Vendite online

E-commerce, i segreti per le vendite online

Avere un negozio online è diventato di primaria importanza per far crescere un'azienda. Ecco alcuni consigli per primeggiare in Rete
E-commerce, i segreti per le vendite online FASTWEB S.p.A.

Nonostante i limiti infrastrutturali presenti in Italia, il mercato dell'e-commerce continua a crescere e fa segnare nel 2015 un +16%. Un aumento a due cifre che fa arrivare l'asticella delle vendite online a oltre 16,5 miliardi di euro. I dati dell'ultimo report "Il mercato dell'e-commerce B2C in Italia" presentato dall'osservatorio dedicato alle vendite online di Netcomm-Politecnico di Milano evidenzia il grande passo in avanti compiuto dagli abitanti del Bel Paese negli ultimi dodici mesi: sono sempre di più gli utenti che acquistano prodotti di prima necessità nei marketplace, dal cibo fino al vestiario.

I settori in crescita

Avere un negozio online è diventata una necessità per molte piccole e medie imprese: grazie alla Rete è possibile raggiungere un pubblico composto da quasi dodici milioni di persone, ovvero il numero di utenti che effettuano un acquisto online almeno una volta ogni tre mesi. Soprattutto per le società di servizi è vitale presidiare la Rete: il turismo vale quasi il 47% del mercato e-commerce B2C italiano con un fatturato di quasi otto miliardi di euro e le assicurazioni aggiungono un altre 17%, facendo di questi due settori i padroni incontrastati delle vendite online.

 

e-commerce

 

I mercati che nell'ultimo anno hanno evidenziato margini di miglioramento più elevati sono l'editoria (+31%), l'elettronica (+21%) e l'abbigliamento (+19%). Inoltre, settori  come il Food&Grocery e Home Living hanno mostrato tassi di crescita a due cifre: gli italiani iniziano a mostrare fiducia nell'online anche per l'acquisto di beni considerati vitali o di primaria importanza. Ma quali sono i segreti per poter far emergere il proprio negozio online nel mare magnum della Rete? Sono sempre di più i marketplace disponibili, scegliere le giuste strategie di vendita può essere difficile: ecco alcuni consigli per primeggiare in uno dei settori più competitivi del ventunesimo secolo.

Foto e testi di qualità

Presentare i prodotti accompagnandoli con foto e testi di qualità può fare la differenza. Gran parte degli utenti basa i propri acquisti sulla fiducia: se i servizi in vendita non sono presentanti correttamente nessuno perderà tempo nel contattare l'azienda per avere maggiori informazioni. Se la merce messa in vendita riguarda l'abbigliamento è necessario fotografare ogni particolare dei vestiti per garantire l'originalità del prodotto. Infine, le parole possono creare il giusto mix di emozioni e convincere l'utente a effettuare l'acquisto su un sito di e-commerce.

Il cliente ha sempre ragione

 

il cliente

 

È una delle regole auree del commercio: il cliente ha (quasi) sempre ragione. Anche nei casi in cui le lamentele dell'utente sembrano esagerate, è preferibile andare incontro alle loro richieste ed esaudire ogni loro desiderio. Ritirare la merce rovinata o leggermente scheggiata nelle fasi di trasporto fa aumentare la fiducia del cliente nel negozio online e si avrà la certezza di aver guadagnato una buona recensione sui siti di raccomandazione.

La comunicazione: la base di ogni successo

Per molti è un inutile perdita di tempo, per altri un investimento troppo oneroso. Sono veramente pochi i marketplace che utilizzano i social network, le email e le applicazioni di messaggistica istantanea per comunicare con i propri clienti. Il dialogo è fondamentale per convincere un utente a effettuare un acquisto su un negozio online: le parole possono convincere anche la persona più restia della bontà di un prodotto. Inoltre, tramite i moderni mezzi di comunicazione si può avvertire in tempo reale di eventuali ritardi nella consegna della merce e scusarsi per eventuali incomprensioni.

 

 

Presidiare le reti sociali è diventato importante per ogni azienda: conoscere cosa pensano i clienti dei servizi offerti può far guadagnare nuovi clienti e migliorare la qualità della merce. È necessario rispondere a tutte le domande poste dagli utenti sui social network, mostrandosi sempre cordiale e disponibile. Ignorare i commenti negativi non solo fa perdere clienti ma dimostra la poca serietà dell'azienda.

Controllare gli ordini ricevuti e il magazzino

Per prevenire eventuali out of stock è necessario controllare assiduamente la merce presente in magazzino, a seconda del giro d'affari della società. L'indisponibilità di un prodotto fa perdere un eventuale cliente e diminuire le vendite online.

Anche il controllo degli ordini ricevuti durante la giornata è molto importante, perdere il controllo della situazione può comportare grossi rischi e il fallimento della società.

Facilitare il processo d'acquisto

 

facilità

 

Uno dei motivi principali per cui gli utenti si rivolgono ai siti di e-commerce per i propri acquisti è la facilità d'uso: complicare la vita del cliente con delle lunghe trafile burocratiche può impedire la felice conclusione della transazione. Per questo motivo è necessario snellire il più possibile le modalità d'acquisto, richiedendo al cliente solamente le informazioni personali principali.

Rinnovare i prodotti

Le più importanti catene di moda hanno ottenuto il loro successo grazie alla continua disponibilità di nuovi prodotti. Rinnovare settimanalmente la propria merce attira nuovi clienti e crea in essi delle aspettative di trovare sempre qualcosa di diverso e alla moda.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail