Disperato davanti a un PC

PC con schermo nero: come risolvere

Non sempre i problemi di un PC con Windows 10 sono segnalati da uno schermo nero. A volte pu capitare
PC con schermo nero: come risolvere FASTWEB S.p.A.

Se sei un utente di Microsoft Windows già da qualche anno, allora di sicuro hai avuto almeno una volta a che fare con i famigerati "BSOD": Blue Screen of Death, le schermate blu della morte che appaiono ogni volta che Windows va in crash per un motivo qualunque e ti mostra dei codici incomprensibili relativi al problema che ha causato l'errore. Anche se a chi non ha molta esperienza i BSOD fanno raggelare il sangue, in realtà solo raramente rappresentano dei veri problemi gravi e, in ogni caso, cercando il codice dell'errore su Google di solito si trova la soluzione. O almeno si capisce di cosa si tratta.

Ben più complesse da decifrare, invece, sono le schermate completamente nere: avvii in PC e, invece di comparire il desktop, buio completo. In situazioni del genere i casi sono due: o non è niente di grave e la soluzione è assolutamente banale, oppure è proprio il contrario e qualcosa si è rotto nell'hardware del tuo computer. E quindi dovrai spendere dei soldi per la riparazione.

In linea di massima le cause di uno schermo nero su un PC con Windows possono essere software, oppure hardware.

Computer non funzionante

Schermo nero su Windows 10: le cause hardware

Se lo schermo del tuo PC o laptop è completamente nero all'avvio di Windows non disperare e non andare nel panico: vai con ordine, partendo dalle soluzioni più semplici. È un desktop? Controlla che lo schermo sia acceso e controlla il cavo che collega il PC al monitor: magari si è semplicemente sganciato o non fa contatto. È un laptop? Se è collegato a un monitor esterno controlla se è acceso e controlla il cavo, come sopra, prova a scollegarlo e ricollegarlo, prova tramite l'apposita combinazione di tasti (di solito Fn+F5) a passare da un monitor all'altro. Se non è collegato ad un monitor esterno prova direttamente a premere Fn+F5: anche se non c'è il monitor esterno ogni tanto il segnale viene inviato a quella porta a causa di qualche conflitto di driver.

Se tutto questo non funziona, allora potrebbe realmente esserci un problema hardware. Il più semplice da individuare è la rottura del monitor: prova a cambiarlo e vedi se l'immagine ritorna. Nel caso di un desktop potrebbe essere un problema di scheda video: magari hai spinto troppo il cavo e la scheda si è leggermente alzata dal suo alloggiamento (può capitare anche se il computer è molto vicino al muro e lo hai spostato). Se la scheda video è correttamente inserita, invece, potrebbe essersi rotta, quindi devi portare il PC in assistenza. Lo stesso vale anche se la scheda video è integrata nella scheda madre.

Computer rotto

Nel caso di un laptop non connesso al monitor esterno, invece, il caso più frequente di rottura dello schermo è lo scollegamento: magari per spostare il portatile lo hai preso dalla cornice dello schermo e si è danneggiato. Questo succedeva spesso sui delicato display dei PC portatili di qualche anno fa. Prova, prima di portare il computer in assistenza, a piegare lentamente in avanti e indietro lo schermo: se è un problema di collegamento potrebbero esserci alcune angolazioni in cui i contatti toccano e lo schermo si accende. Infine, anche su laptop, i display si possono rompere e non c'è nulla da fare.

Schermo nero su Windows 10: le cause software

La cosa buona delle cause software di uno schermo nero su Windows è che aggiustarle costa molto di meno, o è del tutto gratis. La cosa cattiva è che potrebbero essere decine e non è facile individuarle. In ogni caso ti accorgi che la causa è software perché lo schermo diventa nero subito dopo l'avvio del sistema operativo, ma tutto quello che succede prima si vede e se entri nel BIOS/UEFI del computer vedi tutto senza problemi.

La prima cosa da fare in caso di schermo nero su Windows 10, con causa software, è premere l'arcinota combinazione di tasti CRTL+ALT+CANC, per aprire il task manager: se c'è qualche software o servizio che va in conflitto con il driver della scheda grafica, in questo modo di solito è almeno possibile far ricomparire lo schermo e riavviare il computer. Una alternativa da non sottovalutare è la combinazione di tasti CTRL+SHIFT+B, che serve a riavviare il solo driver della scheda video. Una causa di schermo nero al confine tra hardware e software, rara ma sempre possibile, è che la luminosità dello schermo sia stata azzerata: o da te per sbaglio, premendo qualche tasto, o da un conflitto nei driver.

Laptop Windows 10 non funzionante

Infine, ogni tanto capita che a causare lo schermo nero su Windows 10 sia un aggiornamento del sistema operativo scaricato e installato tramite Windows Update. Di solito in questi casi lo schermo è blu (il BSOD già descritto), ma a volte il problema si palesa con uno schermo nero. Se il buio arriva subito dopo un update, quindi, puoi riavviare il sistema operativo in modalità provvisoria per poi disinstallare l'aggiornamento problematico. Mentre un tempo bastava premere F8 all'avvio per entrare in modalità provvisoria, da alcuni anni Microsoft ha scelto di rendere questo tipo di avvio scomodissimo da usare, perché bisogna fare una procedura lunga e difficile da ricordare e bisogna passare per forza dal Windows Recovery Environment.

Funziona così: premi il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere il dispositivo, poi premilo di nuovo per riaccenderlo; al primo segnale dell'avvio di Windows premi il pulsante per altri 10 secondi e spegni il computer di nuovo; poi riaccendilo, con lo stesso pulsante e poi rispegnilo ancora una volta premendo sempre per 10 secondi. A questo punto appena lo riaccendi si avvia il Recovery Environment, ma non hai ancora finito: schermata "Scegli un'opzione", devi selezionare Risoluzione problemi > Opzioni avanzate > Impostazioni di avvio > Riavvia e, dopo questo riavvio, vedrai un elenco di opzioni tra le quali quella relativa alla modalità provvisoria.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail