sono sempre di più gli utenti che fanno ricadere la loro scelta su software gratis come OpenOffice e LibreOffice.

 

LibreOffice

 

Sia OpenOffice che LibreOffice (progetto nato da una costola di OpenOffice, del quale utilizza lo stesso codice sorgente) offrono all'utente un editor di testo, un foglio per il calcolo e un programma per realizzare le slide che non fanno rimpiangere, per funzioni e aspetto grafico, gli "originali" della casa di Redmond.

GIMP

Photoshop è un programma di grafica e fotoritocco molto potente e versatile. Proprio per questo ogni singola licenza arriva a costare anche migliaia di euro. Fortunatamente la sua alternativa è altrettato potente e versatile. The GIMP (acronimo che sta per GNU Image Manipulation Program) ha davvero poco o nulla da invidiare al suo più rinomato competitor.

Audacity

Può capitare a volte di dover fare dei lavori di "taglio e cucito" con qualche traccia musicale o dover trasformare un file musicale da mp3 a un altro formato audio. Audacity, programma open source leggero e versatile, permette di fare questo e molto più. Quando si inizia ad acquisire un po' di manualità con le sue funzioni, se ne capisce a pieno la potenza e le capacità di questo software gratuito.

VLC

Da tempo ha sostituito Windows Media Player nell'Olimpo dei media player più amato e apprezzato (ma soprattutto utilizzato) da tutti i possessori di un computer. Funzionante su qualsiasi piattaforma (Windows, MAC, Linux, Unix, BSD, ecc.), VLC è un lettore di file multimediali gratuito, leggero e potentissimo.

 

VLC in funzione

 

Dotato di una libreria codec (sia video sia audio) praticamente sconfinata, è in grado di "digerire" qualsiasi tipo di file, dagli mp3 ai file video di qualsiasi genere, MKV compresi.

7-Zip

Nella botte piccola c'è sempre il vino buono. E 7-zip conferma questo assunto mostrando quanto potenza di calcolo (e compressione) può racchiudersi in un programma open source così leggero e snello. Permette di gestire gran parte degli archivi esistenti, garantendo ottime prestazioni sia in fase di compressione che in fase di decompressione.

Lightworks

Per gli amanti dell'editing video non mancano le soluzione gratuite. Sulla Rete è possibile trovare diversi software molto interessanti, ma quelli che mettono a disposizione delle funzionalità interessanti sono pochi. Uno di questi è Lightworks, software disponibile sia in versione gratuita sia a pagamento. Il programma per l'editing video è molto completo, anche se l'interfaccia grafica non è realizzata alla perfezione e per gli utenti alle prime armi riuscire a capire come utilizzarlo non è semplice. Ma bastano un paio di ore di pratica per usare tutte le funzionalità al meglio. Lightworks è disponibile per Windows, Mac e Linux.

DaVinci Resolve

Altro programma gratuito per l'editing video è DaVinci Resolve. Il software è leggermente più completo rispetto a Lightworks, anche se soffre dello stesso problema: l'interfaccia grafica non è semplice da interpretare. Tra i software gratuiti per l'editing video è sicuramente uno dei migliori disponibili su Internet.

LMMS

 

lmms

 

LMMS, acronimo di Linux MultiMedia Studio, è senza ombra di dubbio uno dei migliori programmi open source per l'editing audio. Il software permette di creare nuovi suoni, mixare brani differenti, aggiungere effetti e di fare tantissime altre cose. L'utilizzo del programma non è proprio immediato, anche a causa di un'interfaccia grafica non molto chiara, ma per il resto LMMS è uno dei migliori software gratuiti per l'editing audio. Il programma è disponibile per Windows, Mac e Linux.

TeamViewer

TeamViewer è un programma a pagamento, ma esiste anche una versione gratuita che mette a disposizione le funzionalità base. Il software è utilizzato da coloro che devono condividere da remoto l'utilizzo del computer e per questo motivo è molto utilizzato all'interno degli uffici. È disponibile per Windows, Mac e Linux.

Handbrake

Handbrake è il programma ideale per chi è alla ricerca di un software gratuito che permette di convertire qualsiasi file video. Handbrake è molto semplice da utilizzare e basteranno pochissimi minuti per conoscere i segreti del programma.

 

27 agosto 2013 (aggiornato il 23 giugno 2017)

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #computer #programmi gratis #programmi open source

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.