mario + rabbids trucchi e consigli

Trucchi e consigli per giocare a Mario + Rabbids: Kingdom Battle

Ecco alcuni trucchi e consigli per completare i 40 livelli di Mario + Rabbids: Kingdom Battle senza avere nessun tipo di problema
Trucchi e consigli per giocare a Mario + Rabbids: Kingdom Battle FASTWEB S.p.A.

Mario + Rabbids: Kingdom Battle è uno dei primi videogame Ubisoft realizzati per Nintendo Switch. La software house francese ha deciso di puntare su uno dei personaggi più iconici del mondo dei videogiochi per sviluppare un titolo che fin dall'inizio avesse successo. Ma le premesse non erano dei migliori: tutte le aziende che hanno provato a sviluppare un videogame con Super Mario protagonista hanno dovuto soccombere davanti al confronto con i titoli realizzati da Nintendo. Mario + Rabbids: Kingdom Battle è riuscito dove gli altri hanno fallito: farsi amare anche dagli appassionati Nintendo/Super Mario. Tutti hanno riconosciuto il grande lavoro realizzato da Ubisoft Milano per far sembrare il videogame un titolo realizzato direttamente dall'azienda di Kyoto: un complimento che ricevono in pochi.

 

 

Gli sviluppatori italiani hanno avuto il merito di introdurre delle innovazioni, restando fedeli alla filosofia di Super Mario. La "collaborazione" con i Rabbids avrebbe potuto creare dei problemi, ma così non è stato. Anzi. Il videogame esce rinforzato dalla presenza di due entità così forti e allo stesso tempo così diverse tra di loro (Super Mario e i Rabbids). Alla fine ne è uscito fuori uno strategico a turni che accompagna il giocatore all'interno di 40 livelli suddivisi in 4 mondi differenti: venticinque ore di divertimento in puro stile Super Mario – Nintendo.

Il grande merito di Ubisoft Milano è stato anche quello di realizzare un videogioco capace di diventare più difficile con il passare dei livelli. Se all'inizio può sembrare semplice passare al livello successivo, non si può dire lo stesso andando avanti nella storia. Una difficoltà che si nota soprattutto quando bisogna risolvere i rompicapo e i diversi enigmi presenti all'interno dei livelli: per il giocatore non è mai così semplice arrivare alla soluzione finale. Anche gli appassionati dell'idraulico italiano avranno delle difficoltà nel riuscire a portare a termine il gioco: essendo un titolo completamente nuovo, nessuna esperienza pregressa potrà tornare utile. Per questo motivo, per riuscire a completare facilmente Mario+ Rabbids: Kingdom Battle è necessario seguire i consigli di chi ha già completato il gioco o si trova nei livelli successivi. Grazie ad alcuni trucchi, sarà più semplice avanzare nel gioco e portare a termine i puzzle. Ecco alcuni consigli e trucchi per portare a termine Mario + Rabbids: Kingdom Battle.

Formare il team perfetto

 

 

Il primo consigli per completare Mario + Rabbids: Kingdom Battle è quello di costruire il team perfetto. Per capire bene questo consiglio è necessario spiegare il gameplay del gioco. Come detto in precedenza, si tratta di uno strategico a turni dove l'obiettivo è sconfiggere gli avversari. Il giocatore avrà a disposizione una squadra formata da tre personaggi, di cui uno dovrà essere Super Mario e un altro un Rabbid. Per riuscire a portare a termine il gioco, l'utente deve avere la capacità di formare la squadra migliore a seconda delle caratteristiche degli avversari. Ogni personaggio, infatti, ha delle abilità che possono adattarsi al meglio con quelle degli altri: solamente realizzando il team migliore e più equilibrato si completerà il gioco velocemente.

Combinare le abilità

 

 

Conseguenza del consiglio precedente, è la necessità di combinare le abilità dei personaggi della propria squadra. Mario + Rabbids: Kingdom Battle è molto divertente perché permette al giocatore di sperimentare ogni volta delle situazioni diverse: è possibile sfruttare i propri compagni di squadra come se fossero dei trampolini, o arrecare dei danni agli avversari colpendoli con una semplice scivolata. Inoltre, ogni personaggio ha un albero delle abilità che può essere migliorato grazie alle monete d'oro che si ricevono nel gioco.

Cambiare la propria strategia di gioco

 

 

Il gameplay si basa principalmente su tre diverse fasi: movimento, attacco e tecniche. Il gioco le propone proprio in questo ordine e almeno inizialmente lo si è portati a seguire. Ma ciò non vuol dire che sia il migliore, anzi. In alcune fasi è necessario prima attaccare e poi muoversi, o al contrario eseguire una tecnica per aumentare la potenza dell'attacco dei propri compagni e successivamente allontanarsi da loro. Insomma, uno dei trucchi per vincere lo scontro è quello di saper variare le modalità di gioco in modo da essere sempre una mossa in avanti rispetto agli avversari.

Esplorare il più possibile

 

 

Se non si riesce ad accumulare abbastanza monete per aumentare il livello delle abilità o per acquistare nuove armi, uno dei consigli è di esplorare il più possibile il regno dei funghi. Quando si completa un livello si è portati automaticamente a iniziare quello successivo, ma non si tratta della migliore scelta possibile. Alcune volte si può anche passare un po' di tempo nel regno dei funghi andando alla ricerca di monete e casse speciali che permetteranno di migliorare le proprie abilità.

Livello di difficoltà facile

Una delle caratteristiche migliore di Mario + Rabbids: Kingdom Battle è sicuramente la complessità del gioco. All'inizio sembra semplice completare i livelli, ma più si va avanti con il gioco e maggiori sono le difficoltà. Se non riusciamo a portare a termine una missione, possiamo sfruttare un semplice trucco: diminuire il livello di difficoltà. Attivando la modalità "Facile" si otterrà immediatamente un bonus di vita del 50% che permetterà di sconfiggere gli avversari.

Attaccare dall'alto

 

 

Le mappe di Mario + Rabbids: Kingdom Battle non sono molto estese, ma presentano una "parte alta" e una "parte bassa". Riuscire ad arrivare ai piani alti permette di avere una visuale migliore e di rendere più efficaci i propri attacchi. In alternativa si può utilizzare la "Visuale Tattica" che permette di avere una panoramica dall'alto di tutta la mappa e capire la posizione dei propri avversari. In questo modo si potrà preparare la strategia migliore d'attacco.

Utilizzare le armi secondarie

Un trucco per rendere più efficaci i propri attacchi è quello di utilizzare di tanto in tanto anche le armi secondarie che si sbloccano dopo aver completato i primi livelli di gioco. Ogni personaggio ha un'arma secondaria diversa che si rivela molto utile soprattutto nelle situazioni più complicate. Bisogna scegliere il momento migliore per utilizzarle: infatti, una volta usate hanno bisogno di qualche turno per essere nuovamente disponibili.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail